La Pallavolo Fermo

DM – DF: Le cronache della terza giornata del girone di andata

Posted by

Serie D Regionale Maschile  – Girone A

Montesi Volley Pesaro 3-1 Roveresca Volley

25/19 25/14 16/25 25/20

Soffre più del previsto la Montesi per portare a casa i 3 punti. Dopo i primi due set vinti  abbastanza agevolmente i ragazzi di coach Tropeano cadono nel tranello di considerare chiusa la partita e non mantengono la necessaria concentrazione. Dal canto loro gli ospiti non mollano, inseriscono l’esperto Monti e cercano di dare una svolta alla gara vincendo facile il terzo parziale. Lo schiaffone fa bene però ai pesaresi che ritrovano ritmo e gioco, nonostante alcune forzature, e chiudono così il match. Buone le prove tra i locali delle due bande Ciabotti e Mercolini e di un sempre preciso Battistelli in difesa.

Moplan Arredamenti 2-3 Daphne Real Bottega Volley

25/23 28/26 16/25 15/25 15/17

Dopo aver perso i primi 2 set combattuti punto a punto (25-23 e 27-25), la Dafne ReAl Pol. Bottega non si arrende, rientra in campo con grinta e porta a casa agevolmente il terzo e il quarto set.

Il quinto set è un’altra battaglia al cardiopalma che, questa volta vede i ragazzi del Bottega spuntarla per 17-15, dopo essere stati sotto per 14-12.

Pallavolo Sabini 3-0 Security Tape Senigallia

25/17 25/19 25/23

CASTELFERRETTI- Contro una formazione arrivata alla Piana dei Ronchi con un organico ai minimi termini, i biancazzurri non sbagliano e conquistano tre punti importantissimi per la classifica, dato che valgono il primato in solitaria del girone A. Bolletta e compagni controllano sempre la gara mantenendosi avanti nel punteggio, con leggero brivido solo nel finale di terzo set. Da segnalare un ex per parte, Fini e Costanzi.

SABINI: Gigli, Fini, Violini, Cesarini, Bianchi, Gaggiotti, Bolletta, Marcantonio, Rosa, Caimmi, Dominguez, Flamini (L1), Aquili (L2). All. Magrini-Provinciali.
U.S.: Capozzi, Gregorini, Arena, Agostinelli D., Agostinelli A., Francesconi, Rettaroli, Costanzi (L). All. Lanari.
ARBITRO: Talevi E.

Serie D Regionale Maschile  – Girone B

La Nef Osimo – Coal 3-1 Cucine Lube Civitanova

25/19 25/20 21/25 25/23

Vince la serie D di coach Corrado Gambini, che si impone per 3-1 sulla COAL – Cucine Lube. I primi 2 set sono stati punto a punto fino al 10 pari poi i ragazzi della LA NEF sono riusciti ad ottenere i break decisivi soprattutto grazie ad un Bobò efficace al centro sia in attacco che a muro.Terzo set con i ragazzi osimani che si sono un po’ adagiati e con qualche errore di troppo hanno permesso ai Civitanovesi di riaprire la gara. Quarto parziale punto a punto fino al 21-22 per gli ospiti che hanno subito la grinta dei ragazzi di coach Gambini nel momento più importante della gara che hanno chiuso con un attacco al centro di Notarnicola ben servito da Iachini.

Volley Club Jesi 3-0 Bontempi Casa Netoip

28/26 25/15 25/22

Arriva la prima vittoria, con 3 meritati punti, conquistata ai danni degli ospiti della Bontempi Casa Netoip Ancona. Il primo set inizia in sordina per i nostri ragazzi. 6 a 1 per Ancona in un amen. I Leoncelli rialzano la testa ed il gioco, con una difesa solida, si fa equilibrato. Lo svantaggio viene recuperato ed il set finisce al fotofinish con un 28 a 26 per Jesi. Nel secondo parziale la squadra di casa parte con un po’ di incertezza. Il tempo di sintonizzare il gioco e in 20 minuti il set si chiude sul 25 a 15 che non lascia molto spazio ad interpretazioni.

