La Terra dei Castelli

CM – DM: Le cronache delle partite del fine settimana

Posted by

Serie C Regionale Maschile  – Girone A

Tecnosteel Montecassiano 1-3 Terra Dei Castelli Volley

22/25 25/22 16/25 22/25

Dopo un primo set particolarmente difficoltoso soprattutto in ricezione, la squadra di casa nel secondo set torna in campo con un altro piglio e, guidata da un ottimo Carbone, si aggiudica il parziale. Nel terzo set Montecassiano appare particolarmente disunita e subisce un paio di filotti che, nonostante i cambi di coach Bernetti, consentono agli ospiti di aggiudicarsi il parziale. Nell’ultimo set si va avanti punto a punto e Montecassiano tiene botta fino al finale quando gli ospiti, grazie ad un ottimo servizio, riescono ad aggiudicarsi set e match. Grande il rammarico dei padroni di casa che non riescono ancora a trovare il bandolo della matassa.

La dichiarazione di Fabrizio Sciati, allenatore Terra dei Castelli “Ritorniamo a mani piene dalle ultime due trasferte tra Coppa Marche e campionato. Due buone partite in campi difficili dove abbiamo espresso un buon gioco caratterizzato da una battuta particolarmente efficace. A Montecassiano siamo riusciti ad arginare bene i loro attacchi in primo tempo sviluppando, d’altra parte, una buona continuitá di cambiopalla. Questo ci ha permesso di vincere il primo set. Secondo set sulla stessa linea del primo con reazione finale dei padroni di casa che con un ottimo Carbone chiudevano il set a loro favore. Nel terzo set abbiamo ripreso a spingere da subito al servizio, mettendo in difficoltá in nostri avversari che opponevano poca resistenza. Nel 4° set, pur partendo in salita, siamo rimasti sempre incollati agli avversari. I turni in battuta di Fulgenzi e De Nicolo hanno dato il via allo sprint finale che ci ha permesso di vincere set e partita. Nel complesso una settimana impegnativa che peró ci regala due belle vittorie ed una grande iniezione di fiducia per il futuro, che ci permetterà di lavorare con serenità per le prossime partite.”

Virtus Volley Fano 3-1 Volley Game T-trade Group

25/23 25/20 19/25 25/21

Sul campo della Trave, la serie C maschile guidata da Mr Angeletti, con un 3-1 rimanda la Volley Game e ottiene la quinta vittoria consecutiva contro un avversario che non molla e ce la mette tutta ma non riesce a sostenere ritmo e forza della formazione di casa dove, escluso Captain Baldelli che con i suoi 23 anni è l’elemento più esperto e di lungo corso ad aver già giocato nella categoria, il resto della squadra titolare è composto da giovani e giovanissime leve quali Roberti, Tito e Sorcinelli rispettivamente 2004 e 2005, Girolometti 2003, Benocci 2002 e Durdevic 2001. Volgendo lo sguardo in panchina troviamo Fusca classe 2000, Magnanelli e Spendolini 2003, Rizzi e Giovannelli 2004, Falcioni e Giommi 2006. Un gruppo giovane e fresco dicevamo, ma già capace di alzare la testa e reagire di fronte agli errori o ad un set perso.

Bertuccioli G. Real Bottega Volley 3-0 Coal – Cucine Lube Civitanova

25/17 25/21 25/18

Arriva un’altra importantissima vittoria, la terza consecutiva, coppa Marche compresa, per i ragazzi di coach Marco Romani, che piegano in tre set gli atleti del Civitanova che, nonostante abbiamo lottato alla pari, agli inizi dei primi due set, hanno dovuto poi cedere alla determinazione, all’esperienza e alla personalità dei ragazzi di casa targati Bertuccioli ReAl Pol Bottega.

Una vittoria che fa ulteriormente capire che venire ad espugnare il fortino nel campo della palestra comunale “Francesca Ricci” è sempre stato difficile per tutte le formazioni che negli anni hanno lasciato punti e sudore su questo taraflex.

I ragazzi di coach Marco Romani e Omar Mezzolani coadiuvati da Andrea Signoretti, con questa vittoria lanciano un chiaro messaggio al campionato: i giovani stanno crescendo e il mix sta dando i propri frutti, la squadra è al completo e l’appetito vien mangiando, e si proietta per ora al terzo posto in campionato.

Frezzotti Trasporti S.r.l. 3-0 Arbo Borgovolley Fano

25/17 25/19 25/20

Belvedere O.se – Dopo la brutta sconfitta di Bottega patita in Coppa Marche, la Frezzotti Trasporti si ributta nel campionato per dissipare i limiti evidenziati in quella partita. Si affronta a Belvedere la squadra del Borgovolley Fano squadra ostica, che ha evidenziato risultati altalenanti nelle precedenti partite.

