Una fase del match tra Volley Macerata e Happy Car

CM – Il Volley Macerata conquista un set contro la capolista Happy Car

Posted by

Il Volley Macerata conquista un set contro la capolista ma non basta per portare a casa i tre punti in palio; troppa la differenza tra le due formazioni con l’Happy Car che lotterà fino alla fine per la vittoria del campionato mentre il Volley Macerata, infarcita di giovani che vanno dai nati nel 2002 fino al 2005, devono trovare la quadra e devon crescere piano piano, ma anche veloce, per cercare una difficile salvezza da qui a fine stagione. Prova gagliarda nel terzo set, conquistato con coraggio e determinazione, ma negli altri tre i sambenedettesi fan valere la propria esperienza prolungando così la propria imbattibilità nel torneo.

Passiamo ora alla cronaca del match: coach Matteo Cacchiarelli, sempre privo del suo regista Francesco Corradini, schiera in avvio il giovane 2005 Lorenzo Silvestri al palleggio, Andrea Sigona opposto, Francesco Gigli e Michele Meschini schiacciatori ricevitori, Matteo Bussolotto e Lorenzo Bravi centrali, Tommy Palombarini libero; dall’altra parte coach Rocco Netti risponde con Jonathan oggi in cabina di regia opposto a Davide Corsi, Marco Cameli ed Alessio Cruciani in banda, Daniele Cicchi e Nicola Lampa al centro, Andrea Paoletti libero.

Dopo un iniziale equilibrio (6-4) l’Happy Car cambia marcia ed accelera scappando sul 12-5; Macerata recupera un break (17-12) ma è troppo poco per impensierire i padroni di casa che vanno a vincere facilmente la prima frazione 25-18.

Al cambio di campo si riprende a giocare ma non c’è storia: San Benedetto è un rullo compressore e va subito sul 4-0 costringendo coach Cacchiarelli a fermare subito il gioco; alla ripresa delle ostilità la reazione degli ospiti tarda ad arrivare ed allora l’Happy Car può aumentare ancora il divario (14-6) e chiudere facilmente anche il secondo parziale con il netto punteggio di 25-11.

Ad inizio terzo periodo arriva finalmente la reazione biancorossa che inizia a lottare punto a punto con la capolista: Macerata prova a guadagnare un piccolo vantaggio (6-8) ma la Samb ribalta la situazione portandosi avanti 16-14; i biancorossi pareggiano nuovamente a quota 16 ma ancora una volta la capolista fa valere la sua forza e scappa sul +4 (20-16). Quando ormai sembrano arrivare i titoli di coda, ecco che Macerata arriva sul -2 (23-21) e lì piazza quattro punti consecutivi che capovolgono completamente la situazione tanto che i maceatesi riescono a conquistare in questo modo il set con il punteggio di 23-25 riaprendo il match.

Coach Netti striglia i suoi che rientrano mettendo in campo tutta la loro forza e la loro esperienza: ne nasce un set a senso unico con l’Happy Car che va subito sul 3-0 doppiando poi gli avversari sul 12-6; Macerata non riesce a reagire ed allora la Samb aumenta ulteriormente il gap scappando sul 19-9; entra Girban che aiuta i suoi a recuperare un paio di punticini (23-15) ma è impossibile impensierire l’Happy Car Samb Volley che va a chiudere facilmente il set con il punteggio di 25-15 ed il match con il risultato di 3-1.

Il Volley Macerata porta a casa un set quindi contro la capolista ma resta ancora a bocca asciutta; Sabato prossimo i ragazzi di Matteo Cacchiarelli torneranno in casa, al Palasport di Contrada Fontescodella, per affrontare, dalle ore 21:00, un altro difficilissimo match contro l’Aurora Volley Appignano.

Serie C – Girone B – 5° Giornata
Happy Car RSV – Volley Macerata 3-1
(25-18 25-11 23-25 25-15)

Happy Car RSV
: De Gregoriis, Cameli M., Cruciani, Marcatili, Lampa, Ignazi, Di Salvatore, Panella, Cicchi, Oddi (K), Corsi, Paoletti (L1), Cameli D. (L2). All. Netti

Volley Macerata: Meschini, Ciccioli, Sigona, Corradini, Bravi, Gigli (K), Singh, Aguzzi, Bussolotto, Girban, Silvestri, Palombarini (L1), Taccari (L2). All. Cacchiarelli

Arbitro: Lombardi Paolo di Ascoli Piceno

Fonte e foto: Paolo Branchesi
Addetto stampa Volley Macerata