In serie C è stata giocata un'altra giornata di campionato

Risultati e commenti delle partite di serie C

Pubblicato da

Serie C Maschile Girone C

AUTOTRASPORTI FREZZOTTI FRANCESCO S.R.L. 3-0   TERRA DEI CASTELLI VOLLEY
25/19 25/19 25/22

ARBO BORGOVOLLEY FANO 0-3 SABINI ASAL
22/25 20/25 14/25

Prima sconfitta nella seconda fase per la squadra di casa che ha perso con la corazzata Sabini che non è stata mai sconfitta in questo campionato. Per la squadra di casa era l’ultima partita casalinga, sabato trasferta ad Agugliano e poi si penserà per la prossima stagione.
Nel I° set si gioca sempre punto a punto poi dal 20 in poi la squadra ospite allunga di qualche punto e si aggiudica il set.
Nel II° set la squadra della Sabini ricomincia come aveva terminato il set precedente e prende un leggero margine che la squadra di casa prova a ricucire verso la fine del set ma non riesce nel proprio intento.
Nel III° set la squadra dell’ Arbo Borgovolley Fano prova a fare dei cambi ma non sortisce nessun effetto e così la squadra ospite vince con facilità set ed incontro.

ASD VOLLEY GAME 3-0 BONTEMPI CASA – NETOIP
25/18 25/22 25/17

Con il fanalino di coda Bontempi casa Netoip  erano facilmente preventivati  i 3 punti, anche se  scaramanticamente nessuno li aveva enunciati ufficialmente!  Rispetto per i cugini dorici che hanno onorato la loro categoria anche se  prestando il fianco alle altre partecipanti del girone e rimediando purtroppo per loro, sconfitte sequenziali.I falchetti sono rimasti concentrati, rispettando l’avversario, dando modo al proprio coach di collaudare dei futuri innesti, anche se è  proprio Talleri che cautamente e per non sbagliare, mette in campo il sestetto titolare. Nel primo set i locali inizialmente saggiavano le risposte del team di Ballarini, per poi adattarsi nel contrattacco.  In poco più di 15 minuti la Volley Game fa suo il primo parziale ( 25-18). Nel secondo set comincia il lento valzer dei cambi per i biancoverdi che con altrettanti giovanissimi tra le  proprie  fila, riequilibrava i parametri in campo. Gli anconetani a piccoli passi si rifacevano  sotto ma e’ Falconara ad aggiudicarsi poi lo sprint di fine set (25-22). Nell’ultimo set finisce la benzina agli ospiti e la Volley Game non ha più  voglia di giocare al “gatto con il topo”. Finisce 25-17. Per la conquista della 4^posizione utile per giocare i playoff, Falconara ora deve sperare che Agugliano vada ad espugnare Fano, ovviamente sottointendendo una vittoria dei falchetti a Bottega! Un miracolo? …Una mezza specie.

TECNOSTEEL MONTECASSIANO 1-3 BERTUCCIOLI G. BOTTEGA VOLLEY
25/18 15/25 20/25 13/25

Vittoria importantissima per i ragazzi della maschile della Bertuccioli Pol Bottega in trasferta sabato 15 Maggio presso il pallone pressostatico di Montecassiano. Dopo un primo set nel quale la squadra era partita contratta e non era riuscita a giocare la propria pallavolo, andando dapprima in svantaggio per un set a zero, negli altri parziali, è riuscita a svegliarsi dal tuo torpore e a reagire alla grande, prima mentalmente e di conseguenza poi anche sul campo, dove il risultato non è stato mai messo in discussione, grazie a una magnifica prestazione corale. Nei tre set vinti, infatti, i ragazzi di coach Marco Romani e di Andrea Signoretti, hanno giocato, pur privi per infortunio del suo capitano Nicola Romani, che non è mai sceso in campo, la loro pallavolo, un mix di precisione e potenza, dove ogni reparto ha fatto il suo. C’è stato spazio anche a più riprese per i più giovani che sono una prospettiva preziosa in casa Bottega.
Al termine della gara, ecco le parole del primo allenatore Marco Romani: “Questa sera sono proprio contento di come hanno reagito mentalmente i miei ragazzi. A questo punto, vedendo poi anche gli altri risultati che sono arrivati dagli altri campi, siamo matematicamente ad una giornata dal termine dentro i play off; andremo così ad affrontare in una gara secca Ancona sul loro campo, e nel caso passassimo, incontreremo nuovamente la Sabini. Per ora, però, voglio sottolineare come il primo obiettivo ragionale dei play off è stato raggiunto da questo magnifico gruppo, ringrazio anche il mio vice Signorotti e il dirigente Marinelli, che sono sempre stati vicini alla squadra. Ora come ora, prima di preparare con cura la gara di Ancona, testa e cuore a sabato prossimo, dove disputeremo l’ultima partita, finalmente in casa, e ovviamente vorremmo fare bene!”

