La Arbo Borgovolley Fano

CM-CF – Le cronache delle partite della prima giornata

Posted by

Serie C Regionale Maschile  – Girone A

Tecnosteel Montecassiano 2-3 Virtus Volley Fano
14/25 30/28 21/25 25/17 12/15

Montecassiano inizia il campionato affrontando in casa la giovane e talentuosa Virtus Fano e le premesse sono quelle di una gara emozionante per il pubblico presente. Nel primo set parte subito forte la squadra ospite che nella fase break mette molta pressione agli atleti di Mister Bernetti; battuta e muro non consentono a Montecassiano di esprimere il suo gioco e il set termina 14-25. Nel secondo parziale la squadra di casa riparte con il piede giusto, Motroni, entrato in campo dall’inizio del set, sprona i compagni, Marzi subentra a Papa e i ragazzi di casa conquistano break importanti fino al 24- 21, quando però sia fanno rimontare dai fanesi sul 24-24 ma riescono a chiudere il set 30-28 con un muro di Carbone. Nel Terzo set equilibrato fino al 12-12; Fano però è più ordinata mentre la squadra di casa commette troppi errori diretti e il set è vinto 21-25 dagli ospiti. Nel quarto set Montecassiano si gioca il tutto per tutto per arrivare al tiebreak, Beldomenico e compagni prendono il largo sul 13-11 mettendo a segno muri importanti e costringendo i fanesi ad un calo nella prestazione. Si va al tiebreak che inizia in equilibrio fino al turno in battuta del fanese Roberti che piazza 1 battuta positiva e 3 ace e costringe al cambio di campo con il punteggio di 5-8; Montecassiano non molla, Oprandi gestisce bene gli attaccanti e si arriva sul 11-11, ma la troppa imprecisione dei ragazzi di casa e il buon contrattacco degli avversari fanno chiudere il set e la partita 12-15. Montecassiano gioca una partita con alti e bassi e prende un solo punto in palio, complimenti ai fanesi per l’ottima gara disputata.
Migliori sei: Roberti, Beldomenico, Durdevic, Sorcinelli, Carbone, Marzi.

Frezzotti Trasporti S.r.l. 3-1 Bertuccioli G. Real Bottega Volley
25/16 25/21 19/25 25/14

Belvedere O.se – Primo set in equilibrio nella parte iniziale, poi i locali mettono a segno un break importante grazie a una serie positiva al servizio che gli ospiti non riescono più a ricucire. Il set si chiude a favore della squadra di casa (25-16). Nel set successivo gli ospiti partono forte e mettono in crisi la ricezione dei locali che non riescono ad organizzare azioni, in attacco, efficaci (0-5). I locali si riorganizzano e recuperano subito lo svantaggio iniziale. Nel prosieguo del set si assiste ad un equilibrio costante interrotto ancora dal servizio dei locali, che mette in difficoltà la ricezione ospite e permette alla squadra di casa di aggiudicarsi il secondo set (25-21). Nel terzo set gli ospiti, con merito e bravura contrastano le giocate dei locali e prendono un consistente vantaggio, resistono al ritorno della squadra di casa e si aggiudicano il set (19-25). Il quarto set registra l’immediata reazione dei locali che non permette agli ospiti nessuna possibilità di replica, prendono subito un buon vantaggio ed allungano progressivamente fino al (25-14) che chiude la partita.Buono l’arbitraggio.

FREZZOTTI TRASPORTI: Bartolini, Casavecchia, Giardinieri, Arcangeli, Gamberini, Montanari, Sopranzetti, Vitali (L), Anselmi, Tiranti, D’Agostino. All. BADIALI-BARI.

BERTUCCIOLI G. REAL BOTTEGA VOLLEY:  Adelusi, Andruccioli, De Luca, Domenicucci, Galli, Giordano, Gregori, Pais, Romani, Sanchioni, Tomassoli, Vagnini A., Vagnini M.. All. RENDA-MAZZOLENI.

Arbitri: Valenti A.