Sostanziale equilibrio nella parte iniziale del set, poi i locali mettono in difficoltà con il servizio gli ospiti che non non riescono più ad organizzare azioni d’attacco efficaci e lasciano l’iniziativa  ai padroni di casa che chiudono il set agevolmente (25/17) ricucire. Nel secondo set, gli ospiti

partono con più determinazione e conducono nel punteggio nella parte iniziale (8/9) poi i locali registrano la ricezione che mette il palleggiatore in condizione di distribuire in maniera efficace per i propri attaccanti sia da prima che da seconda linea ed effettuato il sorpasso non permettono più agli ospiti di rendersi pericolosi e si aggiudicano il secondo set (25-19). Nel terzo set i locali prendono subito vantaggio e conducono costantemente il set (10/7) e mantengono il vantaggio (19/16), nelle battute finali, dopo che entrambe le squadre hanno effettuato alcuni cambi, la Frezzotti Trasporti non permette agli ospiti nessuna possibilità di replica, fino all’errore finale al servizio che chiude la partita (25/20).Buono l’arbitraggio.

Frezzotti Trasporti: Bartolini, Casavecchia, Giardinieri, Arcangeli, Gamberini, Montanari, Vitali (L), Anselmi, Tiranti, D’agostino. All. Badiali-Bari. Arbo Borgovolley Fano: Alessandroni, Camporeale , Marchegiani , Coppari , Rondina , Bernabucci , Mogiatti , Speranzini, Gramolini , Beltrami, Gragnola , Rovinelli, Fausti L1, Severini L2. All: Gramolini-Palazzetti

Serie C Regionale Maschile  – Girone B

Happy Car Rsv 3-1 Volley Macerata

25/18 25/11 23/25 25/15

Con il successo conquistato nella serata di ieri per 3-1 contro la ‘Volley Macerata’, i rossoblù, saliti a quota 15, mantengono il primo posto in classifica nel girone B, con tre punti di distacco dalla Sios Novavetro, uscita vincitrice da Appignano. Dopo la vittoria infrasettimanale di Coppa Marche contro Monte San Giusto, arriva il quinto successo consecutivo in campionato per la formazione di Netti. Una partita ben giocata dai rossoblù, che non hanno mai messo in discussione il risultato finale. Primi due set giunti facilmente nelle mani dei padroni di casa; nel terzo parziale, dopo alcune sostituzioni operate da coach Netti, Volley Macerata è riuscita a prendersi il punto per provare a riaprire la partita, chiusa però nuovamente in modo agevole dai rossoblù nel quarto set. Le parole di coach Netti: “Quinta vittoria in campionato che, sommata alle vittorie di Coppa, forma una striscia positiva importante. Veniamo da una settimana impegnativa: giovedì abbiamo giocato a Monte San Giusto in una gara importante per la Coppa Marche vincendo 3-0, quindi oggi, in qualche frangente, la stanchezza si è fatta sentire. Anche questa gara è stata positiva. Abbiamo vinto facilmente i primi due set e il quarto. Nel terzo parziale ho cambiato l’intero sestetto titolare e, un po’ per qualche pallone gestito male e un po’ per casi fortuiti, Volley Macerata è riuscita a strapparci un set. Nel quarto set ho reinserito lo ‘starting six’ e gli equilibri si sono spezzati nuovamente a nostro favore. Macerata è una squadra giovane e inesperta per la categoria. Hanno messo in campo tutto per strapparci un set. Sono stati bravi e fortunati a vincerne uno ma, obiettivamente, i valori in campo erano differenti”. Poi sui prossimi impegni ha aggiunto: “Nelle prossime giornate ci aspettano tre importantissimi impegni contro Monte San Giusto (sabato), il derby contro Ascoli (l’ultima del girone d’andata) e poi ad Appignano, un campo storicamente difficile. Queste tre gare saranno la cartina di tornasole della nostra stagione. Successivamente potremo tirare una prima riga per capire dove siamo, e per capire se le nostre ambizioni di successo conciliano con i punti ottenuti”.

RSV: D. Cameli, M. Cameli, Cicchi, Corsi, Cruciani, De Gregoriis, Di Salvatore, Di Tommaso, Ignazi, Lampa, Marcatili, Oddi, Panella, Paoletti (All. Netti);Volley Macerata: Aguzzi, Bravi, Bussolotto, Ciccioli, Corradini, Gigli, Girban, Meschini, Palombartini, Sigona, Silvestri, Singh, Taccari (All. Cacchiarelli).

