Dennis ha trascinato la Med Store alla vittoria

A3M – Dennis straripante, Med Store vincente. Battuto Portomaggiore 3-1

Pubblicato da

Il ritorno in campo dell’opposto cubano vale la netta vittoria dei biancorossi su Portomaggiore, buona anche la prima prova da titolare di Pizzichini, ma tutta la squadra da vita una prestazione di grande qualità e sacrificio. Monopoli guida la difesa e con Dennis forma una coppia inarrestabile per tutto il primo set e buona parte del resto della gara. Brava Macerata a non perdere la concentrazione dopo il secondo set sfuggito ai vantaggi e ora i biancorossi si godono i tre punti e il ritorno di uno dei suoi campioni.

Sorrisi e felicità per la vittoria di Macerata

LA CRONACA – Coach Di Pinto deve fare a meno di Snippe ma ritrova Dennis, che si unisce a Ferri e Margutti, i centrali Calonico e Pizzichini, il libero Gabbanelli e il Capitano Monopoli. Gli ospiti si presentano con l’ex Nasari, Graziani e Albergati, il palleggiatore Marzola, al centro Ferrari e Quarta, libero Benedicenti. E’ proprio Dennis ad aprire la gara regalando il primo punto e una lunga serie positiva in battuta, compreso un ace, che manda avanti biancorossi 0-5 e costringe il coach Cruciani al time out. Dennis straripante, mette a referto un altro ace e grazie anche ad un’ottima difesa di squadra obbliga Portomaggiore al secondo time out. La serie si interrompe sul 9-1 ma Macerata torna subito avanti, tiene alta la pressione e allunga ancora con Portomaggiore che fatica a reagire. Dennis trascina i suoi e con un tocco furbo a beffare il muro mette a terra il 20-7. Macerata controlla e con il diagonale di Ferri chiude un primo set perfetto. Nonostante il salvataggio di Monopoli, Graziani firma il primo punto per Portomaggiore, che guida ad inizio di secondo set, 3-5. La gara è combattuta, Macerata resta paziente, non permette agli avversari di scappare e ribalta sul 13-11 ma il vantaggio dura poco; Portomaggiore reagisce e si riporta avanti, Di Pinto chiama il primo time out. Finale apertissimo con le due squadre che lottano punto a punto e si rincorrono fino al 20-20, poi è l’errore di Graziani a mandare avanti i biancorossi 22-21; Macerata non riesce a scappare e si va ai vantaggi: Nasari supera il muro per il 25-24 e poi in diagonale chiude il set. Dennis e Pizzichini mandano avanti i biancorossi alla ripresa della gara, sul 6-2 arriva il nuovo time out per Portomaggiore. L’accoppiata Monopoli-Dennis confezionano quattro punti per Macerata, 11-6; i padroni di casa controlano il vantaggio e con Ferri allungano 15-9 tenendo alta la pressione sugli avversari. Bene in battuta Margutti e Pizzichini, Macerata va sul 23-15 e chiude in proprio favore il set. La gara riparte con Ferri e Dennis che portano avanti i biancorossi, 6-3, ma Portomaggiore non si arrende: Monopoli guida la difesa e da vita ad uno scambio lungo e spettacolare, chiuso da una forte schiacciata di Graziani. L’ace di Pizzichini vale il 13-9, Macerata controlla e alza il muro: prima Dennis poi Ferri chiudono gli avversari e portano il risultato sul 15-10. Dennis è inarrestabile e quando sale in cattedra non c’è scampo per la difesa ospite, i biancorossi allungano 20-12, si scuote però Portomaggiore che recupera punti e trova l’ace di Zanni per un finale ancora aperto. Sbaglia Nasari e con il diagonale di Ferri Macerata si prende la vittoria.

Il tabellino:

MED STORE MACERATA 3

SA.MA. PORTOMAGGIORE 1

PARZIALI: 25-12, 24-26, 25-17, 25-18.

Durata set: 19’, 27’, 25’, 24’. Totale: 95’.

MED STORE MACERATA: Calonico 9, Dennis 28, Margutti 8, Ferri 14, Monopoli 3, Princi, Pizzichini 9, Gabbanelli, Valenti. NE: Pasquali, Pahor, Cordano. Allenatore: Di Pinto.

SA.MA. PORTOMAGGIORE: Nasari 15, Ciccarelli 1, Marzola, Masotti, Gabrielli, Zanni 1, Bragatto 3, Graziani 11, Benedicenti, Albergati 12, Ferrari 3, Quarta 5. Allenatore: Cruciani.

ARBITRI: Brunelli e Feriozzi.

Fonte: Davide Mazzeo – Responsabile Comunicazione

Pallavolo Macerata

Foto: Mauro Pianesi