Rese note le candidature per il rinnovo dei consigli nazionali, regionali e territoriali della Fipav

Fipav, ecco i candidati per le elezioni del nuovo quadriennio

La Fipav ha reso noto l’elenco delle candidature per l’assemblea ordinaria elettiva per il quadriennio 2021/2024 e nelle Marche si registra quella unica a presidente di Fabio Franchini, attualmente a capo del comitato territoriale di Pesaro. Alla carica di consiglieri regionali si sono registrate nove candidature su sei posti disponili: Bruno Bilò, Roberto Cambriani, Giuseppe Cupelli, Giampiero Freddi, Massimo Gabbanelli, Marco Mantile Camilli, Maurizio Medico, Roberto Paradisi e Andrea Pietroni. Per la carica di revisore dei conti c’è l’unica candidatura di Luciano Mattioli. Le elezioni regionali del presidente, dei sei componenti il consiglio e del revisore dei conti titolare e del suo supplente avverranno sabato 27 febbraio all’Hotel Cosmopolitan di Civitanova Marche. Per quanto riguarda i quattro comitati territoriali marchigiani, ad Ancona e a Pesaro-Urbino ci saranno due candidati, mentre per quanto riguarda Ascoli-Fermo e Macerata si è concretizzata una sola candidatura. Per la carica a presidente del comitato dorico concorreranno Antonio De Luca e Francesco Leoni, mentre per quella di consigliere (sei i posti a disposizione per dodici candidati) saranno in lizza Andrea Bari, Gianfranco Bartolucci, Alessandra Boni, Massimo Cinti, Cesino Domesi, Stefania Maiolatesi, Simone Montevecchi, Mario Orsini, Luca Pesce, Claudio Principi, Roberto Provinciali e Gino Spadoni. Come revisore dei conti si è proposto Ugo Borgani. A Pesaro-Urbino se la vedranno per la carica di presidente Giancarlo Sorbini e Gianluca Sorcinelli, mentre per quella di consigliere (quattro posti per sei candidati) concorrono Emanuela Galli, Stefano Grassetti, Franco Marinelli, Paolo Mencarini, Franco Passeri e Isabella Patregnani. Per revisore dei conti è presente la candidatura di Laura Mattioli.  Al comitato di Ascoli-Fermo si candida come presidente unicamente Fabio Mariano Carboni, mentre per i consiglieri non ci sarà una vera e propria lotta in quanto i quattro candidati (Giovanni Ciabattoni, Massimiliano Ortenzi, Marco Pagliariccio e Fulvio Taffoni) soddisfano a pieno i quattro posti a disposizione, mentre per  revisore dei conti Francesca Scendoni è l’unica pretendente. A Macerata, infine, si è candidata per la carica di presidente Tiziana Ferretti, unica donna a mettersi in gioco per questa carica in tutte le Marche, mentre come consiglieri (anche qui quattro candidature per quattro posti) potranno essere votati Simone Cataldi, Enrico Marcantoni, Carlo Muzi e Pietro Paolella, con revisore dei conti Roberto Mancinelli. Passando in ambito nazionale, per quanto riguarda la carica di presidente federale, è stata registrata l’unica candidatura di Giuseppe Manfredi, che da diversi mesi svolge l’incarico di commissario straordinario del comitato regionale delle Marche. Tra le altre candidature nazionali c’è da registrare quella della maceratese Letizia Genovese per il consiglio federale e quella di Chiara Di Iulio, abruzzese di nascita, ma residente a Grottammare, per la carica di consigliere rappresentante degli atleti e delle atlete.