Terra Dei Castelli Volley 1-3 Coal – Cucine Lube Civitanova
25/22 20/25 21/25 25/27

Arbo Borgovolley Fano 3-1 Volley Game T-trade Group
28/26 18/25 25/20 25/15

Inizia con una vittoria da 3 punti la seconda stagione in serie C dell’ARBO BorgoVolley Fano.  Partita per lunghi tratti equilibrata e avvincente, soprattutto nel primo set vinto ai vantaggi dai padroni di casa. I successivi due parziali sono invece caratterizzati da allunghi nel finale, prima degli ospiti che pareggiano i conti e poi dei locali che si portano sul 2-1. Il quarto set invece inizia subito in favore dei ragazzi di Gramolini e Palazzetti, la Volley Game un po’ in affanno in ricezione tenta di forzare in attacco commettendo molti errori diretti e spianando la strada alla vittoria dei fanesi che si aggiudicano tutta la posta in palio.

Arbo BorgoVolley Fano: Alessandroni, Camporeale 5, Marchegiani 14, Coppari, Rondina 15, Bernabucci 10, Mogiatti, Rupelli, Gramolini 10, Beltrami, Gragnola 9, Fausti L. All: Gramolini-Palazzetti  

Volley Game T-Trade Falconara: Ionna 2, Medici 1, Ausili 3, Gucciardi 6, Schiavoni 12, Toccacieli 13, Bruschi 1, Ricci 9, Guazzarotti 2, Moretti 1, Palmucci, Paolinelli L, Greganti 4, Breccia. All: Capitani-Matteucci
Arbitro: Gabbianelli

Serie C Regionale Maschile  – Girone B

Happy Car Rsv 3-1 Aurora Volley Appignano
25/16 25/22 22/25 25/15

RSV: Cameli, Cicchi, Corsi, Cruciani, De Gregoriis, Di Salvatore, Gasparrini, Ignazi, Lampa, Marcatili, Oddi, Panella, Paoletti (All. Netti)
Aurora Volley Appignano: Bravi, Cenci, Ciccalè, Coppari, Cotognini, Gobbi, Lamanna, Maccaroni, Nardi A. , Nardi M. , Paolantoni, Pastocchi, Serafini, Uncini (All. Nardi A.)

