Il palleggiatore della Lube Marco Falaschi pensa al prossimo impegno agonistico

SuperLega – Falaschi: “Peccato per il rinvio di Lube-Piacenza, ma adesso testa a Padova”

Pubblicato da

Il rinvio di Lube – Piacenza, gara della 5ª giornata di ritorno della Regular Season in SuperLega Credem Banca, ha spinto i biancorossi a riprogrammare il finale di 2020 per concentrarsi sull’anticipo del 6° turno di ritorno a Padova, impegno in programma sabato 2 gennaio (ore 18 con diretta Rai Sport) alla Kioene Arena.

La Cucine Lube Civitanova è reduce dal successo corsaro al tie break a Perugia nel recupero della 10ª giornata di andata, prova in cui tutti i biancorossi scesi in campo hanno dato un contributo importante. Va considerato tra i punti chiave l’ace del palleggiatore Marco Falaschi al quinto set, tra l’altro seguito da una seconda battuta vincente sfiorata. La maratona al Pala Barton con la Sir ha garantito ai cucinieri la veste di prima testa di serie ai Quarti di Coppa Italia, turno in cui la Lube se la vedrà con il sestetto patavino, lo stesso Club con cui si aprirà il 2021 in Campionato.

Marco Falaschi (palleggiatore Cucine Lube Civitanova): Ci spiace per il rinvio con Piacenza perché ci sentivamo pronti. Il rischio è che più avanti si addensino troppe partite in un periodo cruciale tra coppe e recuperi. Per ora conta concentrarsi sulla trasferta del 2 gennaio alla Kioene Arena e aprire bene il nuovo anno. Padova ha un discreto ritardo in classifica, ma ha dimostrato con Vibo di saper competere punto a punto. All’andata per noi si trattò di un successo agevole, ma ogni gara è diversa e daranno tutto in casa. Dal punto di vista personale il mio obiettivo è quello di farmi trovare pronto e dare un contributo concreto se vengo chiamato in causa. A Perugia è andata bene al servizio. Entrare con le idee chiare aiuta. Non è facile trovare il ritmo a partita avviata, ma entusiasmo e giocate alternative servono al gruppo“.

Fonte: Ufficio Stampa A.S. Volley Lube

Foto: www.lubevolley.it