Battuta d'arresto per le tigri biancoverdi in Piemonte

A1F – Megabox Ondulati del Savio sconfitta 0-3 a Cuneo

Posted by

La Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia esce sconfitta a Cuneo nel secondo confronto diretto consecutivo in trasferta contro la Bosco S. Bernardo, che sorpassa così le tigri in classifica. Le biancoverdi hanno perso in tre set, sciupando l’occasione di prolungare il match nell’ultimo parziale. Successo comunque meritato per le avversarie, e Megabox che ha sperimentato soluzioni alternative in attesa dell’ingresso in squadra di Ana Bjelica.

Nel primo set Bonafede mette Kosheleva opposto e Kosareva al posto di Carcaces, ma ben presto cambia e inserisce la cubana. Parte subito forte Cuneo con una scatenata Kuznetsova, che trascina le gatte sino al 14-6. Le biancoverdi rientrano a -4, poi si infortuna Degradi ed entra Giovannini. Cuneo riscappa via sino al 20-12 (muro Gicquel su Carcaces), la Megabox rientra nuovamente a -4 su un’infrazione delle padrone di casa, ma le piemontesi non tremano. Ultimo tentativo quello di Newcombe (21-24), poi chiude Giovannini.

Nel secondo set l’andazzo è simile: scappa subito Cuneo con Gicquel, sino all’11-7 su un’infrazione di Mancini. Un muro di Kosheleva accorcia, ma le padrone di casa guadagnano il +5 con Squarcini. L’ultimo tentativo di rimonta delle tigri è sul -3 (14-17, ace di Jack), poi Squarcini e Stufi dilagano e Cuneo chiude 25-18.

Jack chiamata ad attaccare

Nel terzo set si combatte sin dall’inizio, la Megabox va subito avanti 3-1 con un ace di Jack, e si arriva testa a testa sino ad un break-point guadagnato dalle tigri sul 17-15 (due punti in fila di Kosheleva). Proprio la capitana biancoverde tira out due attacchi consecutivi, e Cuneo piazza il 6-0 che la porta 21-17. Gicquel guadagna addirittura  il +5 (23-18), pare finita ed invece la Megabox torna sotto sino al 22-23 con Carcaces. Jack sciupa la palla del pareggio, ne approfitta Gicquel per mettere a terra il punto del 25-23.

Così Fabio Bonafede: “La squadra ha avuto un approccio sbagliato, non siamo mai entrati in partita se non nel terzo set. Abbiamo fatto troppi errori, specialmente su free ball, non abbiamo difeso come facciamo di solito. Di tutto ciò la responsabilità è interamente mia, ho voluto cambiare assetto della squadra per cercare di sorprendere le nostre avversarie, ma evidentemente tutto ciò non ha funzionato“.

BOSCA S.BERNARDO CUNEO-MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA 3-0 (25-21, 25-18, 25-23)

BOSCA S. BERNARDO CUNEO: Stufi 9, Signorile, Degradi 2, Squarcini 10, Gicquel 14, Kuznetsova 16; Spirito (L), Giovannini 9, Jaspers. N.e. Zanette, Agrifoglio, Caruso, Gay. All. Pistola
MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA: Kosareva, Jack-Kisal 11, Scola 1, Newcombe 10, Mancini 6, Kosheleva 13; Cecchetto (L), Carcaces 5, Fiori, Botezat, Tonello. N.e. Berasi. All. Bonafede.

ARBITRI: Piperata e Piana.

NOTE – Durata set: 29′, 25′ 32′.  Tot: 86′.

Fonte e foto: Giacomo Mariotti – Ufficio Stampa e Comunicazione

Megabox Volley Vallefoglia