Serie C Maschile Girone D

TRAVAGLINI PALLAVOLO ASCOLI 1-3 COAL-CUCINE LUBE CIVITANOVA
18/25 21/25 25/21 21/25

La Travaglini Ascoli, già sicura dell’accesso alla terza fase, ospita la giovane squadra della Lube. Coach Angelini opta per un turn over. Partono forte gli ospiti, approfittando anche degli errori della squadra di casa e si aggiudicano im scioltezza Il primo set.
Gli altri parziali sono decisamente più equilibrati ed il gioco ne guadagna. La Travaglini rientra in partita vincendo il terzo set e sembra poter aggiudicarsi anche il IV parziale, ma gli ospiti riescono a recuperare lo svantaggio e chiudono la partita.

C.C.S.MONTEGIORGIO VOLLEY 0-3 U.S. VOLLEY’79
22/25 18/25 20/25

Montegiorgio sconfitta senza rancore.
La CCs Renwe.Co Montegiorgio perde in casa contro La capolista e a Punteggio pieno US Volley79.
Primo set che vede un Montegiorgio contratto nei primi punti e una Civitanova che mette subito dei punti in cascina con break che la porta avanti sul 19.12, Ricci e Co però reagiscono bene ritrovando fiducia e bel gioco, rimontando gran parte dello svantaggio, ma sul 22.20 la Us Volley ha la lucidità giusta per chiudere il set 25.22.
Secondo set che si gioca punto a punto fin dall’ inizio con qualche break sia una parte che dall’altra subito ricucito, fino alla fase finale dove i padroni di casa risultano più fallosi consegnando il set alla squadra ospite.
Terzo set in linea con l’ andamento della partita giocato sul testa a testa fino alla fine ma sono sempre I Ragazzi di coach Tegazi a no avere lo spunto giusto sul finire del set. finisce 3.0 per la US Volley 79.

AURORA VOLLEY APPIGNANO 3-0 F.E.A. TELUSIANO VOLLEY 
25/16 25/15 25/19

Appignano. L’Aurora torna alla vittoria e lo fa contro la FEA Montesangiusto, che pur lottando non riesce mai ad impensierire i Ragazzi di mister Nardi.
I tre set sono giocati in fotocopia, con i locali che hanno sempre comandato il gioco sfruttando la maggior incisività in attacco e in 1 ora hanno conquistano i 3 punti che li fanno restare in piena corsa per un posto play off.
Sarà proprio lo scontro diretto di sabato 22 maggio a San benedetto tra la Happy CAR Samb Volley e l’Aurora Volley che decreterà la terza classificata che conquisterà l’accesso ai Play off del campionato.
Praticamente per l’Aurora i play off sono già iniziati, e per continuare a giocare bisogna preparare bene la partita e andare a San Benedetto a giocarsi le proprie chance.

