I ragazzi dell'Aurora Volley

DM – DF: le partite della seconda giornata

Posted by

Serie D Regionale Maschile  – Girone A

Security Tape Senigallia 0-3 Moplan Arredamenti
18/25 23/25 19/25

I ragazzi della Security Tape Senigallia hanno conosciuto una pesante sconfitta casalinga per 0-3 contro il Belvedere Ostrense con i parziali di 25-18, 25-23, 25-19. Se si escludono le buone prestazioni degli opposti Alessandro Rettaroli (prodotto del vivaio) e Andrea Arena c’è poco da salvare. La squadra è parsa molle e lontana dagli standard richiesti in serie D. Urge immediato riscatto nei prossimi match a cominciare da quello di sabato 6 novembre a Castelferretti contro la Sabini.

Roveresca Volley – Daphne Real Bottega Volley
25/17 19/25 23/25 25/18 22/20

Compagine giovanissima e combattiva quella schierata da coach Sardella per affrontare i padroni di casa della Roveresca Volley diretta magistralmente da coach Pomponi.
Il risultato finale attesta quanto sia stata equilibrata. Sul 2 a 1 per gli ospiti il quarto set vede un continuo alternarsi fino a quando trainati da un inesorabile Monti a muro e Ceramicoli in attacco la Roveresca pareggia i conti e fa suo il set. Si va al 5° e al cambio campo sono in vantaggio i padroni di casa per 8 a 6 ma il punteggio si alternerà di punto in punto. La Roveresca consolida il viaggio giocando in maniera più ordinata e incisiva e chiude sul 22 a 20. Compliemti ad entrambe le compagini per il bel gioco espresso.

Pallavolo Sabini – Montesi Volley Pesaro – Martedì  2 – ore 20.30

Serie D Regionale Maschile  – Girone B

Cus Ancona 3 1- La Nef Osimo
25/19 30/28 18/25 25/17

Buona prestazione del Cus Ancona che liquida 3 a 1 la giovane La Nef Osimo. Primo set all’insegna del bel gioco da parte bianco-verde e dei troppi errori dalla parte osimana. I padroni di casa, nonostante qualche sbavatura, riescono a chiudere il set agevolmente. Nel secondo parziale gli ospiti riescono a limitare le fallosità mettendo così in difficoltà un Cus non sempre pronto a contrastare gli avversari. Gli osimani conducono fino a buona parte del set, ma il Cus recupera andandola a spuntare nel punto a punto finale. Il terzo set è dominato dalla squadra ospite fin da subito, che mette in mostra le belle cose fatte vedere nel secondo parziale ma con maggior contitnuità. Il Cus stavolta non sembra avere nelle corde la forza e la determinazione di contrapporsi all’avversario. Cambi e time out non danno gli esiti sperati e il set va agli ospiti meritatamente. Nel quarto ed ultimo parziale il Cus riprende il cammino interrotto nel terzo set. Avanti fin da subito grazie ad un turno di battuta molto favorevole, i padroni di casa riescono a conquistare set e partita anche se con la complicità degli errori osimani

O.m. Pelati Novavolley 3-2 Volley Club Jesi
25/11 21/25 22/25 25/23 15/6

Seconda sconfitta per Jesi in casa del Loreto. Il match inizia piuttosto male: molti errori ed il primo set è dei padroni di casa. Nel secondo e terzo set i ragazzi di Jesi si ritrovano e ribaltano il risultato conquistando entrambi i parziali .Quarto set riparte avanti Loreto che arriva 23-16. La Volley Club Jesi riagguanta il risultato fino al 23-23 ma alla fine non riesce ad essere cinica: si va sul 2-2.
Quinto set senza storia. Set e partita ai locali.Match che di fatto ci lascia con l’amaro in bocca ed ha un po’ il sapore di un’occasione persa.

Coal – Cucine Lube Civitanova 1-3 Bontempi Casa Netoip
13/25 20/25 25/17 21/25

Prima partita in casa giocata al Pala Eurosuole Forum per i giovanissimi 2005-2006 della Cucine Lube Civitanova che iniziano questo campionato di serie D affrontando a testa alta gli avversari dotati di una maggiore esperienza e maturità. Dopo una vittoria fuori casa nella prima giornata, i ragazzi di coach Rosichini Giovanni e Paparoni Alessandro hanno affrontato i primi due set crescendo nel gioco pallone dopo pallone e riuscendo a tenere testa nel terzo set agli avversari.
Il quarto set, giocato punto a punto fino al 19-21, ha visto qualche errore di troppo in battuta ed in ricezione da parte della Cucine Lube e la squadra ospite ha chiuso il match sul 21-25.

