Il centrale della Vigilar Mario Ferraro

A3M – Vigilar Fano contro la capolista imbattuta Porto Viro puntando all’impresa

Pubblicato da

Partita casalinga di prestigio domenica prossima (ore 18) per la Vigilar Fano che è pronta ad ospitare la capolista Biscottificio Marini Delta Porto Viro in un match che si preannuncia carico di significati.
I veneti arrivano al Palas Allende da imbattuti (10 su 10 con soli tre punti lasciati per strada) con un roster in grado di competere senza problemi anche in serie A2.
I virtussini, dal canto loro, vorrebbero ripetere la gara di andata (sconfitta per 3 a 2 dopo una battaglia di due ore e mezza) preferibilmente con un esito diverso: “E’ fuori di dubbio che Porto Viro – ammette il centrale siciliano Mario Ferraroè la squadra più forte della serie A3. Hanno giocatori di categoria superiore ma Fano ha tutti i requisiti per lottare e metterli in difficoltà. Stiamo lavorando duramente per tornare ai ritmi del mese scorso e sono sicuro che il nostro sacrificio verrà ripagato“.
Archiviata la sconfitta di Brugherio, dove tra l’altro i due centrali virtussini Ferraro e Bartolucci si sono messi in evidenza, l’obiettivo della Vigilar rimane sempre quello di tornare quanto prima in forma: “Questo non deve essere un alibi – afferma “the wall” – ci sono passati tutti, ora è toccato a noi fare i conti con il covid. Anzi questa situazione deve rappresentare uno stimolo in più per lavorare intensamente e recuperare il prima possibile“.
Ferraro non butta via neanche la prestazione di Brugherio: “Abbiamo lottato per due set tenendo testa ad un avversario decisamente più in palla. Dobbiamo ora ricominciare da lì, rimboccarci le maniche e risalire la china“.

Fonte e foto: Ufficio Stampa Volley Virtus Fano