BANCA MACERATA 0-3 HAPPY CAR SAMB VOLLEY
21/25 18/25 21/25

Penultima giornata della regular season e ancora uno scontro decisivo per i ragazzi della Riviera Samb Volley (foto) impegnati sabato nell’ostica trasferta di Macerata, valevole per la terza giornata del girone D di serie C maschile. Punti pesantissimi in palio, utili per proseguire la rincorsa verso quei play-off per la Serie B inimmaginabili ad inizio stagione ma ad oggi, più che mai, vicini. La cronaca dell’incontro parla di una Samb Volley che parte subito forte nella prima frazione ed impone un ritmo alto alla gara. I locali accusano ma non mollano e sono bravi a rifarsi sotto al minimo calo di concentrazione dei rivieraschi che sono però altrettanto bravi a porre subito rimedio ed a portare a casa il primo parziale. Che i giovani maceratesi fossero un osso duro lo si nota bene nel secondo set: spingono forte dai 9 metri creando qualche grattacapo ai rivieraschi che faticano più del dovuto a fare cambio palla. Ci pensa Capitan Oddi a rimettere in chiaro i valori in campo grazie ad in proficuo turno al servizio che non solo riduce lo strappo ma crea un solco di punti che i padroni di casa non sono più in grado di colmare. Terzo parziale sempre in equilibrio spezzato a metà set da alcune magie del solito Oddi in grado di smistare ottimamente i suoi attaccanti oltre che di “mettere a terra” palloni pesanti che fanno definitivamente pendere la bilancia dell’incontro a favore dei ragazzi di coach Netti.

Serie C Regionale Femminile  – Girone A1

LINE OFFICE BOTTEGA VOLLEY 0-3 BLU VOLLEY PESARO
27/29 18/25 20/25

Partita perfetta quella disputata dalla Blu Volley Pesaro in casa del Bottega Volley. L’incontro era molto sentito e le ragazze di coach Musumeci hanno interpretato al meglio la partita non dando scampo alle avversarie che sono sempre state in balia del gioco spumeggiante della Baltogirls.
Nonostante un inizio di gara a favore del Bottega Volley che la vedeva avvantaggiarsi di 4 punti sulle avversarie, le pesaresi non demordevano e, resettata la situazione in campo, iniziavano un perentorio recupero che le portava fino ai vantaggi dove, una Blu Volley molto più concentrata, trovava il colpo decisivo per aggiudicarsi la prima frazione di gioco con il punteggio di 29 a 27.
Anche il secondo set vedeva un avvio più incisivo da parte del Bottega Volley, ma improvvisamente le ragazze di coach Musumeci mettevano il turbo e con le bordate di Righi e Gasparini  e sgretolavano la difesa avversaria consentendo al team di aggiudicarsi agevolmente questa frazione di gioco per 25 a 18.
Il terzo set vede un monologo delle Baltogirls che sovrastano agevolmente un Bottega Volley che, nonostante i cambi effettuati da coach Renga, non riescono ad arginare lo spumeggiante gioco delle ospiti che con Righi, Gasparini, Tarsi e Mancino continuano a prendere a pallate le avversarie. Si giunge fino al massimo vantaggio per la Blu Volley di 10 punti (20 – 10) quando coach Musumeci decide di dare spazio e lustro anche alle ragazze in panchina, entrano Greco e Bradinelli per Mancino e Cipollini. Dopo una prima fase di sbandamento dovuta al nuovo assetto di gioco che permette alle avversarie di recuperare alcuni punti, tornano in cattedra Righi e Gasparini che chiudono il parziale con un perentorio 25 a 20.
Ottima partita corale delle ragazze della Blu Volley, con particolare vena di Righi 16 punti, Gasparini 13, Mancino 8 e Tarsi 7. Prestazioni esemplari anche per il libero Bianca Boccioletti, sempre presente nei momenti importanti dell’incontro, e di Martina Cipollini sempre attenta in difesa. Quella di ieri è stata una partita vinta prima di tutto con testa e grinta da parte della Blu Volley, le ragazze sono subito scese in campo concentrate ed attente consapevoli che, nonostante la matematica promozione alla fase successiva, hanno voluto dimostrare alla squadra avversaria la loro forza imponendo un ottimo gioco che, alla fine, le ha premiate meritatamente.
Ottima la direzione di gara dell’arbitro Rispoli chiamato a dirigere un incontro molto sentito e spigoloso.
Molto soddisfatto coach Musumeci che a fine partita così commenta “Partita preannunciatasi molto difficile e sentita che abbiamo risolto con un 3 a 0 che non ammette repliche o commenti negativi. Questa bella vittoria oltre che a farci vincere il girone ci dà la consapevolezza della nostra forza e voglia di superare tutti gli ostacoli che si presentano. Veniamo da un buon periodo di lavoro in palestra che ci ha portato ad avere risultati importanti in queste ultime tre gare della prima fase del campionato. Ora ci godiamo questo momento in attesa di conoscere le nostre avversarie per il prosieguo della stagione, sono molto contento di ciò che le mie ragazze hanno dato fino a questo momento sia sotto il profilo fisico che su quello mentale, rispondendo prontamente quando si sono presentate delle difficoltà. La partita di oggi era molto sentita dalle Baltogirls sotto vari punti di vista, alcune hanno militato nel Bottega Volley ed avevano dei sassolini nelle scarpe da togliersi, credo che oggi si siano godute l’incontro.”