Coal Cucine Lube Civitanova: Baldoni Marco, Capodaglio Andrea, D’Isidoro Alessandro, Donati Lorenzo (k), Elisei Federico, Fermani Alessandro, Iurisci Matteo, Miscoli Marco, Nardi Andrea (L), Ortenzi Edoardo, Raccosta Davide, Talevi Alessandro

Bontempi Casa Netoip: Barchiesi Tommaso, Capogrossi Ivan (L2), Cartuccia Emanuele, Colombo Diego Enrico, Di Ielsi Michele Emanuele (L1), Fava Emanuele, Mancia Gabriele, Mantini Giacomo (K), Marcelli Flori Mattia, Piccioni Filippo, Righetti Sebastiano, Ronconi Luca
Arbitro: Gianferro Sofia

Serie D Regionale Maschile  – Girone C

Caldarola Volley 2-3 Paoloni Appignano
25/23 28/26 27/29 19/25 10/15


La serie D maschile di Caldarole esordisce in casa con un ko per 3-2 contro la pallavolo Appignano. Bella partita tra due squadre che si sono date battaglia per tutto il match. I locali partono bene, si portano sul 2-0 e sull’8-3 nel terzo parziale, prima di incorrere in qualche imprecisione di troppo che consente agli ospiti di tornare in partita ed accorciare sul 2-1 nel tiratissimo finale di set (27/29). Negli ultimi due parziali Appignano si dimostra più precisa e concreta nello sviluppare il proprio gioco, portando meritatamente a casa il match.

Iplex Pallavolo Macerata 0-3 M.& G.videx Grottazzolina
21/25 23/25 20/25

Gara caratterizzata da tanti errori commessi da entrambe le formazioni. Un piccolo passo indietro rispetto alla partita precedente per i bianco rossi di Martusciello. Grande difficoltà nel fondamentale della battuta decisamente in giornata no.

Don Celso 1-3 Oltremodo Il Ponte Volley

14/25 13/25 25/23 19/25

Serie D Regionale Femminile  – Girone A

Falmar Blu Volley Pesaro 0-3 Ferri Distribuzione Adriatica Fano
17/25 11/25 14/25

Positiva la prima trasferta per le ragazze della FERRI DISTRIBUZIONE ADRIATICA, che sul campo della FALMAR BLU VOLLEY PESARO vincono per 3-0. Coach Andrea Bibi ha commentato la prestazione delle proprie ragazze così:”da subito si sono dimostrate determinate e attente, atteggiamento che ci ha permesso di controllare la partita in tutti e tre i parziali e di testare nuove soluzioni di gioco. Bene anche le ragazze entrate dalla panchina che nel terzo set hanno chiuso la partita senza esitazioni, cosa non scontata contro un BLU VOLLEY certamente più giovane, ma ben organizzato.”

Uau Volley  0-3 Dream Volley Fermignano
17/25 19/25 20/25

La Più Volley Academy

Più Volley Academy 0-3 Real Volley San Costanzo
17/25 24/26 17/25

Esce sconfitta dalla partita casalinga contro il Real San Costanzo la serie D femminile Più Volley che cede per 3-0. Le giovanissime ragazze guidate da coach Moris Meloni combattono però con tenacia in ogni parziale giocandosela sempre alla pari con le avversarie di sicura più esperienza. Primo set che comunque le ospiti conquistano 25-17 così come il terzo. Bella lotta invece nel secondo set dove le ragazze in viola di coach Meloni sembrano riuscire a portare a casa avendo un bel vantaggio ma poi sul finale si fanno raggiungere e battere sul 24-26. Terzo e ultimo parziale dove le locali non riescono a ribaltare l’andamento della gara e si chiude a favore della più esperta San Costanzo.

Più Volley: Faccendi, Bergamotti, Mendy, Agricola (K), Mallucci, Giuliani, Antognozzi, Mencarelli, Ceccarelli, Biondi, Tops, Miccoli, Pozzuoli (L1), Borgogelli (L2). All. Meloni

Real San Costanzo: Paci, Marchini, Mengarelli, Miucci, Guidi, Leoni, Piccinini, Campanelli (K), Polenta, Leonardi, Filippini (L1), Barattini (L2). All. Ceccorulli

Cope-cesaroni 3-1 Bcc Pergola E Corinaldo
25/23 25/20 9/25 25/22

Buona prestazione della Cope-Cesaroni nella  prima gara casalinga . È  stato un incontro ben disputato da entrambe le compagini  a parte il 3 set dove le padrone di casa, convinte di aver già  la gara in pugno, si rilassano e lasciano campo libero alle avversarie che non  si lasciano sfuggire l’occasione. Nel quarto e decisivo set le due squadre vanno avanti punto a punto fino alla fine e solo grazie ad un attaco più incisivo le locali riescono ad aggiudicarsi i tre punti in palio.

