La squadra della Coal-Cucine Lube Civitanova

I risultati e le cronache delle partite della serie C

Pubblicato da

Serie C maschile girone C – 4^ giornata

BERTUCCIOLI G. BOTTEGA VOLLEY 3 -2  ASD VOLLEY GAME
25-18, 16-25, 23-25, 25-22, 15-8

I ragazzi della Bertuccioli Pol Bottega chiudono con una vittoria arrivata al tie break questa prima tranche del campionato, piegando in casa gli ospiti del Falconara Volley.
La gara, tutt’altro che semplice per i padroni di casa, ha visto un altalenarsi di situazioni e di vantaggi. Nel primo set gli uomini di coach Marco Romani, nonostante l’assenza per infortunio del proprio capitano Nicola Romani, migliore terminale offensivo della squadra, sono partiti con il turbo inserito e, dopo neppure 17 minuti, hanno chiuso a proprio vantaggio il primo game con il punteggio di 25-18.
Nel secondo e nel terzo set, ecco un cambio repentino dell’andamento del match. Gli ospiti di Falconara approfittano di un ponderale calo da parte dei padroni di casa, per potersi portare in vantaggio, chiudendo 16-25 e 23-25.
Puntuale la reazione dei ragazzi in maglia biancoverde, che nel quarto set reagiscono a tutti i costi: 8-7, 13-17, 18-18, 20-21 per poi superare 23-21 e chiudere sul 25-22 una porzione di gioco che ha visto le due formazioni battersi a viso aperto colpo su colpo.
Il tie break, invece, ha fatto storia a sé, i padroni di casa sono tornati a giocare la loro pallavolo fatta di potenza e costanza, e sono partiti a razzo su un Falconara che è sembrato stanco, dopo oltre due ore di gioco. 8-5 il punteggio al cambio del campo, per un set mai messo in discussione e chiuso 15-8.
Ecco il commento a fine partita del primo allenatore della Bertuccioli Pol Bottega, Marco Romani: “E’ stata una gara in cui ho cercato di fare giocare un po’ tutti i ragazzi, il primo set forse lo abbiamo vinto troppo facilmente e inevitabilmente nel secondo abbiamo perso la giusta concentrazione, mentre nel terzo siamo stati troppo altalenanti e discontinui e sono stati bravissimi i ragazzi di Falconara ad andare in vantaggio e conquistare un punto. Nel quarto, come dicevo, ho rivisto a tratti la giusta concentrazione e mentalità, con un De Luca sopra gli scudi e una citazione d’obbligo al giovane Pedini. Nel tie break finalmente abbiamo giocato anche la nostra pallavolo, e questo mi ha reso molto contento e fiducioso per la settimana di allenamenti che verrà, nella quale dovremo dare fondo a tutte le nostre energie, per preparare al meglio la gara secca di sabato prossimo dei play off da giocare in trasferta contro Ascoli, dove in palio c’è il lavoro e il sacrificio di un’intera stagione. Inoltre questa sera ho avuto il piacere di chiudere proprio per dare continuità a quanto di bello abbiamo sempre fatto fra le mure amiche, con un’altra vittoria sul nostro campo, che è sempre stato negli ultimi anni il nostro fortino, dove molte formazioni hanno timore di venire a giocare”.

BONTEMPI CASA – NETOIP  1 – 3 TECNOSTEEL MONTECASSIANO
16/25 22/25 25/22 18/25

si è conclusa la fase preliminare del campionato della Tecnosteel. Il match, che all’inizio sembrava in discesa per i  ragazzi di casa,  ha visto gli atleti della squadra ospitante approfittare dell’abbassamento d’attenzione della Tecnosteel e portasi a casa un set. La partita si è comunque conclusa a favore dei padroni di casa (1-3).
La posizione in classifica della Serie C  di Montecassaiano non offre altre partite.
Questo offre la possibilità di rinnovare ancora una volta i ringraziamenti per l’impegno di tutti coloro (giocatori, allenatori, dirigenti etc.) che, con il sacrificio del loro tempo, si sono fatti testimoni della fiducia nella Pallavolo Montecassiano A.S.D in un momento delicato come questo.

TERRA DEI CASTELLI VOLLEY 3-0 ARBO BORGOVOLLEY FANO
25/9 25/14 25/21

La dichiarazione di Coach Fabrizio Sciati (terra dei Catelli): “Bellissima prestazione. Il modo di giocare della Terra dei Castelli Volley di oggi è il modello prestativo cui vorrei che la squadra si ispirasse. Battuta martellante sul ricettore ritenuto più debole, muro e difesa attento sulle traiettorie di attacco avversarie. In attacco pochi errori cercando sempre di mettere in difficoltà la difesa avversaria. Oggi abbiamo fatto tutto questo. Un grosso plauso a tutti”

