Le due squadre schierate per il saluto prima della partita

CM – La Sabini Castelferretti espugna 3-0 Falconara

Pubblicato da

Va alla Sabini Castelferretti il derby del PalaBadiali. Coach Giangiacomi indottrina il proprio regista a giocare in maniera forzata con i propri centrali. È questo il pertugio tattico che poi è divenuto voragine per la squadra di casa. Nonostante i conclamati problemi di formazione il sestetto iniziale di Falconara, sembrerebbe però partire bene. Ma è un fuoco di paglia, la ricezione avversaria si registra e Oprandi (tra i migliori dei suoi) mette in pratica la tattica richiesta. Coach Talleri nei punti finali fa esordire il palleggiatore Federico Ricci. Entra anche Tommaso Catalani, entrambi classe 2005.Il primo parziale finisce 25-16 per i castelferrettesi. Nel secondo set, il tecnico dei locali prova a scuotere i suoi tenendo un opposto di ruolo in campo come il giovane Catalani. A beneficiare della mossa tattica sarà la ricezione, Ionna ringrazia e ritorna ad impostare con più precisione. Scambi lunghi e le “botta e risposta” resuscitano vecchi momenti di spettacolari derby. A braccetto, le due squadre arrivano intorno al 19° punto, poi la Sabini allunga con esperienza e si aggiudica il set (25-19). Capitan Schiavoni e Toccacieli suonano la carica in attacco e Ravellino si carica sulle spalle la ricezione. La Sabini si affida a Corinaldesi per tenere a bada il ritorno avversario. Nonostante alcune decisioni arbitrali discutibili rischiassero di rovinarlo, ne viene fuori invece un bel terzo parziale. Finale da brivido. Ricci dopo l’ace in battuta del 23-23 sbaglia la seguente. Poi Schiavoni, sfiorando in difesa un attacco che sarebbe finito fuori, fa finire il match. Sportivo e corretto il capitano bianco verde che ammette il tocco non evidentissimo.

Fonte e foto: Facebook Volley Game Falconara