Montegiorgio Volley 1-3 F.e.a. Telusiano Volley
25/21 18/25 19/25 22/25

Volley Macerata 3-0 Banca Macerata
25/21 25/23 26/24

Macerata – Esordio magico in Serie C per il Volley Maceratache sbanca il derbyssimo contro Banca Macerata aggiudicandoselo meritatamente 3-0; match che si preannunciava difficilissimo in quanto i neopromossi padroni di casa si trovavano davanti ad una formazione già rodata in Coppa Marche dove aveva ottenuto tre vittorie in altrettante partite e, di conseguenza, la leadership del proprio raggruppamento.  I ragazzi guidati da Matteo Cacchiarelli son entrati in campo concentrati, determinati ed anche, soprattutto, con tanta fame di portare a casa la vittoria all’esordio e ciò ha permesso loro di compiere un autentico capolavoro nel terzo set dove han compiuto due rimonte spettacolari: nella prima occasione si son trovati sotto 5-10 ma non si son persi d’animo e hanno agguantato la parità a quota 12 mentre sul finire del set, sotto 21-24, son stati capaci di annullare tre set point agli avversari prima di trionfare 26-24.  Passiamo alla cronaca del match: coach Matteo Cacchiarelli, per questo esordio in Serie C, schiera Francesco Corradini in cabina di regia opposto ad Andrea Sigona, Michele Meschini e Francesco Gigli in banda, Lorenzo Bravi e Pam Singh al centro, Tommy Palombarininel ruolo di libero; dall’altra parte della rete Carlo Giacomini risponde con Marco Cicellini al palleggio, Riccardo Gentili nella sua diagonale, Riccardo Del Grosso e Marco Leonori schiacciatori ricevitori, Francis Owusu e Andrea Ricottini centrali, Marco Valenti libero.  Il Volley Macerata parte subito a razzo con Andrea Sigonache inizia a martellare sia da posto due sia al servizio dove pesca l’ace del 4-1 mentre due block di Corradini e Bravi fan volare i padroni di casa sul 7-1; gli ospiti, complice qualche errore di troppo dei propri avversari, tornano sotto e riagguantano la parità a quota 8 firmata da un muro di Owusu. Il derby finalmente si accende anche per merito di lunghe azioni e difese spettacolari soprattutto dei due liberi in campo: Gentili firma il +2 per Banca Macerata (14-16) ma Meschini pareggia subito i conti (16-16); l’ace di Gigli ed un block di Bravi permettono al Volley Macerata di passare avanti 19-17. Sigona mantiene il +2 per i suoi (23-21), Leonori spara out regalando tre set point ai padroni di casa con Sigona che mette il suo sigillo alla prima occasione chiudendo così il primo parziale con il punteggio di 25-21.  Il Volley Macerata mette il turbo anche in avvio di secondo set e, grazie ancora a due muri di Meschini e Gigli, vola sul 5-1; i ragazzi di Giacomini son chiamati ad un nuovo recupero ed impattano a quota 5 prima di scappare via sul +3 (10-13) e da qui inizia un tira e molla tra le due squadre: Gigli accorcia sul -1 (13-14), Gentili firma il nuovo +3 (13-16), Sigona riporta ancora sotto i suoi (16-17) ma Del Grosso trova il nuovo break (16-19) mentre Cicciolirisponde per il (18-19). Due errori dei padroni di casa regalano 18-21 ai propri avversari ma i ragazzi di Cacchiarelli non mollano la presa e pareggiano a quota 22 con Singh poi, nel finale, Gigli firma il 24-23 mentre l’ace di Ciccioli chiude la seconda frazione con il punteggio di 25-23.  Stavolta è Banca Macerata a partire meglio nel terzo periodo e scappa prima sull’1-5 e poi sul 5-10 ma il Volley Macerata non demorde e recupera punto su punto con Sigona che stoppa Del Grosso per l’11-12 mentre l’ace di Corradini riporta in equilibrio il parziale (12-12); Owusu e Gentili firmano il nuovo +3 ospite (18-21) con i padroni di casa che sciupano qualche ghiotta occasione per agguantare la parità così gli ospiti ne approfittano per conquistare tre set point (21-24). Quando il gioco si fa duro allora i duri iniziano a giocare ed i ragazzi di Cacchiarelli diventano protagonisti di un autentico miracolo: il neo entrato Bussolotto annulla il primo set point (22-24) e poi, dai nove metri, infila due servizi ficcanti che costringono Cicellini a compiere, in entrambe le occasioni, fallo di seconda linea; sul 24-24 il Volley Macerata spinge sull’acceleratore raccogliendo tutto in difesa ma, soprattutto, diventa cecchino infallibile in attacco con Sigona che firma il match point (25-24) mentre Gigli mette il timbro sul 26-24 che chiude set e incontro.  Tre punti, e una vittoria nel derby, che alza subito il morale in casa biancorossa; l’obiettivo della salvezza, in un campionato difficile come quello della Serie C, può essere alla portata della truppa di coach Cacchiarelli che se continuerà ad affrontare i prossimi impegni con questa carica agonistica potrà sicuramente dire la sua nel torneo.
Volley Macerata: Meschini (K) 3, Ciccioli 3, Sigona 15, Corradini 5, Bravi 9, Gigli 12, Bussolotto 1, Palombarini (L1), Singh 5. Non entrati: Aguzzi, Girban, Silvestri, Taccari (L2). All. Cacchiarelli
Banca Macerata: Cicellini, Owusu 5, Gentili 15, Maccari, Del Grosso 6, Ricottini 2, Catalini, 1, Valenti (K+L), Leonori 9. Non entrati: Pianesi, Facchi, Capparucci. All. Giacomini
Arbitro: Fogante Aldo (MC)

Travaglini Pallavolo Ascoli 0-3 Sios Novavetro
22/25 17/25 18/25

Non inizia nel migliore dei modi il campionato della Travaglini Pallavolo Ascoli, che cede l’intera posta in palio ad una Sios determinata.
Il primo set è vissuto sempre sul filo dell’incertezza, con le due squadre a rincorrersi e superarsi sempre punto a punto. Alla fine gli ospiti, meno fallosi degli ascolani, chiudono il parziale a proprio vantaggio. Nel secondo set ti aspetti la reazione degli ascolani, che non arriva. Aumentano gli errori tra i padroni ci casa. Mister Conti prova a cambiare le carte in tavola, inserendo Carfagna e Pavoni al posto di Duminica e Proietti. La scelta sembra pagare, ma gli ospiti non sbagliano nulla e si aggiudicano anche il secondo parziale. il terzo è quasi una fotocopia del secondo: i settempedani implacabili nella fase di cambio palla, gli ascolani sempre a rincorrere.

