Francesco Atzeni della Sampress in battuta

BM – La Sampress esce sconfitta al tie-break da Alba Adriatica

Pubblicato da

ISEINI ALBA ADRIATICA – SAMPRESS NOVA VOLLEY LORETO 3-2

ISEINI ALBA ADRIATICA: Buscemi 10, Di Berardino, Ridolfi 8, Iacono, Porcinari 13, Accorsi 1, Vagnarelli, Traini 0, Di Meo 24, Foglia (L2), Pulcini 8, Cacchiarelli (L), Cretone 8. All. Petrelli.

SAMPRESS NOVA VOLLEY LORETO: Ferri 6, Dignani, Stoico 11, Torregiani D. 8, Alessandrini 21, Medici, Palazzesi 17, Coppari (L1), Ricci, Atzeni 1, Vignaroli 1, Torregiani L. 1. All. Giannini

ARBITRI: Concilio e Audone

PUNTEGGIO: 22-25; 20-25; 25-19; 25-20; 18-16

Una Sampress tutto cuore va vicina all’impresa cedendo al tiebreak. Alba Adriatica restituisce il favore dell’andata con il match del Palaserenelli vinto anch’esso al quinto set dai padroni di casa. Gli abruzzesi forse sorpresi dall’assetto inedito di Loreto, subiscono la pressione dei loretani che salgono 2-0 giocando una gran partita. Alba trova la riscossa grazie ai cambi di Petrelli e vincendo al tiebreak contro una Loreto mai doma.

La Sampress si presenta senza Nobili, Caciorgna, Cremascoli e Molinari e quindi con una formazione inedita con Ferri in regia, Palazzesi opposto, Vignaroli e Stoico al centro, Alessandrini e Daniele Torregiani schiacchiatori e Coppari libero. Aggregati anche Andrea Ricci, Lorenzo Torregiani all’esordio, Alessandro Carletti e Francesco Atzeni, centrale classe ’99, che ha fatto anch’egli il suo esordio in serie B nel corso del primo set e i primi punti nel 3′ parziale. Dall’altra parte del campo invece c’è Di Meo opposto, neo acquisto, rispetto all’andata.

Primo set molto equilibrato con partita punto a punto fino al 20-20 poi sul turno al servizio di Atzeni la Sampress allunga e chiude 22-25 con pieno merito. Parte bene anche nel 2′ set la Sampress tutto cuore che sale 4-7. Sale in cattedra Palazzesi che si incarica di allungare sul 9-14. Loreto batte forte ed è ben organizzata in difesa. La Iseini inserisce Ridolfi per Traini. Ma e Accorsi per Buscemi ma gli attaccanti sbagliano tanto in attacco. Sul 12-18 coach Petrelli chiede un altro tempo ma i neroverdi sono in controllo. Alessandrini regala 5 set point e gli ospiti chiudono 20-25 giocando una bellissima pallavolo con il punto ancora dello schiacciatore con la maglia n.7.Nel 3′ set Petrelli conferma Buscemi e Ridolfi in sestetto. Partono forti i locali fin dal servizio trovando il primo vantaggio 5-1. Per la Sampress c’è da rincorrere e sul 12-6 coach Giannini ha già speso i due tempi. Il cuore di Loreto è grande e la squadra torna sul 10-12 sul servizio di Torregiani, capitano della Sampress per l’assenza di Paco Nobili. Sul 15-11 entra Atzeni in prima linea per Vignaroli. Palazzesi con attacco e muro riporta Loreto a -2 (17-15). Sul 22-17 Giannini inserisce Medici e Ricci, anch’egli all’esordio in B, al posto di Palazzesi e Ferri. Vince Alba Adriatica 25-19. Nel 4′ set la partita è di nuovo in equilibrio e Loreto tiene la testa avanti 6-8. Giannini inserisce anche il giovane libero Alessandro Carletti classe ’04 per la fase break. Alba Adriatica piazza il break salendo 17-12 sul turno di Pulcini. Loreto torna a -2 sul 19-17 ed è Petrelli a richiamare il gioco. Loreto spreca l’occasione della parità e Alba allunga di nuovo sull’asse Di Meo-Porcinari 22-19 e Alba chiude 25-20 allungando il match al tiebreak. Per Loreto si tratta di stringere i denti con la condizione fisica viziata dai 10 gg di inattività. Sul 6-3 coach Giannini ferma il gioco. Alba spinge sull’acceleratore ma Sampress c’è (6-5). Al cambio di campo è 8-6. Sul 12-8 sembra finita e invece torna in parità. Alba fallisce 3 match point e al 4′ chiude 18-16 col tocco di Pulcini. La Sampress Nova Volley tornerà in campo martedì alle 21 sul campo della capolista imbattuta Paoloni Macerata per il recupero della sesta giornata.

Fonte e foto: Fabio Lo Savio – Ufficio Stampa Nova Volley Loreto