Le atlete premiate posano con le autorità presenti

B2F – La De Mitri – Energia 4.0 ha premiato le sue atlete

Pubblicato da

L’ultima partita della prima fase del campionato di serie B2 femminile è stata l’occasione per festeggiare l’ottimo risultato ottenuto dalla De Mitri – Energia 4.0, che, classificandosi al primo posto con dieci vittorie in altrettante partite, ha ottenuto l’accesso ai playoff promozione per la B1. Nel corso di una piacevole cerimonia, alla quale hanno preso parte il sindaco di Porto San Giorgio Nicola Loira, l’asso del volley Angel Dennis (attualmente in forza alla Med Store Macerata), il delegato territoriale del Coni di Fermo Vincenzo Garino, l’assessore allo sport del comune di Porto Sant’Elpidio Emanuela Ferracuti e Linda Breccia, titolare dell’azienda Energia 4.0,

Le autorità presenti alla premiazione insieme a Giada Benazzi

sono state premiate Maria Livia Di Clemente per la miglior ricezione,

Maria Livia Di Clemente con Dennis e il sindaco Loira

Patricia Ragni come miglior difesa,

Patricia Ragni con Vincenzo Garino e Linda Breccia

Giulia Tiberi come miglior servizio,

Giulia Tiberi con il sindaco Loira e l’assessore Ferracuti

Claudia Di Marino come miglior muro,

Claudia Di Marino con Dennis e Linda Breccia

Susanna Beretti come miglior attaccante

Susanna Beretti con Garino e Ferracuti

e Giada Benazzi come Mvp.

Giada Benazzi con Dennis e Garino

Tutti i premi sono riferiti alla regular season e sono stati assegnati in base alle statistiche stilate nel corso della prima fase del campionato. «Ho pensato personalmente alla realizzazione di questi premi, condivisi da tutta la società – ha dichiarato il dirigente rossoblù Giuseppe Salvucciè stato un momento d’assieme per celebrare uno scorcio importante di questa stagione molto particolare, nel quale la società ha voluto dare merito alle proprie atlete, che stanno compiendo un cammino di crescita ricco di soddisfazioni».

Il dirigente Giuseppe Salvucci a sinistra con Angel Dennis e Daniele Capriotti

Fonte: Ufficio Stampa Volley Angels Project

Foto: Alessandro Sgattoni