Serie C Regionale Femminile  – Girone A

Team 80 Gabicce-Gradara 3-0 Banco Marchigiano Miv

25/21 25/8 25/21

Esordio al Gradara Palas per la rinnovata formazione del Team 80 guidata da coach Giulianelli, avversaria Senigallia. La squadra di casa parte contratta, fallosa e imprecisa in tutti i fondamentali, le ospiti sono più sciolte e l’approccio alla gara è migliore mettendo in mostra la giovanissima Rachele Verzolini, classe 2005, veramente interessante. Elena Franchi cerca di coinvolgere tutte le proprie attaccanti che man mano entrano in partita, le prime a dare risposte determinanti sono Alice Franchi e Virginia Pivi. Il Team 80 fa l’allungo decisivi nel finale imponendosi 25/21. Il secondo set non ha nulla da raccontare se non un incredibile parziale iniziale di 11/0 per le padrone di casa con Michela Romano al servizio. Coach Paradisi le prova tutte cambiando praticamente l’intera formazione ma per il Team 80 la chiusura e’ facile 25/8. Buono l’avvio per le gabiccesi anche nel terzo set, ma quando tutto sembra fatto arriva un passaggio a vuoto e conseguente momento di difficoltà che rimette in partita le senigalliesi. A questo punto Francesca Cameletti alza il livello della difesa, ciò assieme a un doppio break di Cecco permette al Team 80 di chiudere 25/21 ed incamerare i primi 3 punti.

TEAM 80 GABICCE GRADARA: Leonardi ne, Cameletti (L), Magalotti ne, Pivi 9, Bricuccoli ne, Pasquini 7, Franchi A. 14, Cecco 11, Franchi E. 4, Ricci, Romano 11, Fronzoni ne, Vaienti (L) ne. Allenatore Luca Giulianelli, vice allenatore Christian Pieri

BANCO MARCHIGIANO MIV: Clementi (L), Berluti ne, Bacchiocchi 1, Barzetti, Amadio 5, Saraga 6, Tomassoni 2, Carboni ne, Decostanzo 5, Perelli 5, Borgogelli (L), Verzolini 6, Gambelli ne, Discepoli 4. Allenatore Roberto Paradisi, vice allenatore Andrea Mazzoli

Arbitro: Raul Lodovici di Pesaro

Battistelli Blu Volley Pesaro 3-1 Gioca Volley Team Urbino
26/24 25/23 21/25 25/20

Partita difficile al Palacampanara dove però la spunta al 4 set la Battistelli Blu Volley Pesaro. Una bella gara intensa con grandi difese e un bel ritmo ma si sono visti anche molti errori dettati da tanta tensione ed emozione per questo inizio di campionato che ritrova una bella cornice di pubblico e una ritrovata quasi normalità sportiva.
Primo e secondo set vedono le ragazze di coach Musumeci rincorrere le avversarie per poi riprendere le redini del gioco e vincere. Parti invertite nel terzo set che invece vede le ragazze del Gioca Volley Team Urbino recuperare con energia e superare sul finale Boccioletti e compagne rientrando in partita e portandosi a casa il set.
Il quarto set è una partenza appaiata fino al 7 pari per poi vedere le padrone di casa spingere sull’acceleratore e chiudere con un bel punto di Borrelli che consegna i 3 punti alle Blatogirls.
Ora subito testa alla gara infrasettimanale con la fortissima Beauty Effect per cui si preannuncia un’altra bella battaglia giovedì 28 ottobre alle ore 21.00

Gurini 14 ; Toccacieli 4 ; Tobia 14 ; Corsaletti ; Gasparini 7 ; Gabucci 10 ; Borrelli 2;Giusti 13 N.E.: Nasari ; Nicolini ; Gaudenzi ; Braia ; Eusebi