Aurora Volley Appignano 0-3 Sios Novavetro

16/25 14/25 22/25

Appignano. Sconfitta senza alibi per l’Aurora che alle prime difficoltà va in crisi contro una Sios Novavetro che si dimostra superiore in tutti i fondamentali e conquista 3 punti che la lanciano come l’unica inseguitrice dell’imbattuta Happy car San Benedetto.Mister Nardi, deve fare a meno del Libero Nicola Coppari che un paio di ore prima dell’inizio della partita è diventato Papà, e lo sostituisce con Matteo Pastocchi.Il primo set si gioca punto a punto fino al 14 pari, poi un break di 3 punti degli ospiti, manda in tilt l’Aurora che subisce un parziale di 8-1, San Severino ringrazia e si prende il primo set 25-16.Nel secondo set l’Aurora proprio non c’è, e gioca il peggior parziale delle ultime stagioni. Una serie di errori in tutti i fondamentali, permettono alla Sios di vincere agevolmente il set 25-14.Sotto 2-0, mister Nardi sostituisce capitan Cenci con Serafini e Gobbi con Uncini, e l’inerzia della partita sembra cambiare, mister Pasquali sotto 15-9 è costretto a chiamare time-out per riportare ordine nella sua squadra che subito si rimette a macinare gioco e, con un Muscolini praticamente perfetto in regia e il Libero Amici insuperabile in difesa riprendo i locali sul 22 pari. L’Aurora ancora sotto pressione ritorna ad essere fallosa e con tre errori punti consecutivi consegna il set e la partita alla Sios Novavetro che conquista con merito 3 punti che la fanno restare in scia alla capolista San Benedetto.

Montegiorgio Volley 0-3 Banca Macerata

21/25 24/26 20/25

Bisognava smuovere la classifica ed i ragazzi della serie C hanno risposto presente.Ottima prestazione di tutta la squadra di Macerata che, guidata da un Maccari strepitoso, riesce ad avere la meglio sul Montegiorgio Volley.

F.e.a. Telusiano Volley 1-3 Travaglini Pallavolo Ascoli

24/26 25/23 13/25 18/25

Per i ragazzi della Fea Telusiano nuovo uno stop casalingo; combattono per 2 set e poi lasciano spazio e la vittoria alla squadra ospite.

SERIE D MASCHILE, LE CRONACHE DEI MATCH DEL WEEKEND

Serie D Regionale Maschile  – Girone A

Montesi Volley Pesaro 3-0 Moplan Arredamenti

25/17 25/21 25/16

Scontro tra due formazioni seconde in classifica appaiate a 7 punti e desiderose quindi di staccare gli avversari. Pesaro schiera in cabina di regia, al posto dell’infortunato Luca Mandolini, Arceci Filippo quest’anno non disponibile per motivi di studio. Partono forte i locali che fanno valere una migliore precisione in ricezione e attacchi più pesanti, chiudendo il set 25 a 17

L’esperta formazione ospite si ricompatta nel secondo parziale rendendo la vita difficile ai locali che commettono qualche errore di troppo ma riescono comunque a chiudere il set a 21.

Mantengono alta la concentrazione i ragazzi di coach Tropeano anche nei momenti caldi del terzo parziale in cui gli ospiti prendono un paio di cartellini rossi che compromettono ulteriormente il set che finisce a 16. Ottima la prova di squadra della Montesi,

Security Tape Senigallia 0-3 Daphne Real Bottega Volley

27/29 22/25 14/25

Nella giornata odierna, sabato 20 novembre, i ragazzi della Dafne ReAl Pol Bottega di Mister Pedini, che militano in serie D, hanno fatto loro un nuovo successo in trasferta, riuscendo ad espugnare il campo del Senigallia. Nei primi 2 parziali i ragazzi della Daphne ReAl Pol Bottega hanno faticato ad ambientarsi, commettendo troppi errori, ne sono usciti fuori due set molto combattuti punto a punto contro gli avversari, comunque entrambi vinti alla fine dal Pol Bottega. Il terzo set, invece, è scivolato via più tranquillamente, il Bottega è partito forte e poi è riuscito a gestire bene tutta la frazione di gioco, confermando il momento positivo della squadra, che con questi ennesimi 3 punti si portano a 9 punti e si posizionano al terzo posto in classifica.