Anche nel terzo set la partenza è al rallentatore. 9 a 2 per Ancona in pochi minuti. Mister Vasconi mescola un po’ le carte in campo e i leoncelli iniziano a sbagliare meno recuperando il gap e chiudendo parziale e incontro sul 25 a 22.

Cus Ancona  3-1 O.m. Pelati Novavolley

21/25 25/20 25/21 25/17

Ancora un successo da tre punti per il Cus Ancona tra le mura amiche del Pala Ragnini. Gli ospiti, che hanno venduto cara la pelle, hanno comunque iniziato la gara in modo impeccabile, sbagliando il meno possibile ed essendo molto efficaci in battuta-ricezione. Il primo set infatti vede i loretani davanti fin dall’inizio di una manciata di punti, che verrà mantenuta fino a fine parziale, complici i molteplici errori degli anconetani. Le cose cambiano nel secondo set dove il Cus riesce a ritrovare il suo gioco a partire da una battuta più ficcante che manda in difficoltà la ricezione e il gioco loretano. La situazione è capovolta rispetto a prima, il Cus sempre avanti che mantiene i punti di vantaggio fino a fine parziale. Il terzo set inizia all’insegna dell’equilibrio e solo a metà frazione la squadra anconetana riesce a prendere qualche punto di margine, grazie soprattutto ad una efficace fase punto. L’ultimo parziale vede la squadra ospite mollare un po’ l’attaccamento alla partita, i ragazzi di Calamante commettono svariati errori ed il Cus ne approfitta per prendersi l’intera posta in palio.

Il Cus Ancona

Serie D Regionale Maschile  – Girone C

M.& G.videx Grottazzolina 3-0 Don Celso

26/24 27/25 25/20

Paoloni Appignano 3-2 Oltremodo Il Ponte Volley

25/19 25/17 26/28 20/25 15/11

Iplex Pallavolo Macerata 0-3 Caldarola Volley

19/25 16/25 10/25

Partita durata essenzialmente solo un set. Partono molto bene i ragazzi di Ettore Martusciello, giocando una buona pallavolo e con carattere. Gli equilibri della gara restano incerti per tutto il primo set chiuso però dalla maggior esperienza della squadra ospite. Dal secondo set in casa Pallavolo Macerata si spegne la luce e i ragazzi di Caldarola chiudono i giochi senza alcuna difficoltà.

SERIE D FEMMINILE, LE CRONACHE DELLA TERZA GIORNATA

Serie D Regionale Femminile  – Girone A

Falmar Blu Volley Pesaro 1-3 Piu’ Volley Academy

27/29 22/25 25/21 24/26


Vittoria corsara a Pesaro per la serie D femminile firmata Più Volley che, sul campo della Falmar Blu Volley, in una partita combattutissima si impone per 3-1 (27-29; 22-25; 25-21; 24-26) conquistando così i primi tre punti stagionali! Soddisfatto coach Moris Meloni che commenta così la prestazione delle sue giovani giocatrici: “Partita non bellissima sotto l’aspetto tecnico, ma siamo state brave ad uscire dai momenti di difficoltà. L’importante era iniziare a muovere la classifica, poco importa se ancora manca lo spettacolo

Dream Volley Fermignano 3-1 Bcc Pergola E Corinaldo

15/25 25/23 25/19 25/22

Real Volley San Costanzo 3-1 Cope-cesaroni

14/25 25/15 25/23 26/24

Seconda vittoria consecutiva per il San Costanzo. Nonostante la traumatica partenza del primo set dove le ragazze di mister Carpineti mettono in evidenza le loro oramai conosciute qualità lasciando il San Costanzo a soli 14 punti, la squadra locale si prende alla grande il secondo set con mister Ceccorulli che cambia palleggiatrice, centrale e schiacciatrice lasciando e ricambiando il favore alle ospiti fermandole a 15 punti. Nel terzo set le locali pensano di aver trovato la formazione giusta ma gli ospiti si riorganizzano e danno vita ad uno spettacolare set che viene aggiudicato dalle San Costanzesi solo grazie a qualche errore in meno in fase di attacco e servizio.
Nel quarto set sembra nuovamente tutto facile ma le ospiti rimontano 6 punti e si portano addirittura sopra di 2 ma il Real non perde la testa e si aggiudica set e partita!

