Il coach della Videx Massimiliano Ortenzi

Coach Ortenzi post-Bologna: “Abbiamo sofferto ma nel quarto set si è vista la vera Videx”

Posted by

Il commento della guida grottese dopo l’insidiosa trasferta di lunedì

Una partita complicata e sofferta quella vista lunedì al PalaSavena di Bologna. Un avversario ostico che ha dato filo da torcere ad una Videx meno brillante rispetto alle uscite precedenti. Era importante vincere per non lasciare inutilmente punti lungo il percorso (citando Roberto Romiti alla vigilia), per approfittare dello stop di Pineto ad opera di San Donà e per tenere il passo di una Macerata che corre spedita e che il prossimo 21 novembre ospiterà proprio Grottazzolina in quello che si preannuncia già un derby di alta quota.

Abbiamo fatto tanta fatica ad imporre il giusto ritmo alla gara – ha dichiarato coach Massimiliano OrtenziSiamo mancati un po’ al servizio così come nella fase break e da qui è venuta fuori una partita fatta di piccoli strappi, dei quali siamo stati bravi ad approfittare soprattutto nei primi due set. Nel terzo invece abbiamo commesso diversi errori che ci hanno condizionati anche dal punto di vista mentale, costringendoci per tutto l’arco del parziale a subire il gioco dei nostri avversari. Sapevamo bene che il quarto set sarebbe stato decisivo, dovevamo assolutamente rimetterci in carreggiata e sono contento che i ragazzi siano tornati a giocare come sanno, con un buon servizio, una buona fase muro-difesa e tanto agonismo. E’ questa la squadra che siamo abituati a vedere.”

Il quinto successo consecutivo è valso l’aggancio a Macerata in vetta alla classifica. 14 punti per le due compagini marchigiane a +2 da Pineto: “Le ultime due stagioni ci hanno insegnato, nostro malgrado, che essere primi a inizio stagione non è poi così importante – ha aggiunto il timoniere di Grottazzolina – Ciò che conta è che questa squadra si costruisca delle certezze, crescendo sotto quegli aspetti che potranno rivelarsi cruciali nei momenti chiave della stagione. Continuiamo ad aspettare Nielsen ed aspettarlo vincendo è sicuramente un dato super positivo. Adesso dobbiamo essere bravi a ricaricare le batterie perché già sabato torneremo al PalaGrotta per affrontare Brugherio. E’ una squadra giovane e molto fisica e servirà fare una gran bella partita per vincere.

Fonte e foto: Michael Gambini – Ufficio Stampa M&G Scuola Pallavolo