Il giovane Bartolucci attacca il muro maceratese

A3M – La Vigilar si prepara alla trasferta di sabato a Bolzano

Posted by

Archiviato il buon match disputato con la Med Store Macerata (2-3, ma prestazione di livello per i fanesi), la Vigilar Fano torna in trasferta facendo visita ai bolzanini della Mosca Bruno in una gara che i fanesi non possono sbagliare.
Le due squadra si sono già affrontate il 27 gennaio scorso con la vittoria dei fanesi per 3 a 0 ma è chiaro che la sfida di sabato contro gli altoatesini (ore 18) non sarà semplice, causa fattore campo e voglia di rivincita per i bolzanini.
Il punto conquistato contro Macerata ha ridato morale ai virtussini che, finalmente, hanno ritrovato gioco e determinazione: “Nello spogliatoio prima della gara il nostro mister – afferma il giovane Bartolucciha fatto un bel discorso che abbiamo cercato di recepire. Alla fine la squadra ha reagito nella giusta maniera, dimostrando ancora una volta di poter dare fastidio a tutti“.

Il muro a tre dei fanesi

A Bolzano la Vigilar dovrà fare attenzione e scendere in campo come se fosse l’ultima spiaggia: “Dobbiamo ritrovare il nostro gioco migliore – continua l’ex Macerata – che si era un po’ perso con l’infortunio di Ruiz. Stiamo uscendo da un momento difficile ma, nonostante il tour de force, dobbiamo ritrovare le energie per andare a Bolzano e portare a casa i tre punti“.
La gara in terra altoatesina è valevole per la quarta giornata di andata e rappresenta per i fanesi un’occasione ghiotta per guadagnare altre posizioni in classifica. Senoner e compagni vorranno sicuramente rifarsi dopo la débâcle di dieci giorni fa ma troveranno di fronte una Vigilar che potrà contare sui punti del ritrovato Lucconi e sulla grinta del giovane Ulisse.

 Fonte e foto: Ufficio Stampa Virtus Volley Fano