Ferri Distribuzione Adriatica Fano – Uau Volley  – Mercoledì 10 novembre

Serie D Regionale Femminile  – Girone B

Rainbow Novavolley 3-0 A.d.  Pallavolo Offagna

25/19 25/23 25/17

Pallavolo Fabriano 3-0  Usd Acli Mantovani Volley

25/22 25/14 25/18

Seconda vittoria della Pallavolo Fabriano ottenuta in casa contro la Mantovani Ancona. Le Fabrianesi dopo un black out iniziale sotto di 5-0, rimontano e dominano tutta la partita. Le cartaie sempre concentrate si affidano agli attacchi della Cisternino e alla top score Palamoni. Ottima la prestazione di Syria Angeletti che trova punti importanti sia in battuta che in attacco. Cacciamani e Fais ottime nella fase di seconda linea con spettacolari difese.P

.PALLAVOLO FABRIANO: Camilla Monacelli, Giulia Cacciamani, Federica Cisternino, Ginevra Faggi, Federica Mancini Palamoni, Beatrice Fais L1, Syria Angeletti, Valentina Cattarulla, Giulia Novelli, Arianna Ghiandoni, Giorgia Cicconcelli, Simona Brescini, Valentina Conrieri.

Sifer Castelfidardo 3-0 Valvolley Castelplanio Pianello

25/20 25/12 25/22

Seconda partita casalinga e seconda vittoria per la Sifer Castelfidardo, che doveva riscattare la non troppo convincente gara del turno precedente. Avversaria di turno la compagine della Valvolley Castelplanio scesa al Palaolimpia con il proposito di fare bene, ma oggi le atlete di coach Gratti non hanno intenzione di fare sconti a nessuno e dopo un inizio equilibrato prendono dei punti di vantaggio e li mantengono fino alla chiusura del set che termina con un 25-20. Anche il secondo parziale parte all’insegna dell’equilibrio fino all’11-8 per le avversarie, poi le fidardensi dilagano mettendo a segno ben 17 punti di fila e se lo aggiudicano con un 25-12 che la dice tutta sui valori in campo. Nel terzo e ultimo set la Sifer, forse a causa del doppio vantaggio maturato, concede troppo alle avversarie che si mostrano più determinate sopratutto in difesa e la sorte della frazione rimane a lungo in forse fino a quando con una zampata finale le locali si portano sul 25-22 e si aggiudicano i tre punti.

Ca.tu.na. – Stacchiotti Pratiche Auto 0-3 Asd Pallavolo Castelferretti

11/25 15/25 20/25

Serie D Regionale Femminile  – Girone C

Tormatic San Severino 3-0 Asd Pallavolo Sangiustese

25/11 25/18 25/16

Terza vittoria su tre partite anche per le ragazze di serie D. Questa volta a farne le spese la Pallavolo Sangiustese che viene battuta alla “Toti Barone” per 3-0

Emmont Volley 2-3 Rhutten Futura Tolentino A.s.d.

