Sconfitta casalinga per la formazione maceratese

CM – Il Volley Macerata lascia strada libera alla Fea Telusiano

Posted by

Brutta sconfitta interna per la squadra di Serie C del Volley Macerata che cade anche contro la Fea Telusiano Volley di Monte San Giusto. Tanti errori in casa maceratese dovuti alla gioventù (se ne conteranno alla fine addirittura 37 in tre set contro i 23 degli avversari) alla fine son costati cari ai ragazzi guidati da Matteo Cacchiarelli che hanno dovuto lasciare strada ad una Fea Telusiano Volley decisamente più esperta. Una squadra, quella biancorossa, incapace di fare gruppo nei momenti decisivi dell’incontro mentre quella ospite si è dimostrata più cinica e spietata quando la palla incominciava davvero a scottare. Ora i maceratesi dovranno provare a fare quadrato, remare tutti nella stessa direzione cercando di ritrovare quanto prima la fame per la vittoria perché stanno per arrivare due impegni davvero tostissimi: il primo vedrà i biancorossi in trasferta a San Benedetto Del Tronto e poi, nel successivo, al Palasport di Contrada Fontescodella arriverà l’Aurora Appignano; serviranno punti per cercare di allontanarsi dal fondo della classifica che si sta avvicinando sempre di più.

Passiamo alla cronaca del match: coach Matteo Cacchiarelli deve fare a meno del palleggiatore Francesco Corradini, indisponibile ma in panchina per onor di firma, e schiera in avvio il giovanissimo Lorenzo Silvestri in cabina di regia (classe 2005), Andrea Sigona opposto, Francesco Gigli e Michele Meschini schiacciatori ricevitori, Pam Singh e Lorenzo Bravi centrali, Tommy Palombarini libero; dall’altra parte coach Demis Aguzzi risponde con Andrea Stefanelli al palleggio in diagonale ad Enrico Cestola, Ferenc Kozma ed Andrea Bufarini in banda, Michele Giacomini e Nicola Marcucci al centro, Matteo Ferri libero.

Parte male la squadra di casa che regala subito due punti alla formazione ospite la quale ne approfitta per allungare sull’1-4; un attacco ed un ace di Sigona, sommati ad una conclusione vincente di Meschini, riporta il risultato in parità (5-5) ma altri due errori biancorossi valgono il 9-12. Kozma picchia col suo mancino e sigla il 9-13 ma Singh e Sigona consentono a Macerata di accorciare sul -1 (12-13); la Fea spinge sull’acceleratore: Cestola trova il nuovo +3 (13-16) mentre due attacchi di Bufarini fan volare Monte San Giusto sul 14-19. L’ace del neo entrato Bussolotto è un fuoco di paglia (20-24) ed allora Kozma può chiudere agevolmente la prima frazione con il punteggio di 20-25.

Al cambio di campo è ancora Monte San Giusto a partire meglio ed infatti allunga sul 2-5; Macerata è lì ed agguanta la parità a quota 7 grazie ai muri di Meschini e Singh ma Stefanelli, con un tocco di seconda, firma il nuovo +3 ospite (13-16). Sul 14-17 coach Aguzzi si gioca la carta del doppio cambio (dentro Vigilante e Ramadori per Cestola e Stefanelli) che non porta i risultati sperati: Singh, infatti, stampa prima il muro del 16-17 e, poco dopo, anche quello che vale il sorpasso (18-17); un altro block, stavolta di Sigona, regala il +3 ai padroni di casa (20-17) tanto da costringere Aguzzi a chiudere le sue sostituzioni fatte in precedenza: ciò porta ad una reazione della squadra ospite che recupera e pareggia a quota 20. Due errori dei biancorossi lanciano la Fea sul 22-24 ma altrettanti di Monte San Giusto mandano il parziale ai vantaggi dove riesce a spuntarla la formazione ospite, dopo un lunghissimo tiro e molla, con l’ace conclusivo di Kozma che fissa il risultato sul 32-34.

All’inizio del terzo periodo Macerata accusa il colpo tanto che la Fea Telusiano allunga subito sul 2-7 sfruttando il turno al servizio di Stefanelli; i biancorossi provano a rientrare, ci riescono tanto da agguantare la parità a quota 14 e poi riescono finalmente anche a passare in vantaggio grazie al contrattacco di Gigli che vale il 16-15. Stefanelli, in versione attaccante dopo l’ingresso di Vigilante al palleggio, ribalta la situazione e porta avanti i suoi 18-19 mentre l’attacco out di Ciccioli regala due match point alla formazione ospite; l’errore al servizio di Giorgi regala i maceratesi la possibilità di recuperare ancora una volta ma Cestola toglie ogni speranza e chiude il set con il punteggio di 23-25 ed il match con un rotondo 0-3.

Terza sconfitta consecutiva per i ragazzi di Matteo Cacchiarelli che vedono così avvicinarsi gradatamente il fondo della classifica. Il prossimo turno vedrà i biancorossi, sabato 20 Novembre alle ore 21:15, viaggiare verso San Benedetto del Tronto per sfidare la capolista Happy Car RSV.

Serie C – Girone B – 4^ Giornata
Paoloni Macerata – Fea Telusiano Volley 0-3
(20-25; 32-34; 23-25)

Paoloni Macerata
: Meschini 9, Ciccioli 3, Sigona 18, Bravi 7, Gigli 7, Singh 6, Aguzzi, Bussolotto 2, Palombarini (L1), Silvestri. Non entrati: Corradini, Girban, Taccari (L2)

Fea Telusiano Volley: Giacomini 9, Cestola (K) 10, Ramadori, Giorgi 2, Stefanelli 5, Bufarini 6, Marcucci 3, Ferri (L), Kozma 12, Caraceni 1, Vigilante. Non entrato: Tofoni. All. Aguzzi

Arbitro: Ubaldi Fabio di Caldarola

Fonte e foto: Paolo Branchesi
Addetto stampa Volley Macerata