Decisioni importanti sono state deliberate dall'ultimo Consiglio Federale

B1F – Il Giudice Sportivo assegna la vittoria a tavolino alla Pieralisi Jesi

Pubblicato da

Ha avuto uno strascico disciplinare la rinuncia della Elettronica Angelini Cesena a scendere in campo sabato scorso a Jesi contro la Pieralisi V. Pan. Il Giudice Sportivo Nazionale, infatti, ha ritenuto “immotivata e senza obiettiva giustificazione” l’assenza dal campo delle romagnole e ne ha quindi deliberato la sconfitta per 0-3 (0-25; 0-25; 0-25) e la penalizzazione di tre punti in classifica, pur con una parziale deroga dovuta all’eccezionale pericolo pandemico. Si ricorderà, infatti, che la formazione cesenate addusse come giustificazione per la rinuncia alla gara il sospetto di positività in una delle sue atlete.

Ecco il testo integrale della sentenza federale:

GARA DEL 20-2-2021 PIERALISI V.PAN JESI – ELETT. ANGELINI CESENA
Il Giudice Sportivo Nazionale, esaminati gli atti ufficiali di gara;

  • rilevato che la Società Elett. Angelini Cesena non si è presentata in campo per disputare
    l’incontro;
  • che tale condotta non è stata motivata e non trova obiettiva giustificazione;
  • che quindi ai sensi dell’art.12 Reg.Gare, la società Elett. Angelini Cesena deve considerarsi
    ad ogni effetto rinunciataria ed alla stessa, pertanto debbono infliggersi le sanzioni previste
    dai commi 1 e 2 del richiamato articolo;
  • che tale normativa deve essere parzialmente derogata stante l’eccezionale pericolo
    pandemico,
    DELIBERA
    Di infliggere:
  • la perdita della gara con il peggior punteggio: 3-0 (25-00;25-00;25-00);
  • di penalizzare la società di 3 punti in classifica;
  • di incamerare metà della cauzione;
    Si manda all’Ufficio Campionati per quanto di competenza.

Fonte: COMUNICATO UFFICIALE N.5 – Giudice Sportivo Nazionale Fipav