25/22 11/25 26/24 9/25 14/16

Prima vittoria per la squadra Rhutten Futura Tolentino asd. Una gara che pur avendo evidenziato ancora alcune criticità del giovane gruppo di mister Marega , ha finalmente portato i primi punti in classifica. In questo inizio di stagione le tolentinati sono penalizzate dalle condizioni fisiche precarie di alcune giocatrici protagoniste, che speriamo si risolvano al più presto. Tanto lavoro da fare in palestra e occhi puntati sulla prossima gara

Folly-luna Volley 3-2 Cbf Balducci-paoloni

25/21 15/25 18/25 25/12 15/9

Esavolley Chemiba 3-0 Us Volley’79

25/17 25/23 25/13

Serie D Regionale Femminile  – Girone D

Pagliare Volley 3-1 Ciam Pallavolo Ascoli

25/27 25/17 25/22 25/21

Ciu Ciu Offida Volley 0-3 Tecno Athena Volley Sbt

14/25 15/25 13/25

Mano Volley Monte Urano 3-1 Pellami Due C

25/15 25/22 23/25 25/20

Nella quarta giornata di serie D la MANO MONTE URANO conquista una vittoria importante, al cospetto di una Pellami 2C Rapagnano fin qui imbattuta in campionato. Un avvio deciso quello delle ragazze di coach Tegazi che, trascinate dall’ottima vena delle sue attaccanti, riescono subito a portarsi avanti controllando il primo parziale (25-15). Il secondo, più combattuto, vede ancora Monte Urano davanti al traguardo (25-22) grazie ad una maggiore solidità nei momenti chiave del parziale. Nel terzo set arriva la reazione di Rapagnano, che mette in difficoltà le biancazzurre, riuscendo ad allungare la gara al quarto (23-25) e riaccendendo i fantasmi della scorsa settimana a Monticelli, dove Monte Urano si era fatta rimontare proprio dal 2-0 di vantaggio. Ma questa volta Causevic e compagne non si lasciano abbattere dal passaggio a vuoto nel terzo set e riescono a chiudere i conti nel quarto set (25-20), infliggendo la prima sconfitta in campionato a Rapagnano e conquistando l’intera posta in palio. MANO MONTE URANO: Bottoni 2, Brutti A., Casturani, Causevic 20, Concetti 9, Diomedi S. (L2), Ferri 7, Larpitelli 2, Marini A., Marini S. (L1), Moscati 11, Perini 9, Pieroni, Sgarzoni. All. Tegazi. PELLAMI 2C RAPAGNANO: Baldassarri, Caponi, Carbini, Ciriaco, Costanzi, Ferracuti, Fuglini, Gennari, Marini, Rastelli, Sassetti, Seccia, Tomassetti. All. Viola – De Santis ARBITRO: Silvestri

Pallavolo Fermo 3-1 Scenic Le Querce AP

25/9 25/8 15/25 25/19

Nella quarta partita del campionato di serie D la “Pallavolo Fermo” vince una partita non facile a differenza di quello che dice il punteggio, infatti se i primi due set sono scivolati via senza problemi, con le ragazze fermane che con ottime battute e una buona difesa, riescono ad avere la meglio sulla compagine ascolana, il terzo set, sia per i cambi effettuati dalla coach ascolana e un netto calo di concentrazione delle ragazze guidate dai coach Annunzi/Pistolesi è appannaggio della Scenic che si aggiudica il set per 25-15, il quarto set molto più equilibrato dei precedenti, partono bene le ragazze ospiti che prendono 4 punti di vantaggio, poi le atlete della Pallavolo Fermo si rifanno sotto recuperando il gap , per poi superare le avversarie e andando  a vincere il set e la partita.
Migliori: Ulivello, Properzi S., Annunzi, Devotelli, Urbani.

Pallavolo Fermo: Camacci, Malloni, Conte, Ferranti, Cameli, Ciurluini (K), Properzi S., Frizzo, Zillo, Regoli, Pacioni, Ulivello, Annunzi (L1), Properzi G. (L2). Allenatori: Annunzi/Pistolesi
Scenic Le Querce Ascoli Piceno: Morganti, Marini, Sergiacomi, Nitura Oma, Devotelli, Paoletti, Zuppini, Zucchetti, Curzi (K), Federici, Urbani (L). Allenatore: Torelli De Morales/Curzi
Arbitro: Romani Piero.

Fonte e foto: Marta Bazzanti – Ufficio Stampa Fipav – Comitato Regionale Marche