La Cornacchia World Cup è il torneo internazionale giovanile più longevo d'Italia

U19F – Volley Angels Project prenderà parte alla Cornacchia World Cup

In questo fine settimana la formazione Under 19 di Volley Angels Project parteciperà alla trentanovesima edizione della Cornacchia World Cup, il torneo internazionale giovanile a invito più longevo d’Italia che si svolge interamente nella provincia di Pordenone. L’invito degli organizzatori friulani è stato particolarmente gradito dalla società rossoblù, che ha immediatamente accettato ed è partita per disputare questo importante torneo, che ha visto partecipare nel corso degli anni i top team giovanili italiani e diverse nazionali straniere, provenienti da tutti e cinque i continenti. Abitualmente la Cornacchia World Cup si disputa nel periodo pasquale, ma per recuperare le due manifestazioni rinviate nel 2020 e quest’anno, gli organizzatori hanno posticipato le date a settembre e a dicembre, quando andrà in scena l’edizione dello scorso anno. Volley Angels Project è stata inserita nel girone B che si giocherà a Fagnigola di Azzano Decimo, insieme ad Argentario Trento (una delle squadre più forti d’Italia in campo giovanile), Eurovolley School di Monrupino, in provincia di Trieste e alle padrone di casa della Fox Volley Azzano Decimo. Nell’altro girone, che si disputa a Porcia, sono inserite le portoghesi del Madeira Torres, la Virtus Pallavolo Fontanafredda, Cordenons e Domovip Porcia. In campo maschile partecipano formazioni del calibro di Lube Civitanova, Trentino Volley, Treviso, Modena e Verona. La finale femminile si giocherà domenica pomeriggio a Porcia. La squadra rossoblù sarà diretta dagli allenatori Daniele Mario Capriotti e Attilio Ruggieri e sarà composta da Sofia Alberti, Beatrice Bastiani, Susanna Beretti, Elena Carloni, Felicia Casarin, Greta De Angelis, Maria Livia Di Clemente, Carlotta Gennari, Veronica Maracchione, Francesca Morciano, Patricia Ragni, Federica Scagnoli ed Elisa Valentini.

Fonte: Ufficio Stampa Volley Angels Project

Foto: Alessandro Sgattoni