Il palleggiatore della Montesi Pesaro Tommaso Mandoloni

BM – La Montesi Pesaro recupera a Città di Castello, tornando in campo dopo un mese di stop

Pubblicato da

Questo pazzo campionato, reso difficilissimo dall’emergenza sanitaria in atto, regala l’ennesima perla di una stagione che resterà per molti motivi indimenticabili. Succede, infatti, che la Montesi Pesaro debba giocare il proprio incontro di campionato contro la Italchimici Foligno, ma che la formazione umbra non possa scendere in campo per problemi legati al virus (gli stessi che hanno impedito nell’ultimo mese ai pesaresi di giocare le proprie partite). Ma succede anche che la Job Italia Città di Castello abbia lo stesso problema con l’avversario di giornata Bellaria, anche in questo caso per problemi della squadra avversaria. Approfittando quindi della situazione e considerato il fatto che la partita tra i tifernati e la Montesi (che avrebbe dovuto giocarsi alla quarta di andata) non è stata ancora giocata, ecco che domenica alle ore 17.30 i rossoblù del presidente Arzeni giocheranno sul campo umbro. Ecco il commento del palleggiatore Tommaso Mandoloni: “Dopo un mese di stop torniamo in campo per affrontare Città di Castello, squadra che fino ad ora non abbiamo mai incontrato, ma che sicuramente ci darà del filo da torcere. Veniamo da un periodo difficile e complicato, ma son sicuro che sapremo riprendere la strada giusta sin da subito e provare a fare bene dopo la sconfitta dell’ultima partita. Non sarà facile ritrovare il clima partita dopo tanto tempo, ma la voglia di ricominciare e farlo bene è tanta, perció dovremo star concentrati dal primo all’ultimo punto cercando di fare il nostro gioco.

Foto: Facebook Montesi Volley