Le ragazze della Centro Diesel Pagliare hanno espugnato il campo di Fermo

I risultati di serie B danno le prime indicazioni sui valori delle squadre

Pubblicato da

La terza giornata del campionato di serie B ha iniziato a dare qualche indicazione maggiore sul valore delle squadre, sia in campo maschile che femminile. Nel torneo di serie B maschile, bloccata ancora la Montesi Pesaro per problemi sanitari, la Paoloni Macerata, vittoriosa per 3-1 contro la Golden Plast Potenza Picena, veleggia in solitudine in vetta alla classifica con otto punti, con alle spalle (distanziata di due lunghezze) la Bontempi Casa-Netoip Ancona che si è aggiudicata con il massimo scarto il derby territoriale contro La Nef Osimo, ancora a secco di punti. La Sampress Loreto, invece, vince al tie-break contro la Iseini Alba Adratica, raggiungendola in classifica a cinque punti. In B1 femminile, cade 3-1 la Battistelli-Termoforgia sul campo delle ragazzine terribili di Imola, alle quali cedono il primato, mentre la Lardini Filottrano, pur perdendo al quinto set lo scontro fratricida contro la Pieralisi Pan Jesi, si rallegra per il primo punto stagionale. In B2, girone I1, la Bcc Fano-Pedini Apav perde sul campo della Corplast Corridonia 3-1 e deve condividere la posizione di capolista con Forlì e Trestina a sei punti, mentre l’altra metà della classifica è ancorata a tre punti con Corridonia alla pari di Trasimeno e Cattolica. Nel raggruppamento I2, la De Mitri-Energia 4.0 passa in rimonta a Teramo contro la LG Impianti Futura (3-2), ma si vede raggiungere in vetta dalla Tekno Polymatic Arabona Manoppello. In terza posizione si affaccia la Centro Diesel Pagliare, che ha vinto 3-0 il derby di Fermo contro l’Ecologica Don Celso.

Foto: Facebook Pagliare Volley