Cope Cesaroni: Matteagi.Chiarucci-Barzi-Rossi (k)- Marconi-Saltarelli-Merendoni-Principi-Baffioni-Battisti-Diotalevi-Meliffi(l1)-Cenogastri (l2) – allenatore: Carpineti

Bcc Pergola e Corinaldo: Casavecchia-Sartini-Bonci-Beciani-Buraioli-Gjuci-Preziosi-Giuliani(k)-Paladini-Platano-Angeli-Giuliani (l1)-Ceccacci (l2) allenatore: Campanelli
Arbitro: Saudelli

Serie D Regionale Femminile  – Girone B

Pallavolo Fabriano 3-0 Ca.tu.na. – Stacchiotti Pratiche Auto
25/18 25/13 27/25

Prima vittoria della Pallavolo Fabriano ottenuta in casa contro la giovanissima Ca.Tu.Na. Ancona.Le ragazze di Cardelia e D’innocenzo , i primi due set fanno la differenza nei fondamentali di battuta  con Monacelli , muri di Angeletti  e con le bordate di Cisternino.Il terzo set Ancona cresce sia in battuta che in fase di gioco e Fabriano subisce un calo di concentrazione ma nel finale l’esperienza delle veterane Palamoni e Cacciamani  vengono fuori e  portano a casa il match.

PALLAVOLO FABRIANO: Camilla Monacelli,Giulia Cacciamani,Federica Cisternino,Ginevra Faggi,Federica Mancini Palamoni,Beatrice Fais L1, Syria Angeletti,Valentina Cattarulla,Giulia Novelli,Arianna Ghiandoni,Giorgia Cicconcelli,Eleonora Spuri Forotti,Valentina Conrieri.All.Gerardo Cardelia,2°All.Enrico D’innocenzo.

Ca.Tu.Na.Ancona:Longhi,Nicoletti,Gioacchini,Amicucci,Mazzucchelli,Andreucci,Orsetti,Pizzichini,Malatesta, Lilla, Pincini,D’aquino L1,Carotti L2. All.Talleri  2°All.Canonico.

Valvolley Castelplanio Pianello 1-3 A.s.d. Pallavolo Castelferretti
13/25 18/25 25/23 12/25

Prima partita di campionato per Castelplanio. Esordio subito impegnativo contro un avversario ben attrezzato ed esperto. Numerose le giovani debuttanti al primo campionato di livello che nonostante la tanta e comprensibile emozione hanno ben figurato, sostenete poi dalle più esperte Cecato, Rosetti, Bucari. Primo set a favore della squadra ospite, poi dal 2° la ripresa delle ragazze di casa con la vittoria del 3° set 25/23. Nel 4° ritorno del Castelferetti che chiude il match.

Pallavolo Offagna 3-0 Sifer Castelfidardo
26/24 25/23 25/23

Tre set equilibratissimi, combattuti al cardiopalma, contro le agguerrite e ben piazzate fidardensi, hanno regalato un match pieno di emozioni a tutti i presenti. Capitan Zagaglia e compagne ritrovano la grinta, la precisione, l’efficacia, il gioco di squadra e, seppur di un soffio, la lucidità di chiudere per prime tutti e tre i set!

Usd Acli Mantovani Volley 3-0 Rainbow Novavolley
25/20 25/17 25/15

Pronto riscatto per le ragazze di coach Socionovo, inflitto un bel 3/0 i alla Novavolley, che riscatta così l’opaca prestazione di Castelfidardo, partono bene le ospitiportandosi sul 8/1 nel primo set, poi la squadra si ricompatta e inizia a giocare una buona pallavolo e il Loreto non riesce più ad essere incisivo come inizio set e la rimonta viene completata, nei successivi due set partiamo bene e vinciamo senza soffrire particolarmente, ottima prova collettiva e tre punti d’oro in classifica.

