Giuliano Massei (a sinistra) e Bernardo Calistri

BM – La Paoloni Macerata pronta per la trasferta di Ancona

Pubblicato da

La Paoloni Macerata è pronta e carica in vista dell’incontro di domani che si terrà a Collemarino, con fischio di inizio fissato alle ore 17:30, nella tana della Bontempi Casa Netoip di coach Giombini. Ai ragazzi guidati da Giacomo Giganti e Giuliano Massei basterà conquistare appena un punto per blindare il primato nel Girone F1 con una giornata di anticipo, ossia prima del recupero contro la Iseini Volley Alba Adriatica che andrà in scena Sabato 17 Aprile.

Il vice allenatore Giuliano Massei e lo schiacciatore Bernardo Calistri presentano il match di domani pomeriggio:
Veniamo sicuramente da un ottimo periodo dato che siamo in cima alla classifica addirittura da imbattuti – esordisce Giuliano – eravamo partiti con l’obiettivo primario della salvezza ed invece, anche dopo la comunicazione del blocco delle retrocessioni, ci siam ritrovati in alto e posso affermare che ci si sta davvero bene. Il secondo obiettivo stagionale era, invece, quello di far crescere i ragazzi più giovani e direi che pure qui abbiamo fatto decisamente centro: abbiamo lanciato due atleti nati nel 2000 come Lorenzo Marconi e Paolo Biagetti che hanno sfoderato finora ottime prestazioni mentre negli ultimi incontri hanno trovato spazio anche Andrea Sigona e Francesco Gigli, rispettivamente classe 2002 e 2003, e ciò non può che renderci orgogliosi e farci sorridere in vista del futuro. Devo far i complimenti ai ragazzi che son stati sempre bravissimi, sia nell’impegno che nella concentrazione tenendo conto soprattutto del contesto storico in cui stiamo vivendo: non è facile infatti vedersi rinviare partite che avrebbero dovuto disputarsi poche ore dopo oppure vedersi cambiato il campo da gioco la mattina prima del match e la squadra, sotto questo aspetto, è stata sempre pronta e reattiva qualsiasi cosa succedesse. La vittoria con Alba Adriatica è stata la fine di una settimana gloriosa che ha fruttato ben tre successi con il massimo scarto: oltre agli abruzzesi abbiamo battuto, i giorni antecedenti, sia il Volley Potentino che la Sampress Nova Loreto. Sabato scorso siamo partiti subito concentrati su quello che dovevamo fare in campo ed abbiamo gestito bene l’incontro con ampi margini di vantaggio che ci hanno permesso di vincere abbastanza agevolmente. Domani affronteremo la seconda della classe, la Bontempi Casa Netoip: è una squadra molto forte, l’unica che ci ha messo sotto di due set all’andata prima di vederci trionfare al tie break. Per blindare definitivamente la vetta in questa fase ci servirà almeno un punto e per conquistarlo dovremo fare una partita accorta con poche sbavature perché ogni errore potremo pagarlo caro. Sicuramente ci sarà da stare attenti alle loro principali bocche da fuoco, Terranova e Ferrini, che nelle ultime sfide hanno trascinato i propri compagni a suon di attacchi vincenti; per limitare i loro colpi dovremo certamente sfruttare il nostro servizio. Non vediamo l’ora di scendere in campo per provare ad afferrare un’altra vittoria.

Arriviamo a questa importante sfida con un cammino quasi immacolato dato che abbiamo conquistato 21 dei 24 punti fin qui disponibili – interviene Bernardo – non era facile pensarlo all’inizio della stagione, visto il contesto storico; l’obiettivo principale che ci eravamo fissati era quello di raggiungere quanto prima una tranquilla salvezza e direi che siamo andati oltre ogni aspettativa: è stato tutto possibile grazie al clima che si respira quotidianamente in palestra tra noi giocatori, staff e dirigenza che non ci fa mai mancare nulla. Sabato abbiamo conquistato un’altra vittoria, stavolta contro la Iseini Volley Alba Adriatica: è stata un’ottima gara da parte di tutta la squadra che è rimasta sempre concentrata nonostante il punteggio molto favorevole nei vari set e che ha commesso pochissime sbavature durante l’incontro. Domani ci aspetterà un’altra partita difficile contro i ragazzi della Bontempi Casa Netoip; all’andata è stato difficile superarli, sotto 0-2 abbiamo trionfato al tie break, ma ci recheremo a casa loro per provare sempre e comunque a fare risultato anche se sarà complicato; hanno dei posti quattro davvero forti nel gioco offensivo: per riuscire ad avere la meglio dovremo essere bravi a contenerli nel muro-difesa e, soprattutto, non diminuire gli standard in ricezione per aiutare il nostro regista Claudio Stella ad impostare al meglio gli schemi d’attacco.

Fonte e foto: Paolo Branchesi
Addetto stampa Volley Macerata