Alessandro Gasparrini e Alessio Persichini della Paoloni Macerata

BM – La Paoloni Macerata attesa in casa dall’esame Potenza Picena

Pubblicato da

La Paoloni Macerata domani sarà attesa da un altro difficilissimo test: al Palasport del capoluogo arriverà infatti il Volley Potentino guidato da coach Massera. Una squadra difficile da affrontare, quella potentina, che ha già dato filo da torcere ai biancorossi nei due allenamenti congiunti disputati in fase di preparazione atletica, formata da una diagonale palleggiatore-opposto di esperienza, composta da Miscio e Rossetti, e circondata da molti giovani di belle speranze.

Alessandro Gasparrini, vice palleggiatore della Paoloni, analizza il momento del team biancorosso e presenta il prossimo match: “Tornare a giocare dopo quasi un anno di inattività non è stato semplice ma il primo obiettivo era portare a casa i risultati: finora ci siamo riusciti in entrambe le partite e, pensando al fatto che il campionato quest’anno sarà più breve, risulterà importante fare tanti punti nella prima fase per allontanare la zona retrocessione ed affrontare al meglio la seconda parte del torneo. Sabato scorso ci siamo dovuti spostare all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche: giocare sullo stesso terreno dei campioni di tutto in carica è stato davvero emozionante ed è una cosa che non capita tutti i giorni; per noi si è rivelata una vera sorpresa perché non ce l’aspettavamo proprio ma l’incendio della cabina elettrica del Palasport di Macerata ha reso inutilizzabile il nostro impianto portando allo spostamento presso l’Eurosuole Forum. Sostanzialmente non avevamo più il vantaggio del fattore campo ma, nonostante tutto, siamo stati bravi a prendere le misure alla La Nef Osimo, accaparrandoci i tre punti in palio. Non abbiamo fornito un’ottima prestazione e sotto l’aspetto del gioco dovremo migliorare in molti aspetti ma stiamo lavorando sodo in palestra sperando che sabato si possano vedere i frutti contro il Volley Potentino. I nostri prossimi avversari sono sicuramente una bella squadra e verranno a Macerata con il coltello fra i denti per riscattare la sconfitta interna al tie break subita per mano della Sampress Nova Loreto; hanno un’ottima diagonale di esperienza, formata da Miscio e Rossetti, accompagnata da un bel mix di giovani che ci ha dato filo torcere nei due allenamenti congiunti che abbiamo disputato poco prima dell’inizio del campionato. Per portare a casa il risultato dovremo essere attenti a limitare al massimo il numero degli errori cercando di toccare tanti palloni a muro e riorganizzare così al meglio il nostro attacco.”

Al regista biancorosso fa eco il centrale Alessio Persichini: “Stiamo attraversando un buon momento dal punto di vista dei risultati anche se da quello tecnico non ci stiamo esprimendo ancora nel migliore dei modi. Sabato scorso ci siamo dovuti spostare all’Eurosuole Forum a causa di un guasto al Palasport di Macerata; il campo tricolore all’inizio mi ha messo davvero soggezione anche perché quotidianamente viene calcato da grandissimi campioni che hanno vinto di tutto in Italia, in Europa e nel Mondo. Una volta iniziato il match la tensione è poi scivolata via ed alla fine siamo riusciti a conquistare i tre punti contro la La Nef Osimo che sono importantissimi per raggiungere quanto prima il nostro obiettivo, cioè la salvezza. Questa settimana, come sempre, stiamo lavorando con il massimo impegno in palestra per migliorare in quei fondamentali dove siamo ancora carenti, facendoci così trovare pronti per la prossima sfida contro il Volley Potentino. Abbiamo già incrociato il nostro cammino con il loro in due allenamenti congiunti e, come ha affermato prima Alessandro, ci hanno dato parecchio filo da torcere; è una squadra tosta formata da quel giusto mix di giocatori giovani e d’esperienza che sarà sicuramente difficile da affrontare. Vincerà chi sbaglierà meno ed avrà, allo stesso tempo, più voglia di portare a casa il risultato.”

L’appuntamento è per domani, Sabato 6 Febbraio, alle ore 17Diretta streaming sulla pagina Facebook del Volley Macerata.

Fonte e foto: Paolo Branchesi
Addetto stampa Volley Macerata