Giampiero Freddi

L’Academy Volley Lube tira le somme di un’annata sprint

Pubblicato da

Giampiero Freddi mira a una crescita costante e lancia una promessa

Un 2021 a testa alta. I giovani talenti dell’Academy Volley Lube “studiano” ispirandosi ai Campioni d’Italia, con il sogno di un futuro in Serie A, e intanto collezionano titoli e piazzamenti di prestigio nelle rispettive categorie. Un bilancio avvalorato dalle frequenti convocazioni dei tecnici federali.

Lucidi nonostante la chiusura delle palestre durante il lockdown, più forti degli infortuni ed equilibrati nell’approccio al lavoro, i baby biancorossi si sono messi in luce con il raggiungimento di traguardi importanti. La scuderia biancorossa annovera nell’ultima stagione i campioni regionali U19, i campioni regionali U17 con tanto di piazzamento nella top ten italiana, l’argento marchigiano della U15 con settimo posto alle Finali Nazionali, l’argento regionale della U13, l’oro regionale della U13 3×3 e l’oro marchigiano della U12 3×3 con la quinta piazza assoluta in Italia.

Esaltanti le chiamate delle selezioni azzurre di categoria per le manifestazioni internazionali, con Ambrose, Bartolucci e Penna al servizio dell’Italia U19, Giacomini e Melonari agli Europei U17. Convocati nelle rispettive selezioni nazionali anche Cremoni, Dolcini, Lanciotti, Miscoli e Stambuco.

Numeri in grado di dare slancio a Giampiero Freddi, responsabile del vivaio cuciniero, che vorrebbe alzare ulteriormente l’asticella nel 2021/22 portando le sue squadre sempre più in alto. Un obiettivo da centrare anche con il ritorno di Gianni Rosichini nello staff e al prezioso contributo di Alessandro Paparonidue uomini simbolo a stretto contatto con i colleghi per consolidare ed elevare il livello del gioco.

Al di là dei risultati sul campo – dice Freddi – nell’annata 2021/22 mi propongo un altro obiettivo importante. Quello di riattivare a pieno ritmo il volley S3 dei piccoli atleti, inibito lo scorso anno per via del Covid“.

Fonte e foto: Ufficio Stampa A.S. Volley Lube