Prezioso successo esterno per i ragazzi di coach Ortenzi

A3M – Il Monday Night è griffato Videx

Posted by

Al PalaSavena si suda, servono quattro set per avere la meglio su Bologna (22-25; 23-25; 25-13; 19-25)

Vecchi e compagni si impongono dopo quasi due ore di gioco e fanno loro una partita sporca contro un avversario spigoloso.

Coach Asti schiera la diagonale Cogliati-Spagnol, Boesso e Maretti laterali, Soglia e Marcoionni al centro e Poli libero. Coach Ortenzi risponde con Marchiani-Giacomini, Vecchi e Mandolini schiacciatori, Cubito e Focosi centrale con Romiti a gestire le operazioni di seconda linea.

Padroni di casa avanti in avvio di gioco (8-7). La Videx risponde per le rime e prova a costruire margine costringendo i locali al time-out (12-15). Spagnol scuote i suoi, Maretti va a segno dai nove metri e porta Bologna ad un passo dal pari (17-18). La risposta grottese non si fa attendere e Focosi trova l’allungo (19-23). Soglia spaventa Grottazzolina con l’ace del 22-24 ma il mani-out di Vecchi consegna agli ospiti il primo set (22-25).

Un primo tempo dei grottesi

Il secondo atto si apre in equilibrio: Cubito fa e disfà prima dell’ace di Spagnol che porta avanti Bologna (5-4). La Videx resta lì e trova il doppio vantaggio con Mandolini (11-13). Il primo e unico ace di marca grottese porta la firma di Marchiani (14-16). Marcoionni ricompatta i suoi, Spagnol trova il pari e Boesso fa la voce grossa a muro centrando addirittura il sorpasso (20-19). Coach Ortenzi prova a serrare i ranghi e sospende il gioco nel tentativo di spezzare l’inerzia del set. La pausa fa bene agli ospiti perché al rientro in campo capitan Vecchi prende per mano i suoi fino e li guida fino in fondo al parziale: prima offre manforte a Cubito trasformando in oro una palla sporca che vale il doppio vantaggio (20-22) poi si impone a muro conquistando la prima di due setball (22-24). Maretti accorcia per i padroni di casa ma Soglia spreca tutto con l’errore al servizio che porta la Videx sul due a zero (23-25).

Nel terzo parziale Bologna parte in quinta marcia. Cogliati finalizza dai nove metri il momentaneo 3-0. La Videx arranca e Marcoionni apre al secondo poderoso break che annichilisce gli ospiti: sette punti consecutivi che valgono il 12-4. Grottazzolina è sotto shock ed il set, di fatto, è già compromesso. Coach Ortenzi ne approfitta per far ruotare i suoi e getta nella mischia Perini, Cascio e Pison ma il divario non si attenua: Spagnol allunga e Maretti fa centro dai nove metri per un lapidario 21-8. Cascio limita i danni portando i suoi in doppia cifra e Vecchi annulla la prima di ben tredici palle set. Chiude i giochi Spagnol con la sferzata che vale il 25-13.

La Videx in attacco

Adesso i padroni di casa sono galvanizzati e credono nella rimonta. Marcoionni e Boesso tengono il punteggio in equilibrio mentre Vecchi prova a tracciare il primo solco con il mani-out del 4-6. Spagnol colpisce con un preciso lungo-linea, Focosi si impone a muro e coach Asta sospende il gioco dopo la palla out di Maretti (8-11). In fase centrale Vecchi e compagni tornano a mettere pressione dai nove metri e Mandolini concretizza il primo vero allungo del parziale con l’uno-due che porta i suoi a +6 (9-15). I padroni di casa non demordono ed infilano un break da tre punti che costringe coach Ortenzi al time-out preventivo quando il divario si è ormai ridotto pericolosamente (15-18). La pausa spezza ancora una volta la concentrazione dei padroni di casa perché Boesso sbaglia il servizio successivo e Focosi si impone ancora a muro su Spagnol (17-22). E’ il momento chiave della gara. Romiti si esalta con un’azione difensiva da manuale salvando due volte la sfera prima della finalizzazione di Focosi (18-23). Nemmeno il videocheck salva Spagnol quando spedisce out il pallone che consegna cinque matchball a Grottazzolina. Ci pensa capitan Vecchi, dalla seconda linea, a piazzare a terra il pallone che vale il quinto successo consecutivo nonché l’aggancio a Macerata in vetta alla classifica (19-25).

Sabato 13 novembre (ore 20.30) la Videx tornerà al PalaGrotta per la sfida alla Gamma Chimica Brugherio dell’ex Calarco.

IL TABELLINO

GEETIT BOLOGNA – VIDEX GROTTAZZOLINA 1 – 3

Geetit Bologna: Boesso 7, Soglia 8, Ghezzi ne, Maretti 12, Bonatesta, Venturi ne, Cogliati 3, Zappalà, Marcoionni 12, Spagnol 21, Dalmonte (L2) ne, Trigari ne, Poli (L1). All. Asta.

Videx Grottazzolina: Giacomini 1, Cubito 8, Vecchi 21, Focosi 9, Pison, Cascio 2, Lanciani 1, Mandolini 13, Marchiani 3, Perini, Mercuri (L2) ne, Romiti R. (L1). All. Ortenzi.

ARBITRI: Fontini – Cavicchi

PARZIALI: 22 – 25 (25’); 23 – 25 (31’); 25 – 12 (27’); 19 – 25 (25’)

NOTE: Bologna: 18 errori in battuta, 8 ace, 7 muri vincenti, 61% in ricezione (26% perf), 46% in attacco. Grottazzolina: 15 errori in battuta, 1 ace, 13 muri vincenti, 55% in ricezione (19% perf), 46% in attacco.

Fonte: Michael Gambini – Ufficio Stampa M&G Scuola Pallavolo

Foto: Ufficio Stampa Geetit Bologna