Juantorena sarà uno dei perni della Lube nella sfida contro Trento

SuperLega – La Lube si prepara per gara uno contro Trento

Pubblicato da

La Cucine Lube Civitanova scalda i motori in vista di Gara 1 della Semifinale Scudetto contro l’Itas Trentino, match in programma domenica 28 marzo (ore 18 all’Eurosuole Forum con diretta Rai Sport e Radio Arancia). Il capitano Osmany Juantorena parla a pochi giorni dal big match casalingo.

In semifinale con Trento si alza l’asticella – dichiara lo schiacciatore biancorosso – domenica sarà un match duro. Ospitiamo una squadra che sta facendo molto bene, è in salute, con tutto l’organico a disposizione, e nelle prossime ore scenderà in campo a Perugia per la Semifinale di ritorno in Champions League. Ho vestito la maglia trentina, ma quello è il passato. Li ho sfidati parecchie volte e ci saranno altrettante battaglie sportive. Simon ha detto che noi due dobbiamo essere i punti di riferimento della Lube, ma è anche vero che nella nostra squadra tutti sanno responsabilizzarsi e salire in cattedra. La dimostrazione è arrivata nella doppia sfida con Modena, in cui abbiamo espresso una pallavolo di altissimo livello nonostante le assenze. Con tutto il rispetto per la Leo Shoes, l’Itas attualmente è superiore dal punto di vista tecnico e tattico. Non so quando recupereremo De Cecco e Leal, ma in una serie così ci servirebbe il roster al completo. Dobbiamo far tesoro dell’impresa centrata nei quarti e fare del nostro meglio. Questo è uno dei campionati più combattuti e difficili degli ultimi anni. Sono emerse anche realtà meno attrezzate sulla carta come Monza, un valore aggiunto alla SuperLega 2020/21. Nulla è scontato, siamo nelle prime quattro e daremo tutto per vincere“.

Fonte: Ufficio Stampa A.S. Volley Lube

Foto: www.lubevolley.it