Il capitano rossoblù Claudia Di Marino in attacco

B1F – Energia 4.0 – De Mitri contro Chieti per rimettersi in cammino

Torna in campo sabato al PalaSavelli di Porto San Giorgio la Energia 4.0 – De Mitri Volley Angels Project affrontando la Connetti.it Chieti. Le rossoblù di coach Capriotti scenderanno in campo alle 19.30 cercando di riprendere immediatamente il cammino verso la salvezza, ma di fronte troveranno le neroverdi teatine galvanizzate dalla loro prima vittoria in campionato e verranno nelle Marche disposte a vendere cara la pelle. La formazione abruzzese, affidata quest’anno al tecnico veneto Cristian Piazzese, ha cambiato moltissimo rispetto al roster del campionato precedente e può vantare nel proprio organico atlete con militanza nelle categorie superiori come le schiacciatrici Alessia Corradetti e Alice Stafoggia, la centrale Elena Ricci (queste ultime due protagoniste della promozione in A1 di Vallefoglia), l’esperta palleggiatrice Romina Courroux o il libero Emma Falcone, ai playoff di A2 lo scorso anno con Sassuolo. «È un campionato divertente – ha detto il coach Daniele Mario Capriottinel quale la tecnica è molto importante e dove aspetti come la gestione della palla facile in alcune partite sarà determinante. È un campionato che ci sta insegnando molto e dobbiamo lavorare sempre tanto». Capitan Di Marino e compagne hanno trascorso una settimana proficua, atta anche a far proseguire il cammino di crescita delle tante esordienti presenti in squadra che stanno migliorando in qualità e personalità a vista d’occhio, grazie anche al lavoro quotidiano dell’intero staff tecnico. Per assistere alla partita (che sarà diretta da Azzurra Marani di Perugia e Giulia Natalini di Grosseto) sarà necessario essere in possesso del Green Pass e sarà obbligatorio indossare la mascherina all’interno del PalaSavelli. L’incontro verrà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook di Volley Angels Project e in differita sugli schermi di Radio Studio 7 Tv, canale 611 del digitale terrestre.

Fonte: Ufficio Stampa Volley Angels Project

Foto: Alessandro Sgattoni