WAVES VOLLEY PESARO 2-3 URBANIA VOLLEY
23/25 25/19 22/25 25/22 11/15

Villa Fastiggi (PU) – Primo punto della stagione per le giovani ma tenaci Waves sconfitte dopo 2 ore e 15 minuti. Partita che parte punto a punto. La squadra di capitan Violini prende vantaggio nella metà del set grazie ad un’ottima pressione in battuta. Nel secondo set la squadra di coach Burini entra in campo con più ritmo e qualità e fa 1 a 1. Il terzo set è il più avvincente ma sempre a vantaggio di Urbania 22 a 25. Nel quarto Pieri in battuta dà lo strappo finale per portarsi a casa il primo punto di campionato..

Serie C Regionale Femminile  – Girone A2

CAMILLETTI LUXURY PACKAGING 3-1 MIV  SENIGALLIA
25/16 25/7 22/25 25/14

PALABADIALI: Nella decima giornata del campionato la Camilletti Luxury Packaging ospita la US Pallavolo Senigallia.Nonostante la pausa per quarantena, le Esino girls tornano in campo concentrate e riprendono il filo del gioco esattamente da dove lo avevano lasciato.La squadra di coach Capitani parte bene e si aggiudica agevolmente i primi due set.Nel terzo parziale, quando sembrava che la partita non avesse più niente da dire, le esine perdono lucidità, commettono troppi errori e non danno continuità alla loro manovra. Le ragazze di coach Paradisi approfittano e si aggiudicano il set 22 a 25.Nell’ultima frazione di gioco la Camilletti L.P. riprende il controllo della partita e chiude le ostilità lasciando solo 14 punti alle ospiti.Buona gestione dei cambi di coach Capitani che ruota tutte le sue giocatrici e complimenti per l’ottimo esordio in serie C di Galdenzi G.Con 15 punti in 5 gare la Camilletti mantiene solitaria la testa della classifica.

BEAUTY EFFECT – GT.S. JUNORS ANCONA – SW PROJECT SRL – rinviata

Serie C Regionale Femminile  – Girone B1  – DEFINITIVO

LARDINI FILOTTRANO 0-3  FARMACIA CASCIOTTI VOLLEY TORRESI
15/25 23/25 7/25

La Lardini Filottrano lotta contro la capolista ma non riesce a conquistare quel set che le avrebbe consentito di conservare il terzo posto. La squadra di coach Mariani chiude quarta (penalizzata dal quoziente set nei confronti di Monte San Giusto: 0,87 contro 0,88) e sarà nella pool B della seconda fase, dove affronterà nuovamente Monte San Giusto e Montegranaro, insieme a San Benedetto e Porto San Giorgio.

