Un attacco della Newcombe

A1F – Una Megabox incompleta viene sconfitta in tre set da Casalmaggiore

Posted by

La Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia esce sconfitta in tre set dal PalaRadi di Cremona contro la Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore, al termine di una partita sostanzialmente equilibrata, ma dove le padrone di casa hanno sempre tenuto in mano il gioco. Le tigri hanno dovuto fare a meno di Francesca Scola e Silvia Fiori, indisponibili per motivi fisici.

Nel primo set parte subito forte Casalmaggiore sul servizio di Malual (5-0), Shcherban allunga sino al 10-2 ma la Megabox non molla: un ace di Berasi riporta le tigri a -2 (12-14), risponde Braga con un altro servizio vincente (17-13), poi sul 20-15 esce Kosheleva per Kosareva. Shcherban allunga ancora sul 22-16, due muri in fila di Mancini ricuciono parte del distacco, Bjelica e un errore di Braga annullano due dei tre set-point delle padrone di casa, che poi chiudono grazie ad un errore al servizio di Kosareva (25-23).

Nel secondo set parte nuovamente meglio Casalmaggiore, avanti 8-4 su un errore di Kosheleva. Bjelica trascina le compagne per il -1 (13-14), un errore di Braga dà il pareggio a quota 16 e Jack strappa il vantagio sul 18-17. Shcherban prende in mano la Vbc e piazza un 6-1 che ribalta il parziale: Newcombe annulla il primo set-point, il secondo  lo mette a terra di nuovo Shcherban (25-22).

Nel terzo set è sempre Casalmaggiore a tenere in pugno la partita: 13-9 su muro di Malual, poi 17-12 su un altro muro di Zambelli, Torna Kosareva per Kosheleva, Bjelica riporta la Megabox al pareggio a quota 19, ma un muro di Braga guadagna un nuovo mini-break. È sempre Braga a strappare tre match-point per la sua squadra: Kosareva annulla il primo, ma sbaglia il servizio decisivo (25-22).

Così Fabio Bonafede: “Anche stavolta abbiamo avuto un brutto approccio alla partita, e non è la prima volta che ci succede: è capitato a Bergamo e con Trento. Quando parti subito sotto 8-1, le avversarie prendono fiducia e volano sulle ali dell’entusiasmo, e a quel punto diventa difficile recuperare. Siamo stati bravi a rientrare e a giocarci tutti i set punto a punto, ma continuiamo a fare troppi errori in battuta che ci fanno perdere ritmo di gioco e rotazioni favorevoli. Torneremo a lavorare in palestra sui nostri difetti in settimana, abbiamo un’altra trasferta molto dura domenica a Firenze“.

VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE-MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA 3-0 (25-23, 25-22, 25-22)

VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE: Malual 9, Braga 15, Zambelli 6, Bechis 3, Shcherban 19, Guidi 1, Carocci (L), Szucs, White, Mangani, Di Maulo, Ferrara (L). Non entrate: Rahimova. All. Volpini.

MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA: Berasi 3, Kosheleva 6, Mancini 5, Bjelica 15, Newcombe 10, Jack-Kisal 4, Cecchetto (L), Kosareva 3, Carcaces 1. Non entrate: Tonello, Fiori (L), Scola, Botezat. All. Bonafede.

ARBITRI: Mattei, Papadopol.

NOTE – Spettatori: 1275. Durata set: 32′, 31′, 29′.  Tot: 92′

Fonte e foto: Ufficio Stampa Megabox Volley