Mantovanivolley: Freddoni, Gambelli, Masi, Cecconi, Bastianelli, Nisi, Troncon(K), De Rosa, Bughi, Pesaresi, Sbaffi(L) All.ce Socionovo

Novavolley: Sbaffo, Lucon, Spinogatti, Sannino, Natali, Ciullo, Marini, Ottavianelli, Galassi(K), Giorgi, Papini, Baleani(L1),Barbini(L2), All. Martinelli
Arbitro: Talevi Elisa

Serie D Regionale Femminile  – Girone C

Emmont Volley 0-3 Folly-luna Volley
19/25 17/25 20/25

U.s. Volley’79 3-2 Cbf Balducci-paoloni
22/25 25/14 22/25 25/10 15/9

La sfida tra la US Volley 79 e la CBF Balducci – Paoloni non ha deluso le aspettative della vigilia regalando una partita combattuta e avvincente. Nel primo set le due squadre giocano punto a punto ma le ospiti riescono a mantenere sempre il vantaggio grazie ad un gioco senza sbavature soprattutto nella fase di muro-difesa portando a casa il primo parziale con il punteggio di 22-25. Nel secondo set le locali spingono in battuta mettendo in difficoltà la ricezione avversaria guidando tutta la frazione e chiudendo sul 25-14. Il terzo set vede la partenza aggressiva della squadra di Civitanova che si porta subito in vantaggio, ma le ospiti hanno la costanza di tenere alto il loro livello di gioco e quando a metà set una serie di errori in battuta e in copertura delle locali gli lascia spazio effettuano il sorpasso e si aggiudicano la frazione con il punteggio di 22-25. Ancora in vantaggio le locali partono benissimo e con un turno in battuta si Spernanzoni si portano sul 10-1 gestendo poi il vantaggio grazie agli attacchi in banda di Grandinetti e Morbiducci e portando la partita al quinto. L’inizio del tie-break è ancora a favore delle Civitanovesi, ma le ospiti non mollano andando al cambio campo sul 8-7 con un ultima reazione di orgoglio, per poi lasciare spazio alle ragazze della US Volley 79 che sotto al loro pubblico non sbagliano più niente e si aggiudicano il match con il punteggio di 15-9.

Rhuttenn Futura Tolentino asd 1-3 Tormatic San Severino
25/22 22/25 14/25 11/25

Un buon inizio di gara per le ragazze guidate da Maurizio Marega che vincono il primo set dopo un gioco combattuto punto punto.
Tengono bene anche il secondo, vinto però dal Tormatic San Severino di Maurizio Mosca.
La squadra locale non è riuscita a tenere testa al quella settempedana che è risultata più  quadrata e presente in campo ed ha concluso la partita sul 3-1.
Le tolentinati sono state penalizzate anche dalle condizioni fisiche precarie di alcune giocatrici protagoniste, che sta caratterizzando questo inizio di stagione.

Esavolley Chemiba 3-0 Pallavolo Sangiustese
25/18 25/19 25/11

Serie D Regionale Femminile  – Girone D – Gironata 3

Pellami Due C  3-1 Pagliare Volley
25/17 20/25 25/16 25/16

Rapagnano. Partita entusiasmante e piena di colpi di scena quella che si è vista venerdì sera presso la palestra comunale di Rapagnano. Le ragazze della Pellami 2C hanno avuto la meglio su una giovane e ben organizzata Pagliare Volley.Il match va avanti per tutti e quattro i set abbastanza a strappi. È quasi sempre la rapagnanese ad avanzare nel punteggio di parecchie lunghezze (9-1 nel primo parziale) grazie agli ottimi servizi di Gennari. Poi le giovani di Calvaresi erano pronte a recuperare. È solo nel secondo parziale che il recupero delle ospiti si concretizza veramente. Il parziale va avanti punto a punto e Paoletti & co. sul finale con uno strappo decisivo portano a casa il parziale. Nell’ultimo set invece sono Fuglini & co. a dare il meglio. Buona nel complesso la prestazione in toto del gruppo con tutte le atlete scese in campo dando il meglio, a riposo Bove con qualche problema fisico.

Pellami 2C Rapagnano: Baldassarri, Bove, Caponi, Carbini, Ciriaco, Costanzi (L2), Ferracuti, Fuglini (K), Gennari, Santamaria, Sassetti, Seccia (L), Tomassetti. All. Viola-De Santis.

Pagliare Volley: Apruzzese, Cembrzynska, Collina, D’Ercoli, Feriozzi, Nobili, Paoletti B. (K), Paoletti E. (L), Silvestri, Vallorani (L2). All. Calvaresi.

Ciam Pallavolo Ascoli 3-1 Ciu Ciu Offida Volley
25/17 24/26 25/15 25/15

Vittoria da 3 punti per la squadra di coach Travaglini, nell’impegno pomeridiano alla Forlini. Le ascolane fanno un balzo avanti nella classifica provvisoria del girone C della sere D regionale.

