Sconfitta esterna per le rossoblù di coach Capriotti

B1F – La Energia 4.0 – De Mitri sconfitta 1-3 a Civitavecchia

Battuta d’arresto esterna per la Energia 4.0 – De Mitri che sul campo di Civitavecchia della Margutta Civitalad gioca un ottimo primo set prima di dover cedere al veemente ritorno delle padrone di casa. Il risultato finale è di 3-1 (16-25 25-12 25-13 25-15) per le civitavecchiesi, ma le rossoblù di coach Capriotti erano partite molto bene, contrastando le avversarie con efficacia e allungando nella parte finale del primo set. Poi le laziali hanno cambiato marcia, aumentando l’efficacia del proprio servizio e dei propri attacchi, riuscendo a centrare i primi tre punti del campionato. Questo il parere del tecnico rossoblù Capriotti. «Questa partita – ha spiegato – ci dimostra quanto questo girone della B1 sia difficile, bello e avvincente. Civitavecchia finora non aveva mai vinto, ma aveva incontrato le tre squadre che lotteranno fino alla fine per i playoff ed era dunque sbagliato pensare che questa sarebbe stata una partita facile. Noi abbiamo fatto bene nel primo set, poi non siamo stati più bravi a battagliare contro le avversarie e in qualche fondamentale. Ad esempio, abbiamo giocato con la palla troppo vicina alla rete. Questo è un campionato nel quale è molto difficile fare conti e anche noi sbaglieremmo se dovessimo farne, anzi dovremo essere bravi ad andare a fare punti fuori casa, battagliando contro qualsiasi avversario. Sabato affronteremo Chieti e vedremo cosa riusciremo a fare». Questa la formazione della Energia 4.0 – De Mitri: Ragni (L2), Gennari, Alberti, Di Clemente (L1), Maracchione, Casarin, De Angelis, Benazzi, Morciano, Di Marino, Beretti, Valentini. N.e.: Ceravolo. All.: Capriotti-Ruggieri. Sabato alle ore 19.30 la Energia 4.0 – De Mitri torna a giocare tra le mura amiche del PalaSavelli di Porto San Giorgio, ospitando la Connetti.it Chieti.

Fonte e foto: Ufficio Stampa Volley Angels Project