Le jesine di coach Sabbatini hanno ancora due partite da recuperare

B1F – La Battistelli-Termoforgia passa 3-1 sul campo della Pieralisi e chiude al primo posto

Pubblicato da

PIERALISI PAN JESI – BATTISTELLI TERMOFORGIA 1-3

PIERALISI PAN JESI: Pepa n.e., Cecconi (L1), Moretti (L2), Gasparroni, Foresi, Magi, Paolucci 15, Milletti 1, Angelini 4, Canuti 13, Pomili 8, Giombini 14, Marcelloni 2. All. Sabbatini

BATTISTELLI TERMOFORGIA: Gotti 18, Bruno (L2), Zannini (L1), Vidi 6, Cardoni 7, Cerini 10, Leonardi n.e., Gatto 4, Castellucci 2, Fastellini n.e., Fedeli 11. All. Secchi

ARBITRI: Argirò e Bosio

PARZIALI: 15-25, 25-23, 17-25, 22-25.

Una fase dell’incontro

La Pieralisi Pan disputa un’ottima prova contro la capolista, una squadra costruita per competere ad altissimi livelli e tentare il salto in serie A. Le jesine dopo un inizio in salita infilano tre set di buona pallavolo e con caparbietà, grinta e tenacia mettono a dura prova le avversarie. La Battistelli Termoforgia inizia subito forte (4-8 e 11-16), spingendo al servizio (4 i vincenti). Sabbatini chiama il suo secondo time-out sul 12-18 ma non arriva la reazione sperata ed anzi le sue ragazze commettono alcune ingenuità di troppo che impediscono la rimonta. Nel secondo set, la Pieralisi Pan parte meglio (4-1) e resta a lungo in testa (8-6 e 16-12). L’attacco risulta più efficace (43% la positività contro il 37% delle ospiti) e pochi solo gli errori. Si arriva così sul 24-19. La Battistelli Termoforgia appare più fallosa e nervosa ma resta comunque in partita e si fa minacciosa: 24-23. La seconda battuta sbagliata nel parziale decreta la vittoria delle padrone di casa. Le ospiti sembrano accusare il colpo tanto che il terzo si apre con un ottimo spunto rossoblù. Secchi chiama time-out sul 3-0, la Pieralisi Pan prosegue per la sua strada (9-6) e lotta punto a punto, restando avanti fino al 15-14. E’ lì che gira il set, Gatto si affida a Gotti (miglior realizzatrice del match con i suoi 18 punti), le ospiti toccano di più a muro e capitalizzano i pochi errori delle jesine. Nel quarto parziale, la Battistelli Termoforgia scatta subito avanti (5-10) e riesce a gestire il vantaggio grazie ai tanti errori al servizio (9) delle jesine. Marcelloni e compagne nonostante questo freno importante restano aggrappate alla partita. Secchi chiama time-out sul 19-20, le jesine sono lì: 22-22. Sul finale spunta di nuovo Gotti che firma gli ultimi due punti per la capolista.

Fonte e foto: Facebook Pieralisi Volley Jesi