Secondo successo consecutivo per la squadra di coach Di Pinto

A3M – La Med Store soffre, ma supera Torino al tie break

Pubblicato da

Seconda vittoria consecutiva per la Med Store Macerata che fa sua una gara sofferta contro una ViViBanca Torino agguerrita, che ha lottato su ogni pallone. I biancorossi sono stati bravi a non demordere nei momenti di difficoltà, portando a casa due punti importanti e una vittoria che da continuità e fiducia alla squadra.

LA CRONACA – Per il coach Di Pinto ci sono Ferri, Snippe e Margutti, il Capitano Monopoli, al centro Calonico e Pasquali, Gabbanelli libero. Torino in campo con Richeri, Gerbino e Gasparini, Filippi, Piasso e Maletto centrali, il libero è Valente. Primi minuti combattuti, con la Med Store trascinata dai punti di Ferri mentre Torino si difende bene a muro, 5-5. Sono gli ospiti che guidano con i biancorossi che crescono e inseguono punto su punto; la gara resta equilibrata poi grazie ad un bel recupero di Valenti, Pasquali colpisce dal centro e riporta avanti Macerata 11-10, con Torino che soffre la pressione biancorossa. La Med Store allunga +5 e il coach Simeon chiama il time out che non basta a cambiare l’inerzia: Monopoli e compagni sono bravi a tenere le distanze, 20-16. Calonico buca due volte al centro e chiude il set. Riparte aggressiva Torino e sul 4-6 è Di Pinto a chiamare il time out; Macerata accorcia ma è costretta ad inseguire con gli ospiti che tengono il vantaggio, 13-14. Torino cresce e con l’ingresso di Oberto allunga con una serie positiva in battuta che mette in difficoltà i biancorossi; giocano in fiducia gli ospiti e salgono al 15-20, Macerata non demorde, prova il recupero finale riuscendo ad accorciare 22-23 e costringendo gli avversari a due time out. Non basta, Torino chiude in proprio favore il secondo set. Vuole subito riscattarsi Macerata e parte bene il terzo set, 7-3 e time out ospite. Tengono il vantaggio i biancorossi e con un tocco furbo a scavalcare il muro, Margutti mette a terra il 10-6; Torino cerca di restare in partita ma Macerata allunga 15-9 con il forte diagonale di Snippe. Difendono bene i biancorossi, il muro di Pasquali vale il 20-12 e Macerata corre a prendersi il set, 25-12. Ferri apre il quarto set dopo un recupero di Monopoli quindi Snippe e Margutti allungano 3-0. Torino torna presto in partita e la gara si fa combattuta, ci pensano Calonico sotto rete e l’ace di Snippe a riportare avanti Macerata, 10-8. Macerata controlla il +2 e tiene a distanza gli avversari, 20-18, ma nel finale cambia tutto: Torino cresce in ricezione e prima accorcia poi ribalta il risultato, mandando la gara al tie-break. La sfida si conferma apertissima, va avanti Macerata ma gli ospiti rispondono punto su punto. Prova Snippe a trascinare i suoi con un ace che vale il 6-4 e al cambio campo i biancorossi restano avanti. Con Margutti in battuta Macerata allunga 12-8, poi Snippe vola sotto rete per il 14-11 e l’ace di Cordano sancisce la vittoria.

Il tabellino:

MED STORE MACERATA 3

VIVIBANCA TORINO 2

PARZIALI: 25-20, 22-25, 25-12, 23-25,15-11.

Durata set: 24’, 27’, 22’, 32’, 17’. Totale: 122’.

MED STORE MACERATA: Snippe 26, Pasquali 8, Calonico 12, Pahor, Cordano 1, Margutti 16, Ferri 11, Monopoli 1, Princi, Gabbanelli, Valenti. NE: Risina. Allenatore: Di Pinto.

VIVIBANCA TORINO: Matta, Filippi 1, Romagnano, Genovesio, Oberto, Richeri 25, Valente, Gerbino 11, Gasparini 22, Passo 6, Maletto 5. NE: Martina, Cian. Allenatore: Simeon.

ARBITRI: Carcione e Salvati.

Fonte e foto: Davide Mazzeo – Responsabile Comunicazione

Pallavolo Macerata