La Megabox Vallefoglia

A2F – Megabox, domenica arriva Martignacco

Pubblicato da

Seconda partita casalinga della stagione per la Megabox Vallefoglia domenica 11 ottobre alle 17 al PalaDionigi di Montecchio contro l’Itas Città Fiera Martignacco, una delle squadre più accreditate per la promozione in A1. L’incontro è valido per la quarta giornata della regular season del Girone Est del campionato di serie A2 femminile. Le friulane hanno avuto un inizio sfortunato (tre sconfitte in tre partite) ed arriveranno a Montecchio determinate a rilanciarsi in classifica; molta anche la voglia di riscatto delle tigri biancoverdi, sconfitte a Cutrofiano domenica scorsa in soli tre set. L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LVF TV, la WebTv ufficiale della Lega Volley Femminile di serie A (www.lvftv.com) e da TVRS, in differita, martedì 13 ottobre alle 21,55 sul canale 11 e mercoledì 14 alle 13,00 sul canale 111, con il commento di Camilla Cataldo.

Così presenta la partita l’allenatore Fabio Bonafede: “Siamo reduci da una brutta partita a Cutrofiano, e la settimana è passata lavorando sulla consapevolezza di avere vissuto una giornata storta: ci siamo allenate duramente con l’obiettivo di alzare il  livello qualitativo del nostro gioco. Martignacco ha individualità importanti, è una squadra estremamente fisica con giocatrici molto alte. L’assenza di Pascucci li penalizza un po’ sotto questo aspetto, ma sono una squadra di notevole livello: sarà un esame molto importante per noi”.

 L’incontro si disputerà a porte chiuse senza la presenza del pubblico, in ottemperanza alle norme statali e regionali. Gli abbonati recupereranno non appena possibile le due partite cui non hanno potuto assistere. 

Così il presidente della Megabox Vallefoglia Ivano Angeli: “Siamo molto dispiaciuti che i nostri tifosi, i nostri sponsor e tutta la gente che ci è vicina non possa assistere alla partita di domenica: anche questa volta abbiamo allestito il PalaDionigi creando una cornice accogliente ed elegante. D’altro canto, la sicurezza e la salute pubblica vengono prima di ogni altra cosa, e quindi ci atterremo scrupolosamente a tutte le norme statali e regionali in merito fino a quando sarà necessario: si tratta di problematiche davanti alle quali lo sport deve fare un passo indietro. Come nella precedente partita, accederanno al palasport squadre, arbitri e addetti ai lavori (staff organizzativo, giornalisti), sulla base di elenchi nominativi”. 

Fonte e foto: Giacomo Mariotti

Ufficio Stampa e Comunicazione – Megabox Volley Vallefoglia