Waves Volley Pesaro 0-3 Beauty Effect
30/32 23/25 19/25

Prima giornata di campionato, la squadra di Polveriggi batte Pesaro 3 a 0.
Le ragazze capitanate da Pieri partono contratte, ma reagiscono bene agli attacchi delle avversarie portandosi sul set point 24 a 21, le ospiti non mollano e si rifanno sotto aggiudicandosi il parziale per 30 a 32 in 35 minuti di gioco.
Alla ripresa del secondo parziale Le avversarie partono più motivate non lasciando esprimere il gioco delle Atlete di casa. Terzo set fotocopia del precedente,  i cambi effettuati da Timo, non servono a contrastare gli attacchi delle ragazze di Polveriggi, che si aggiudicano i 3 punti fuori casa.
Prossimo appuntamento, giovedì 28 a Falconara contro Esino Volley.
MIGLIORI 6: Fattori, Pieri, Arcangeli, Arcangeli V, Leonardi, Mancinelli.

Line Office Real Bottega Volley 3-1 Esino Volley 2014
25/19 20/25 25/16 25/23

Parte molto bene la giovanissima formazione di coach Lalla Renda, che nella prima di campionato, fra le mure amiche con il pubblico finalmente in presenza a tifare per le ragazze biancoverdi ottengono una stupenda vittoria contro una buona Esino Volley, squadra molto giovane ma tenace, provvista di due buone bande e di un ottimo centrale.
Per quanto riguarda le ragazze di Bottega, che erano prive del proprio capitano, la palleggiatrice Morgana Buccarini, presente purtroppo solo a bordo campo, hanno giocato una gara dove l’adrenalina e la sfrontatezza della gioventù ha fatto la differenza, oltre al fondamentale della battuta, e alla buona correlazione muro-difesa.
Vera trascinatrice dell’incontro è stata la veterana Giulia Matelicani che si è trascinata la squadra sulle spalle, e ha disputato una partita davvero sugli scudi. Mentre le notizie più liete arrivano anche del debutto delle giovanissimeTorcoletti classe 2005 e Calzolari classe 2007, che con il loro apporto hanno fatto sì che le locali di Bottega riuscissero a ribaltare e vincere il quarto set.
Per il resto, il pubblico in presenza e quello collegato da casa via streaming ha potuto assistere ad una gara molto piacevole, dove non sono mancate azione ripetute e prolungate, risultato di una bellissima pallavolo, che ha fruttato i primi 3 punti incamerati nel debutto al campionato, portati nel carniere bianconere.

Virtus Volley Fano 0-3 Urbania Volley
22/25 23/25 20/25
Rimandate alla prossima giornata le ragazze di coach Mattioli che cedono l’intera posta in palio con un netto 3 a 0 casalingo contro Urbania che lascia ben poche recriminazioni. Spinaci, Nardini & co saranno chiamate al riscatto fuori casa già domani sera in quel di Senigallia.

Serie C Regionale Femminile  – Girone B

La E.M. Company Monte Urano

Em Company Volley Monte Urano 3-0 F.e.a. Telusiano Volley
25/21 25/21 25/21

Inizia con una convincente vittoria per 3-0 l’avventura della E.M. COMPANY Monte Urano in questo campionato di serie C. Le biancazzurre affrontano con il giusto piglio i momenti chiave dei tre parziali, combattutissimi, riuscendo sempre a trovare lo spunto decisivo nel finale. La Fea Telusiano Volley Monte San Giusto mette a dura prova la compagine monturanese, e coach Kruzikova fa girare la squadra, riuscendo a non dare punti di riferimento alle ragazze di coach Carlacchiani. Una vittoria importante, che conferma i progressi del gruppo monturanese, ora atteso dal primo dei turni infrasettimanali, mercoledì 27 a Montegranaro (ore 21.15).

EM COMPANY MONTE URANO: Diomedi 2, Stehlíková 3, Bellabarba 8, Pierini 3, Mattei 1, Armellini 13, Screpanti 10, Verdicchio 3, Pieroni 12, Sgolastra (L), Di Carlo 1, Brutti (L2). All. Kruzikova – Narcisi.