Tecno Athena Volley Sbt 0-3 Green Motors Rsv
23/25 15/25 18/25

Dopo i due punti conquistati nel turno infrasettimanale con il 3-2 rifilato alla Ciam Pallavolo Ascoli, la Serie D femminile della Riviera Samb Volley trova la prima vittoria a punteggio pieno della stagione. Le ragazze di coach Medico hanno infatti vinto per 0-3 (23-25; 15-25; 18-25) il derby contro la Techno Athena Volley Sbt, portandosi così a quota 5 in campionato dopo le prime tre partite della stagione. Una gara molto sentita tra le fila rossoblù, importante per cercare di dare continuità al gioco e ai risultati ed uscire definitivamente da un periodo negativo. Purtroppo, la serata non inizia come ci si aspetta per problemi di un Green Pass scaduto nella formazione rossoblù, costretta quindi ad iniziare il match senza una titolare. Un inizio difficoltoso per la RSV, con le avversarie che allungano nel punteggio arrivando al 19-11. Da quel momento, complici gli errori e la poca incisività dell’Athena, il match inizia a prendere una piega a favore degli ospiti. Sotto l’ottima regia della Novelli e caricata dalla spinta emotiva di capitan Pulcini, il gap si riduce e porta il primo parziale alla RSV. Una squadra ricompattata e con gioco fluido, questa la squadra vista in campo contro l’Athena Volley, con il punteggio che può solo che confermare quanto visto in campo. Secondo e terzo set scivolano via velocemente e senza preoccupazioni a favore delle ospiti, con le avversarie ormai in balia del tornado rossoblù. Un 3-0 che mette il buon umore in casa Samb e concede alla Bevilacqua & co. di godersi il turno di riposo, recuperare un po’ di acciacchi e preparare il turno successivo con più tranquillità.

Athena Volley: Beni, Capretti, Capriotti, De Angelis, De Dominicis, Ippoliti, Leonzi, Lo Sterzo, Maravalle, Talamonti, Tarli, Vespasiani (All. Torresi)
RSV: Angelini Bracciani, Bevilacqua, Di Buonnato, Elezi, Izzi, Mennitti, Novelli, Pelliccioni, Pulcini, Raffaelli, Tufoni, Ubaldi, Vagnoni (All. Medico).

Scenic Le Querce A.p. 3-2 Mano Volley Monte Urano
16/25 24/26 25/19 25/23 15/8

Si torna a giocare nel Palazzetto di Monticelli dove le padrone di casa della Scenic Le Querce ospitano le ragazze della Mano Volley Monte Urano.
La partita ha inizio in un modo che nessuno si aspettava 1-15 per le ospiti che hanno surclassato le avversarie nella prima metà del set. Nella seconda metà la formazione di casa prova a scendere in campo ma impossibile recuperare un distacco così grande. 16-25 e 0-1. Si riparte con il secondo set e spostando qualche pedina coach Torelli prova a dare una scossa alla squadra, sembra funzionare ma le ospiti non mollano il colpo e grazie ad una maggiore costanza riescono a vincere ai vantaggi per 24-26.
Nel terzo set la Scenic parte con una convinzione in più, deve mettere tutto per poter riaprire la partita. Sembra scattare qualcosa nella testa delle ragazze che prendono le redini del gioco. Con una ottima prestazione di Morganti e Federici prendono il largo e chiudono il set sul 25-19.
Partita riaperta e adesso Le Querce ci credono, il 4 set è un gran bello spettacolo di pura tensione e adrenalina. Punto a punto fino al 20 pari poi le ragazze di Tagazzi prendono  punti di vantaggio e si portano sul 23-20, sembra ormai chiusa ma con un errore al servizio la Scenic recupera la palla e con Sergiacomi alla battuta si riportano sotto e vanno a vincere il set 25-23.
Si va al 5º set dove si ritrova lo stesso equilibrio fino al cambio campo fatto sul 8-6 per le padrone di casa. Da qui in avanti la partita è solo in un senso, le Querce hanno il guizzo e le energie per chiudere il set sul 15-8 e portarsi a casa la partita.
Bellissima battaglia in campo con azioni infinite e al cardiopalma. Complimenti ad entrambe le squadre per aver creduto su tutti i palloni fino a l’ultimo, da sottolineare il buon arbitraggio.

Fonte e foto: Marta Bazzanti – Ufficio Stampa Fipav – Comitato Regionale Marche