GORDON 1956 MONTEGRANARO 1-3 F.E.A. TELUSIANO VOLLEY
25/23 14/25 13/25 15/25

Decima e ultima giornata della prima fase di campionato, la serie C della Gordon 1956 Montegranaro ospita la vicina F.E.A. Telusiano Monte San Giusto.
Il sestetto iniziale per le ragazze di Paolo Viola è Senzacqua- Caponi, Di Chiara – Valente Pietrosanto, Bellabarba – Pagliariccio e Palermo libero.
Ottimo l’inizio delle nostre che con Elisa Valente Pietrosanto  in forma si portano subito sul punteggio di 8-0 con ben 4 ace diretti della numero 9. Accorcia la FEA, 8-3, ma  Giorgioa Di Chiara con un mani-out e Sofia Caponi con una diagonale da seconda linea riportano avanti Montegranaro 11-3. Si svegliano le ragazze di Stefano Carlacchiani, che costringono Paolo Viola a chiamare time-out sul 13-10. Di nuovo un ace di Elisa Valente Pietrosanto  segna l’avanzata, 19-12, parallela di Giorgia Di Chiara e un ace di Alice Bellabarba, 21-13. Giulia Pagliariccio riceve ed attacca il punto del 22-15 e Sofia Caponi con un muro fissa il tabellone sul 23-15. Arriva il black-out in casa Gordon e Monte San Giusto approfitta del calo in ricezione riagguantando il risultato sul 24-23, ma dopo 7 battute consecutive arriva l’errore dai 9 metri che chiude il set in favore di Montegranaro.
Stesso sestetto per Montegranaro nel secondo set, mentre per la FEA c’è il cambio in cabina di regia con l’ingresso di Marta Galantini, che cambia un po’ l’inerzia della gara. Subito forte, infatti, l’impatto con il set per le ragazze di Carlacchiani  che forzando in battuta e in attacco costringono le gialloblu a parecchi errori in ricezione e guadagnano punti su punti arrivando al 5-17, VIola le prova tutte, cambia il libero inserendo Annalisa Luzi e il doppio cambio con Veronica D’Ambrogio e Benedetta Agostini ma ormai il divario è troppo, sul 10-22 si vede una piccola reazione delle nostre con un muro di Giorgia Di Chiara e un ace di Benedetta Agostini , ma le ospiti chiudono agevolmente 14-25.
Invariate le formazioni all’inizio del terzo set ed invariato anche l’inizio con la FEA che si porta 1-5, poi due punti di Sofia Caponi, due di Elisa Valente Pietrosanto  e due errori avversari sembrano riportare in corsa la Gordon sul 6-10, ma si vede la maggior esperienza delle ospiti che prendono il largo, 8-20. Dopo più di un mese fuori per infortunio si rivede finalmente in campo la nostra centrale Elisa Maurizi , che ha molta voglia di aiutare le sue compagne a rientrare in partita ma per questo parziale è tardi ormai con Monte San Giusto che chiude 13-25.
Viola  prova a cambiare la diagonale con Veronica D’Ambrogio e Benedetta Agostini  titolari e subito sembra che la partita sia tornata combattuta, tre errori avversari, Giorgia Di Chiara  e Benedetta Agostini in attacco, Alice Bellabarba e Elisa Valente Pietrosanto  a muro portano il punteggio sul 7-5, poi è Veronica D’Ambrogio a fare il bello e cattivo tempo con due errori in palleggio e un ace, 9-9. Da qui in poi in campo c’è solo la FEA che con anche 3 ace si porta sull’11-20, dove è Sofia Caponi a spezzare il ritmo avversario con un buon attacco e cerca la scossa per far ripartire le sue che hanno un guizzo con un doppio punto di Alice Bellabarba in attacco e a muro, 15-21. Ultimo punto per la Gordon che viene sconfitta 15-25.

Serie C Regionale Femminile  – Girone B2

EDILMONALDI 3-0 RIVIERA SAMB VOLLEY
25/12 25/16 25/15

Secca sconfitta 3-0 per le ragazze di Medico contro la capoclassifica Edilmonaldi Amandola. Nel pomeriggio di sabato, le rossoblu non hanno avuto quell’incisività tale da far soffrire le fortissime padroni di casa, ottenendo 43 punti nell’arco dei tre set. Nonostante la netta sconfitta, le rossoblu tornano a San Benedetto con nuove esperienze che saranno sicuramente utili per un avvenire migliore.

ENERGIA 4.0 VOLLEY ANGELS PROJECT 0-3 PALLAVOLO GROTTA 50
17/25 15/25 20/25

Energia 4.0: Annunzi (L1), Caruso, Casarin, Catalini, Ceravolo, Cicchitelli, Curi, Gennari, Iommi, Maracchione, Scagnoli, Silenzi (L2), Valentini. All.: Capriotti-Ciancio

Pallavolo Grotta 50: Sandroni, Mastrovito, Forti, Mattioli (L), Martusciello, Bastarelli, Santandrea, Frontoni, Patrassi, Amorosi. All.: Lorenzoni.

Arbitro: Totò di Grottazzolina

Fonte e foto: Marta Bazzanti – Ufficio Stampa Fipav – Comitato Regionale Marche