Foto di gruppo per l'organico della Sabini Castelferretti

1^DivM – Sabini Castelferretti, si parte con entusiasmo

Pubblicato da

Grande entusiasmo e voglia di far bene hanno caratterizzato anche lo “starting” della terza squadra della Sabini Castelferretti, quella militante in Prima Divisione maschile. Sicuramente uno dei motivi di quest’onda positiva è la mancata conclusione della scorsa stagione, quando i biancazzurri si erano comportati ottimamente fino al momento dello stop: infatti Castelferretti era saldamente al secondo posto, frutto di 12 vittorie (di cui ben 10 per 3-0) e sole due sconfitte (entrambe per 0-3). Il “-6” dalla capolista Volley 3 Belvedere O.se, il “+3” da Senigallia e le 8 gare da giocare compresi gli scontri diretti casalinghi contro queste due formazioni responsabili dei due ko accusati dai castelfrettesi, hanno il sapore dell’incompiuta. Ecco che si è ripartiti con la volontà di continuare lo stesso percorso ponendo le basi tecniche ed agonistiche per stare ai vertici della classifica senza soffrire di vertigini. I primi ad essere fermamente convinti di proseguire su questa rotta sono gli allenatori: Maurizio Magrini e Samuel Faraoni anche quest’anno sono confermati al timone della squadra che, viste le positive risposte in termini di rendimento tecnico e di risultati della scorsa stagione, sarà numericamente molto ampia per ovviare tutte le esigenze del mix di ragazzi che hanno sposato la causa Sabini. Confermatissimo il nutrito blocco dei “navigati” giocatori locali come il trio di bande castelfrettese doc PIETRO FANTACONE (classe 2001), ALEX STEFANI (classe 1993) e STEFANO ZENOBI (classe 1988) oltre alla coppia di centrali RICCARDO RICCI (classe 1998) e MATTIA BARIGELLI (classe 1991) e l’opposto DAVIDE COTANI (classe 2000). Tra i giocatori di esperienza per la terza stagione consecutiva troviamo MATTEO CARRANO (universale, classe 1993), FILIPPO FANCIULLI (schiacciatore, classe 1993) e PIETRO FANCIULLI (centrale, classe 1993). Conferma graditissima per questo trio giunto a Castelferretti nell’estate 2018 dopo pluriennali stagioni alla Dinamis Falconara tra Serie D e 1^ Divisione ed ormai ottimamente integrato nell’ambiente biancazzurro. Nutrita sarà anche la rappresentanza di ragazzi Under 19/17 affinché questo campionato sia da trampolino per quelli giovanili della stagione in corso. Partendo dai confermati, per la terza stagione i classe 2002 DENNIS PRINCIPI (alzatore) e MATTEO FABIETTI (libero) saranno agli ordini dei coach Magrini-Faraoni: nell’ultima annata, i notevoli progressi in due ruoli così fondamentali, dovranno essere consacrati in quella che verrà, quando dovranno rendere al meglio anche nel difficile campionato Under 19. Lo stesso obiettivo vale per il centrale LORENZO BOCCOLINI (classe 2003), in crescendo in termini di tecnica e minutaggio in campo nel corso dell’ultima stagione, la prima a disposizione dei coach Magrini-Faraoni. Rispetto alla scorsa stagione, non ci saranno Gianmarco Greganti, in prestito all’U.S. Pallavolo Senigallia (Serie D) oltre ad Alex Violini e Nicola Cesarini, entrambi “promossi” nella Serie D nostrana. Le novità in organico riguardano un po’ tutti i ruoli. Partendo dalla cabina di regia, in verità si tratta di un impegno a tempo pieno perché FEDERICO BADIALI (classe 2004) ha già assaporato qualche allenamento e partita nella scorsa stagione, vissuta in pianta stabile nel gruppo Under 16/2^Divisione: gli ottimi ingressi a gara in corso sono valsi una promozione di categoria. Dall’Under 16/2^Divisione sale una coppia castelfrettese doc classe 2005: EDOARDO GAGGIOTTI (centrale) e GIACOMO PALAZZESI (libero); potenza e centimetri per il primo, “aspirapolvere” in seconda linea per il secondo, sono gli ingredienti da confermare all’esordio nel massimo campionato provinciale. In posto “due” si registra un graditissimo ritorno, quello di LORENZO BIANCHI (classe 1997) dopo il biennio in prestito al Volley 2000 Jesi (1^Divisione): giocatore che dopo tutta la trafila giovanile in biancazzurro, conosce a memoria questa categoria, tanto che nel palmares c’è la vittoria playoff nella stagione 2016-17 (dove in squadra c’erano anche Alex Stefani e Riccardo Ricci). La vera novità è in posto “quattro”: infatti, arriva a Castelferretti MATTEO MORICI (classe 1997), schiacciatore falconarese (nipote di Roberto Curzi, centrale con tante stagioni in biancazzurro tra B1, B2 e C da fine anni ’90 ai primi anni dello scorso decennio) scuola Volleygame e poi Dinamis tra 1^Divisione e Serie D fino alla stagione 2017-2018; ritrova in biancazzurro i“gemelli” Fanciulli e Carrano e assume un incarico a tempo pieno in squadra dopo il “part-time” nei primi mesi della scorsa stagione, mettendo dunque a completa disposizione della squadra esperienza e potenza fisico-tecnica. Si stanno ottimamente comportando anche gli schiacciatori classe 2005 JACOPO CAPPELLONI e LORENZO CARTUCCIA, integrati stabilmente a settimane alterne per ovviare le assenze per motivi di studio/lavoro così da mantenere il numero di giocatori agli allenamenti sempre tra dodici e quattordici.  Il campionato avrebbe dovuto prendere il via nel prossimo fine settimana, tuttavia, con la delibera FIPAV di inizio novembre è ufficiale lo slittamento alla metà di gennaio 2021. Al Comitato Territoriale risultano ufficiali le seguenti iscrizioni: PALLAVOLO SABINI CASTELFERRETTI, PALLAVOLO AVIS CORINALDO, ARCI VOLLEY VALLONE SENIGALLIA, VOLLEY 2000 JESI, VALVOLLEY CASTELPLANIO, ACCADEMIA VOLLEY ANCONA, TERRA DEI CASTELLI VOLLEY AGUGLIANO, VOLLEY GAME FALCONARA, VOLLEY GAME 2 FALCONARA, NOVA VOLLEY LORETO e PALLAVOLO FIDARDENSE. Ci sono 11 squadre rispetto alle 12 della scorsa stagione, in quanto la U.S. Pallavolo Senigallia (che si era iscritta) è stata inserita, da qualche settimana, in organico serie D sulla base della classifica avulsa della scorsa stagione (terza dietro alla SABINI ASAL che non poteva usufruire del ripescaggio perché già presente in Serie D con un’altra squadra della stessa società) e sulla richiesta presentata ed accettata dalla stessa. I rivieraschi nerazzurri, dunque, vanno a far compagnia al Volley 3 Belvedere Ostrense che era stato ammesso alla Serie D già in estate grazie al primo posto della scorsa stagione al momento dello stop dei campionati. Ad entrambe le formazioni va il nostro più sincero “in bocca al lupo”. Inoltre, rispetto alla scorsa stagione non si è iscritta la Volley Libertas Osimo mentre come new entries ci sono Vallone Senigallia e Pallavolo Fidardense, società all’esordio assoluto nel settore maschile di questo campionato. Troviamo nuovamente due formazioni dei vicini falconaresi del Volleygame ma anche Ancona, Agugliano, gli jesini del Volley 2000 (autentica certezza della categoria), Nova Volley Loreto, Castelplanio e Corinaldo.Contattato telefonicamente, il Presidente del C.T. Ancona, Sig. Andrea Pietroni, ci ha assicurato che l’inizio dell’attività ufficiale è stato posticipato a gennaio 2021 nella speranza che la situazione in atto migliori. Sono allo studio del Comitato diverse formule di svolgimento dei campionati di Divisione e Categoria per permettere, sempre che ce ne possa essere la possibilità (ad essere ottimisti al riguardo), una regolarità degli stessi, magari in forma ridotta o con scadenza procrastinata più avanti rispetto alle scadenze solite delle passate stagioni. Al riguardo si è in attesa di disposizioni ufficiali che dovranno pervenire dalla Federazione Centrale. Ci ha invitato ad essere propositivi ed ottimisti perché lo sport è una chiave importante per dare movimento alla ripartenza e per assicurare ai nostri atleti la crescita, anche in stima e sicurezza personale.Da notare che le sedute di squadra si sono interrotte in data 23 ottobre e da 3 settimane a questa parte solamente gli atleti Under 19 e Under 17 stanno proseguendo gli allenamenti come disposto dalle norme Fipav.

Fonte e foto: www.sabinivolley.it