FEA TELUSIANO VOLLEY : Bertolone, Tiburzi, Corradini, Galantini, Campetella, Paolini, Beruschi, Prontera, Ferranti, Cingolani, Mancinelli (L1). All. Carlacchiani. ARBITRO: Gatti.


Vastes Grotta 50 3-0 Gordon 1956 Montegranaro
25/11 25/15 25/19 
Ottimo esordio per la Vastes che fa bottino pieno tra le mura amiche, conquistando così i primi tre punti di questa nuova stagione.

Farmacia Amadio Rsv 3-1 Edilmonaldi
23/25 25/19 25/21 25/23

Dopo l’en plein arrivato nel Girone J della Coppa Marche, la RSV femminile inizia ottimamente anche in campionato. Le rivierine sconfiggono con il risultato di 3-1 la ‘Edilmonaldi’ in una partita complicata, contro una delle squadre candidate alla vittoria del torneo.Un primo set sofferto porta gli ospiti in vantaggio grazie al punteggio di 23-25; la risposta delle sambenedettesi non tarda ad arrivare, e con una grande spinta di squadra riescono a ribaltare il risultato, chiudendo il match con il finale di 3-1 (25-19; 25-21; 25-23).Una bella vittoria per la formazione di Tassi, che al termine della partita si è detto doppiamente soddisfatto visto il risultato positivo arrivato contro la sua ex squadra.
Così ha parlato l’allenatore rossoblù: “Siamo molto contenti per il risultato arrivato contro una squadra che la scorsa stagione è arrivata a disputare la finale per la promozione in B2. Anche per me non era semplice, sono molto legato all’ambiente”. Poi sulla partita aggiunge: “Molti i passi avanti su tutti i fondamentali. Abbiamo sofferto un po’ nel primo set contro una squadra esperta che sa giocare bene. Siamo riusciti a spuntarla con grinta, difesa e dedizione, bravi a far faticare l’avversario a far cadere la palla. Tutta la squadra ha giocato molto bene; positivo il doppio cambio con Michela Palestini e Giorgia Coccia, che ci hanno dato nel finale dei set lo spunto decisivo per portare a casa la partita. Abbiamo iniziato bene contro un avversario tosto; adesso ci attende il turno infrasettimanale. Sarà una settimana molto pesante, ma lotteremo.”

Lardini Volley Filottrano 3-0 Satel
25/18 25/15 25/8 

Filottrano. Inizia al meglio il campionato di serie C per la Lardini, che supera in tre set la Satel Offida al PalaGalizia. La giovane formazione di Veronica Mariani e Romano Piaggesi interpreta bene la gara d’esordio, scrollandosi di dosso abbastanza in fretta un po’ di naturale tensione e costruendo una positiva prova di squadra, sia in seconda linea e sia soprattutto in attacco (49% totale con quattro atlete in doppia cifra: Zappi 13, Pierantozzi 12, Santarelli 10, Valeri 10). La partita è segnata dagli allunghi che in tutti i set la Lardini realizza con il contributo del servizio (12 ace complessivi) e facendo buona guardia a muro (9), meritandosi gli applausi del pubblico. Le filottranesi torneranno in palestra lunedì per preparare l’immediata sfida infrasettimanale che le vedrà impegnate martedì (ore 20:30) ad Ancona contro la Junors.


LARDINI VOLLEY FILOTTRANO – SATEL OFFIDA 3-0LARDINI VOLLEY FILOTTRANO: Zappi 13, Panichi 2, Neba 5, Santarelli 10, Valeri 10, Quinteros, Carpera, Tozzo, Belvederesi 2, Pierantozzi 12, Papi (L1), Antonelli (L2). All. Mariani – Piaggesi.

SATEL OFFIDA: Amurri, Assenti, Fioravanti A., Fioravanti M., Massari, Peroni, Stracci, Tanzi, Zappini, Ubaldi (L). All. Citeroni – Torquati.

ARBITRO: Cingolani

Fonte e foto: Marta Bazzanti – Ufficio Stampa Fipav – Comitato Regionale Marche