SABINI ASAL 3 – 2 AUTOTRASPORTI FREZZOTTI FRANCESCO S.R.L.
20/25 25/23 25/22 24/26 15/8

CASTELFERRETTI- Sabini ASAL da 10+…..playoff! I castelfrettesi vengono a capo di un’autentica battaglia contro la mai doma Volley 3 dell’ex indimenticato Giaremo Badiali (giunto da San Marcello a metà anni ’70 e protagonista come giocatore della scalata biancazzurra dalla Serie C all’A/2. L’ottima partenza biancazzurra (8-3) fa seguito alla reazione del Volley 3 che passa a condurre da metà set; la Sabini abbozza una reazione ma resta bloccata a quota 14 con tantissimi errori che fanno schizzare il punteggio sul 14-20. Oprandi e compagni non mollano e si riportano a -3 (19-22) ma gli ospiti chiudono al primo set ball (20-25). Nel secondo set, il Castello parte a testa bassa, magari con un gioco meno esuberante ma più di sacrificio: i benefici ci sono nel punteggio (16-13) anche se i biancorossi, pur con qualche fase di nervosismo non mollano grazie al fondamentale del muro, tuttavia lo sprint è biancazzurro (25-23). Sull’1-1 le azioni si accorciano ma Mancinelli e compagni restano sempre avanti e conducono le danze con qualche buona fase break (10-5): il contesto resta comunque equilibrato forse per qualche distrazione di troppo tra i locali che anche stavolta la spuntano di misura (25-22). Avvio di marca castelfrettese anche nel quarto set grazie ad un fluido cambiopalla (8-5) ma sul 16-13 è blackout totale tra i locali: nonostante le strigliate dei coach Giangiacomi-Ferrini, la Sabini arriva solo sul 24 pari e lascia ai vantaggi la vittoria al Volley 3. Primo tiebreak stagionale per Galdenzi e compagni che partono a razzo e legittimano la volontà di chiudere da imbattuti le fasi a gironi: Volley 3 cede di schianto e il palaLiuti si tinge di biancazzurro! Migliori tra i locali Beni, Oprandi mentre tra gli ospiti Bartolini, Giardinieri e D’Angelo (uno dei tanti ex a referto tra gli ospiti).

Serie C Maschile Girone D – 4 giornata

F.E.A. TELUSIANO VOLLEY 3-2 BANCA MACERATA
26/24 15/25 25/23 16/25 15/12

U.S. VOLLEY’79  3 -1 TRAVAGLINI PALLAVOLO ASCOLI
25/22 25/17 24/26 26/24

La Travaglini  Pallavolo esce a testa alta dallo scontro a vertice a Civitanova contro la capolista U.S. Volley 79.
Gli ascolani, già sicuri del secondo posto, si presentano ai nastri di partenza decisi a confermare quanto di buono fatto finora, in vista dello scontro diretto di sabato prossimo. A parte alcuni passaggi a vuoto nel secondo e terzo set, i ragazzi di coach Angelini hanno disputato una buona gara, mettendo in difficoltà più di una volta i padroni di casa.

COAL-CUCINE LUBE CIVITANOVA 3-0 C.C.S.MONTEGIORGIO VOLLEY
25/15 25/19 25/13

Si è giocata all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche l’ultima gara di regular season del campionato regionale di serie C dove i ragazzi della Coal Cucine Lube Civitanova si sono scontrati contro la C.C.S. Montegiorgio Volley.
Oggi a guidare i giovani Lube c’era Mister Di Ruvo (Belardinelli era in tribuna per squalifica).
Di Ruvo ha schierato in campo Melonari al palleggio, Bonanni Opposto, schiacciatori Martuscello e Penna, Centrali Giacomini e Galdenzi, libero Schiavoni. Tegazzi ha risposto con, Silenzi, Vecchi, Cappelletti, Ricci, Bonfigli, Peroni Libero Angelucci. Il primo set inizia con la Lube che subito mette in evidenza le proprie doti atletiche e tecniche. I ragazzi di Di Ruvo non concedono nulla agli avversari, le ottime battute di Galdenzi e gli incisivi attacchi di Bonanni fanno andare il parziale verso la Coal Cucine Lube Civitanova che lo vince con punteggio 25-16.
Nel secondo set la Lube tiene in panchina il buon Galdenzi per far esordire nel campionato di serie C, al rientro dopo l’infortunio alla mano, il Capitano Ambrose. Montegiorgio parte subito forte ed accende la partita con un agonismo esperto, ma i ragazzi Civitanovesi, nonostante sotto di 6/7 punti, non si intimoriscono più di tanto. Una registrata alle battute, (da segnalare un ottimo turno a servizio di Martuscello) un’attenzione maggiore nel muro/difesa ed un ottimo Schiavoni, fanno si che Montegiorgio viene raggiunta sul 14 pari. Da qui Civitanova riparte a martellare ed a giocare con il muro avversario. Non bastano i cambi di mister Tegazzi. Civitanova vince il set 25 – 19.
Il terzo set Di Ruvo rimette in campo Galdenzi al posto di Giacomini, Civitanova parte forte e si porta avanti nel punteggio con ottimi attacchi di Penna e Bonanni. Melonari fa girare molto bene le sue bocche di fuoco, Ambrose si fa sentire a muro. Non c’è più nulla da fare per Montegiorgio che perde il set 25-18 e lascia i tre punti sul campo tricolore dell’Eurosuole Forum.
Finisce qui il campionato per le due compagini che questo pomeriggi ci hanno regalato un buon spettacolo sportivo; la freschezza e l’esuberanza dei giovani Civitanovesi, contro l’esperienza e la saggezza dei ragazzi di Montegiorgio.
Migliori in campo: Schiavoni, Bonanni, Martuscello, Ambrose, Penna, Angelucci.

