Debutto con vittoria esterna per le ragazze di Luca Giulianelli

CF – Il Team 80 passa 3-1 al PalaSnoopy e inizia con il piede giusto il campionato

Pubblicato da

Partita di contenuti tecnici abbastanza alti, determinazione, tanto carattere ed emozioni quella disputata al PalaSnoopy tra le padrone di casa della Waves Volley Pesaro e il Team 80 che oltre a queste qualità hanno ovviamente commesso anche qualche imprecisione, inevitabile in un match giocato dopo 13 mesi di stop forzato. È la squadra di Andrea Burini, che si dimostra buono stratega, andando a colpire al servizio le difficoltà in ricezione del Team 80, ad avere l’approccio migliore. Oltre a questo la squadra di coach Luca Giulianelli nel primo set non è per nulla incisiva in attacco e le padrone di casa si impongono 25/20. Ma il Team 80 non si perde d’animo, Giulianelli aveva ben istruito la sua squadra sugli obiettivi da colpire, ad inizio secondo set è Sofia Zuccarini a prenderlo alla lettera, il suo turno di battuta mette in difficoltà le padrone di casa e la partenza è 9/1 per il Team 80. Pesaro prova ad accorciare ma ogni volta che si avvicina Cecco, Franchi e Pivi respingono la squadra in maglia blu. Giulia Biagini in difesa diventa superlativa, restituito il 25/20 e si riparte. Giulianelli utilizza anche Siria Michelini in ricezione per rinforzare la seconda linea e nel secondo e terzo set la sua risposta è più che positiva. Nel terzo set il gioco del Team 80 si alza di livello, capitan Franchi sale sugli scudi e Pesaro può ben poco, 25/16 il parziale. Ma come nei migliori film il meglio deve ancora venire, il quarto set è da guardare e riguardare per entrambe le formazioni. Burini si affida ad Elisa Cucchiarini, mai in sestetto nei set precedenti, in poco tempo diventa la più prolifica delle sue e le padrone di casa e Pesaro si trova 17/12 avanti. In battuta ci va Elisa Cecco, il suo turno termina col ribaltamento del risultato, 18/17, Biagini in difesa continua a fare cose pazzesche, si gioca punto a punto e la cosa diventa assolutamente vietata ai deboli di cuore. Coach Giulianelli è bravo e anche fortunato, sul 23/23 si gioca in battuta la carta Alessia Ricci, ace e primo matchpoint, poi sarà sempre la ragazza romagnola ad annullare seppure con un po’ di fortuna uno dei tre setpoint della squadra pesarese. Coi battiti a mille il Team 80 si porta via i 3 punti chiudendo al quarto matchpoint 30/28.

LA PAROLA AI PROTAGONISTI:

ANDREA BURINI: (coach Waves Volley Pesaro) “Sono comunque contento della prova delle mie ragazze, abbiamo giocato una buona partita“.

ZOE MARINELLI: (Team 80): “È stata una partita molto dura, combattuta, era difficile dopo 13 mesi di stop, è stata una bella vittoria con tanta determinazione e carattere nel finale“.

IL TABELLINO:

WAVES VOLLEY PESARO – TEAM 80 GABICCE GRADARA 1/3 (25/20, 20/25, 16/25, 28/30)

WAVES VOLLEY PESARO: Fattori 9, Cucchiarini 14, Manocchi 2, Del Monte 13, Minucci (L), Orocini 7, Casicci, Pieri 11, Terenzi 5, Cambrini 4, Prina, Volpini (L) ne, Poli. Allenatore Andrea Burini, vice allenatore Federico Timo

TEAM 80 GABICCE GRADARA: Zuccarini 12, Michelini, Fabbri 9, Biagini (L), Pivi 10, Magalotti ne, Franchi 20, Cecco 21, Marinelli 3, Ricci 2, Fronzoni ne, Leonardi ne, Ferri (L) ne. Allenatore Luca Giulianelli, vice allenatore Christian Pieri

Arbitri: Damiano Gabbianelli e Anna Maria Tommasi

Fonte e foto: Facebook Team 80 Gabicce Volley