Il coach della sabini Castelferretti Angelo Mecarelli

DM – Sabini Castelferretti, gli obiettivi di Angelo Mecarelli

Pubblicato da

Con Angelo Mecarelli, tornato in biancazzurro la scorsa stagione dopo oltre 20 anni, ripercorriamo il percorso dal suo arrivo nell’estate 2019 fino agli obbiettivi attuali del suo gruppo (Serie D/ Under 19). “Il motivo principale del mio arrivo a Castelferretti – dice il tecnico – va ricercato sicuramente nella stima per le persone che mi hanno contattato, dal Presidente Giorgio a Luca (Direttore Tecnico) e Roberto (Direttore Sportivo) oltre al progetto che mi hanno proposto. In secondo luogo, il fatto che la Sabini è una società molto attenta con i giovani e che praticamente mi permette di fare una pallavolo molto stimolante in cui spesso l’aspetto fondamentale è la crescita personale e tecnica del giocatore e quindi della squadra. La scorsa stagione proprio sul più bello sia la Serie D che la formazione Under16 hanno dovuto sospendere i campionati. Io credo che siamo cresciuti tantissimo, come normale che sia per una squadra molto giovane come la nostra Serie D (la più giovane a livello regionale). La crescita è passata attraverso i risultati: primo posto nel girone di prima fase con conseguente accesso ai play off (nel girone comprendente le sei migliori squadre della regione), raggiunti con costanza e bel gioco mentre con i ragazzi classe2004/2005 dell’Under 16 ci eravamo appena qualificati alle semifinali provinciali. Ma senza rimpianti o proclami, riprenderemo a crescere e a divertirci quando si ricomincerà a giocare. Senza scomodare menti più illuminanti, la pallavolo e lo sport in generale sono parte integrante, come la famiglia e la scuola, della crescita positiva a qualsiasi età di una persona. Senza sport manca qualcosa… e la possibilità che offre la Sabini ai propri atleti di allenarsi in totale sicurezza e tranquillità, è motivo di orgoglio per tutti noi. Il lavoro procede molto bene, i ragazzi sono sempre tutti presenti (essendo il gruppo di Serie D praticamente in toto Under 19, categoria giovanile autorizzata ad allenarsi dai protocolli Fipav), anche se a loro come a me mancala sfida della partita. In questo momento che non si gioca, si possono curare e limare i dettagli tecnici. Io mi sono posto come obiettivo momentaneo, la crescita fisica e tecnica “individuale” e i giocatori stanno rispondendo con entusiasmo e sana sfrontatezza tipica delle squadre giovani. Qui a Castello mi sento a mio agio e posso collaborare con tutti gli altri allenatori come Roberto (Provinciali), Luca (Moretti), Corrado (Giangiacomi)e Maurizio (Magrini) senza problemi. Cosa che mi facilita tanto il lavoro: infatti io avevo proprio voglia di allenare una squadra di grande prospettiva in una società “vecchio stampo” dove tutti, dal presidente all’ultimo arrivato del minivolley, hanno un senso di appartenenza alla società molto spiccato!

INTERVISTA A CURA DI SIMONE CESARINI – www.sabinivolley.it

Foto: Facebook G.S. Pallavolo Sabini Castelferretti