HAPPY CAR SAMB VOLLEY 3-2  AURORA VOLLEY APPIGNANO
16/25 25/21 19/25 25/22 16/14

In questo 2021 drammatico per la Sambenedettese Calcio, giunta al quinto fallimento negli ultimi 27 anni, è la pallavolo rivierina a portare in alto i colori rossoblu e la città di San Benedetto con realtà e squadre che non si sono fatte abbattere da un avversario comune quanto crudele: il Covid. Principale protagonista, una squadra giovane guidata da un allenatore d’origine pugliese che da un triennio sta portando entusiasmo all’ambiente e con tante soddisfazioni.  Nella serata di sabato, la Riviera Samb Volley ha conquistato l’accesso agli spareggi per la serie B dopo aver battuto Appignano al termine di una gara lunga, sofferta e giocata ad armi pari contro una squadra mai doma e ben guidata da coach Nardi. Un match terminato con il punteggio di 3-2. Per i rossoblu, un traguardo meritato dopo un finale di girone D da assoluta protagonista e che avrà come prossimo incontro, la gara in trasferta a Belvedere Ostrense contro la Frezzotti Trasporti, in programma sabato 29 maggio. Una gara secca, un dentro o fuori contro la seconda classificata del girone C.
La partita del PalaCurzi si è conclusa dopo cinque set combattuti. Gli ospiti hanno chiuso la prima frazione in vantaggio, in cui si è vista la maggior preparazione da parte dei ragazzi di Nardi e di capitan Cenci. La reazione dei rossoblu è stata immediata e la seconda frazione si è chiusa con il punteggio di 25-21. Appignano con solidità ed esperienza, ha rimesso l’asticella a suo favore, costringendo i rossoblu ad un eventuale quinto set per conquistare la vittoria e gli spareggi.
La svolta dell’incontro è avvenuta alla metà del quarto set. In una situazione parziale di perfetto equilibrio, coach Netti durante un time out ha spronato i suoi a dare il massimo, per portare alla città il risultato onde evitare l’epilogo stagionale nel giorno del trionfo dei Maneskin all’Eurovision. I ragazzi di Netti, guidati da capitan Oddi, non sono stati fuori di testa. Sono stati attori protagonisti di una magnifica prova corale. Il punto del 15-14 parziale ha dato un’energia tale da resistere agli assalti ospiti, conquistando il quarto set e vincendo di cuore il quinto set, andato oltre il quindicesimo punto e terminato con il punteggio di 16-14.
Un grande risultato, frutto di tre anni di lavoro. Un pendolino che è arrivato alla destinazione degli spareggi per la serie B.

Serie C Femminile Girone A1 Recupero Giornata 8

WAVES VOLLEY PESARO 1-3 LINE OFFICE BOTTEGA VOLLEY
24/26 25/16 17/25 22/25

Villa Fastiggi (PU) – Recupero del primo maggio e ultima giornata di campionato. Siamo finalmente giunti alla fine di un campionato sofferto e difficile per vari motivi, le giovani ragazze di Coach Burini hanno conquistato un solo punto nonostante i duri allenamenti e il grosso impegno profuso durante tutta la stagione. Questa partita che non aveva già nessuno scopo di classifica ha visto le due compagini lottare ad armi pari, sia nel primo che nel quarto set, mentre il secondo, da una parte, e il terzo dall’altra ha visto un predominio prima della squadra di casa e poi delle ospiti che si assicurano set e match.

Serie C Femminile Girone A2  Recupero Giornata 8

BEAUTY EFFECT 2-3   CAMILLETTI LUXURY PACKAGING
13/25 25/22 29/27 23/25 13/15

Le orangine cedono al tie break (13-15) alla capolista Esino Volley 2014 al termine di una partita equilibrata e ricca di emozioni.
Avanti 2-1 le padroni di casa hanno sprecato buone occasioni per chiudere la partita al quarto set ma le ragazze di coach Capitani sono state brave a non smarrirsi riuscendo a portare a casa una bella vittoria.

Fonte e foto: Marta Bazzanti – Ufficio Stampa Fipav – Comitato Regionale Marche