Pallavolo Sabini 3-0 Roveresca Volley

25/16 25/14 25/23

Al giro di boa i biancazzurri non sbagliano e centrano la quinta vittoria in altrettante gare disputate. Con una partenza sprint già nel fondamentale del servizio, Dominguez e compagni in breve tempo si portano sul 2-0 nel conto set: qualche imprecisione nel terzo set è capitalizzata dagli ospiti che con esperienza vengono trascinati dal proprio capitano e restano aggrappati al punteggio. Brava la Sabini a mostrare freddezza ed a chiudere di misura il parziale numero tre per festeggiare una netta vittoria con i propri tifosi accorsi come sempre in buon numero al palaLiuti. Terza vittoria consecutiva con il massimo scarto per la squadra dei coach Magrini-Faraoni, bravi a gestire l’intera rosa.

La Sabini Castelferretti

Serie D Regionale Maschile  – Girone B

La Nef Osimo 3-2 Volley Club Jesi

25/19 21/25 29/27 16/25 16/14

Leggera battuta d’arresto della LA NEF di serie D che cede un punto al Volley Club Jesi. Purtroppo i ragazzi osimani sono risultati contratti in ricezione e anche l’attacco ne ha risentito, ma anche gli jesini non sono stati perfetti e ne è uscita una gara praticamente alla pari che ha premiato i “senza testa”. Nota sicuramente positiva la buona prestazione al centro di Bobò e Carotti.

O.m. Pelati Novavolley 3-0 Bontempi Casa Netoip

25/19 25/19 25/18

Cus Ancona  3-1 Coal – Cucine Lube Civitanova

26/24 25/17 19/25 25/15

Un Cus Ancona flagellato da assenze e acciacchi riesce comunque ad avere la meglio sulla tenace e giovanissima compagine della Lube Civitanova.

Il primo set vede gli ospiti premere sull’acceleratore fin da subito. La Lube allunga su degli apatici biancoverdi fin dalle battute iniziali. Il Cus riesce a rimettersi in gioco verso metà set quando l’efficacia in ogni fondamentale cresce con lo scorrere del punteggio. Il parziale rimane comunque molto equilibrato e vede il Cus vincere 26-24. Il secondo set inizia allo stesso modo del primo, con la Lube avanti grazie ad una efficace fase break ed i cussini apparentemente incapaci di parare i colpi degli avversari. Tuttavia, gli ospiti esauriscono la spinta agonistica alle prime difficoltà, probabilmente accusando mentalmente la sconfitta del set precedente. Il Cus, dalla metà del set fino alla fine ha gioco facile nel condurre e vincere il parziale, mostrando in questo frangente un buon gioco e tutto il suo merito nella vittoria del set. Anche nella terza frazione di gioco i ragazzi di Paparoni riescono a mettere in seria difficoltà i cussini. Stavolta però questi ultimi non riescono mai a ritrovare il bandolo della matassa, anche e soprattutto grazie all’intensità del gioco dei giovani ospiti. L’entusiasmo Lube si spegne però nel quarto parziale dove i tanti errori commessi facilitano la vittoria dei padroni di casa, guidati da un Rossi in formato super.

Serie D Regionale Maschile  – Girone C

M.& G.videx Grottazzolina 0-3 Paoloni Appignano

18/25 19/25 20/25

Doppia sconfitta anche per i giovani di coach Pison, che dopo il successo nel derby con Fermo cede l’intera posta contro Morrovalle e Appignano, rispettivamente terza e prima nel girone;

Caldarola Volley 3-2 Oltremodo Il Ponte Volley

24/26 22/25 25/13 27/25 15/12

La serie D maschile batte 3-2 i pari classifica di Morrovalle, rimettendo in carreggiata un match che per le solite amnesie di gioco sembrava gettato dalla finestra. Perso il primo sul filo di lana, nel secondo i locali buttano via un vantaggio di 11-4 e vanno sotto 2-0. La reazione d’orgoglio non tarda ad arrivare, aumentano l’intensità e la grinta, che spingono i nostri ragazzi ad una vittoria meritata che deve però far riflettere su alcune pause prolungate nel gioco assolutamente da eliminare per il futuro.

Iplex Pallavolo Macerata 0-3 Don Celso

22/25 26/28 18/25

La IPLEX Macerata non riesce nell’intento di smuovere la classifica. Nei primi due set gli equilibri in campo si equivalgono ma la squadra fermana si dimostra più lucida e cinica nelle fasi cruciali. Non aver chiuso il secondo set spegne un pó l’entusiasmo tra i giovani atleti del coach Martusciello e la Don Celso chiude la gara conquistando i 3 punti.

Fonte e foto: Marta Bazzanti – Ufficio Stampa Fipav – Comitato Regionale Marche