La Farmacia Amadio Riviera Samb Volley

CF – DF: Le cronache delle partite del fine settimana

Posted by

Serie C Regionale Femminile  – Girone A

Team 80 Gabicce-gradara 3-0 Virtus Volley Fano

25/14 25/19 25/19

Vittoria in 3 set in 1h e 9 minuti per il Team 80 che si impone dimostrando solidità, personalità e finalmente concentrazione dall’inizio alla fine contro la Virtus Fano spingendo sempre sull’acceleratore nella seconda metà dei parziali non trovando la necessaria resistenza delle ospiti. Brava Elena Franchi a smistare il gioco coinvolgendo e tenendo sempre in partita tutte le sue attaccanti. Solamente nel terzo parziale le fanesi sono rimaste in partita oltre la metà del set, nei momenti decisivi la squadra di Giulianelli è più precisa e meno fallosa e con questi 3 punti resta al comando della classifica!!

TEAM 80 GABICCE GRADARA: Leonardi ne, Cameletti (L), Marinelli, Pivi 3, Pasquini 9, Franchi A. 10, Cecco 12, Franchi E. 4, Ricci, Romano 14, Fronzoni ne, Vaienti (L) ne. Allenatore Luca Giulianelli, vice allenatore Christian Pieri

VIRTUS VOLLEY FANO: Marcucci 5, Poli 7, Vagnini (L), Esposto Nardini 2, Spinaci E. (L) ne, Bastianelli ne, Patrignani ne, Kansengo 4, Colombaretti 8, Bertozzi ne, Orocini 5. Allenatore Lucia Mattioli, vice allenatore Anna VichiArbitro: Adriano Rispoli

Banco Marchigiano Miv 1-3 Battistelli Blu Volley Pesaro

22/25 15/25 25/17 15/25

Nella serie C femminile la Banco Marchigiano Miv ha ceduto in casa 1-3 alla Blu Volley Pesaro giungendo alla quarta sconfitta consecutiva, la sesta in nove giornate.

La partita delle ragazze, pur contro un’avversaria molto forte e, al netto della partita da recuperare, potenziale capoclassifica, ha seguito la falsariga delle ultime prestazioni: gioco scollegato, atteggiamento timoroso davanti ad avversarie forti e, cosa ancor più grave, per stessa ammissione di coach Paradisi, poca unità in campo.

Da salvare il set vinto, che testimonia come la squadra abbia le potenzialità per far meglio liberandosi dai timori e la prestazione di Sofia Barzetti che ha fatto la sua parte con lucidità.

Gioca Volley Team Urbino 0-3 Waves Volley Pesaro

19/25 12/25 17/25

La Serie C di Urbino conclude il girone di andata con una brutta sconfitta contro la Waves Volley Pesaro.La squadra di casa è apparsa scarica soprattutto mentalmente e probabilmente stanca dopo la gara infrasettimanale con Urbania e il fitto calendario dell’ultimo periodo.

Beauty Effect 3-0 Line Office Real Bottega Volley

25/11 25/19 29/27

Prosegue la marcia vincente della Beauty Effect, oggi al suo sesto successo pieno consecutivo contro una Real Bottega che le ha reso la vita difficile specie nel terzo set. Partono subito bene le locali che sospinte da capitan  Arcangeli in gran forma (per lei 25 punti alla fine) creano subito un ampio solco ben gestito fino alla fine del set (25-11). Nel secondo parziale la reazione delle ragazze di Renda che registrando la difesa e trovando più efficacia in attacco si portano avanti (12-10);  le orange però riprendono a macinare il loro gioco e si riportano avanti fino a concluderlo abbastanza agevolmente (25-19). Una maggiore convinzione e la voglia di dimostrare di poter stare in partita consentono al Real Bottega di affrontare il terzo set con la giusta determinazione, conducono sempre avanti e le ragazze di Giampieri rischiano di perdere il contatto: sul 22-24 riescono in extremis ad impattare; la gara vive momenti di alta intensità agonistica  e nella roulette dei vantaggi prevale infine la squadra di casa (29-27) guadagnando tre punti preziosi e la conferma nei piani alti della classifica generale.

Serie C Regionale Femminile  – Girone B

Em Company Volley Monte Urano 3-0 Iplex – Offerte Villaggi

25/12 25/12 25/10

F.e.a. Telusiano Volley 3-2 Vastes Grotta 50

16/25 25/21 18/25 25/22 15/12

Le ragazze della FEA sono riuscite nell’impresa di stoppare il dominio indiscusso delle grottesi. Partenza in salita per la F.E.A. che cede inerme ai colpi delle avversarie, le quali si aggiudicano facilmente il primo set. Nel secondo c’è un’ottima reazione delle locali che riescono a portare a casa il parziale. Nel terzo, si ripete la stessa storia del primo set, le ragazze di Carlacchiani, poco lucide, non riescono a fronteggiare le grottesi e nello stesso tempo il quarto set è copia del secondo, con le locali avanti e le ospiti a cercare di ricucire il gap ma senza riuscirci nonostante l’infortunio della Bertolone. Ciò vuol dire portare per la prima volta la Vastes Grotta al 5 set. Ferranti&co visto il grande sforzo fatto, e volendo anche riscattare il tie-break perso contro Filottrano, partono subito alla grande, con un parziale di 4-0, le ospiti si rifanno sotto, ma alla fine è proprio la Ferranti a chiudere la partitasul 15-12. Non resta che fare i complimenti ad entrambe le squadre per la battaglia vista in campo.

Gordon 1956 Montegranaro 2-3 Farmacia Amadio Rsv

27/25 25/22 20/25 20/25 11/15

Dopo un approccio non all’altezza del match, con degli errori che hanno portato le rossoblù in svantaggio di due set, è arrivata puntuale la reazione delle ragazze di coach Tassi. Nel terzo, quarto e quinto set la RSV ha ritrovato grinta e meccanismi in campo, le componenti necessarie per riuscire a capovolgere il risultato e portare le Rivierine al risultato finale di 2-3, simbolo della forza emotiva e mentale di questa squadra. Ecco le parole rilasciate da coach Tassi al termine della partita: “Venivamo da una settimana emotivamente complicata e destabilizzante dopo la brutta notizia, con un turno di riposo dopo il rinvio della gara di sabato scorso; c’era un po’ di ruggine nel primo e secondo set. Una bella vittoria, una grande dimostrazione di carattere. Questa squadra quando si trova in difficoltà ha una capacità di reazione straordinaria. Ci avremmo messo la firma ad inizio campionato ad arrivare a fine dicembre con tutte vittorie e una sola sconfitta. Commettiamo molti errori tecnici, ma con questa voglia, grinta e cattiveria che riusciamo a mettere in campo riusciamo a cavarcela. Non ci stavamo a perdere; nella situazione di difficoltà, anche emotiva, siamo riusciti a ribaltarla. Gran parte della vecchia guardia di questa squadra era molto legata a Massimo. Abbiamo ancora la testa altrove purtroppo, ma stiamo lottando, e sono contento di questo. Sul piano del gioco c’è ancora tanto da migliorare; il campionato è lungo”. Poi sulla reazione in campo e sui prossimi impegni ha dichiarato: “Ci siamo aggrappati alla cattiveria che avevamo dentro e ce la siamo cavata. Nel terzo, quarto e quinto set abbiamo ritrovato alcuni meccanismi che ci hanno aiutato nella vittoria. Siamo fiduciosi di chiudere il girone d’andata nel miglior modo. Ci aspettano delle partite complicate: Amandola è in forte crescita, conosco bene il valore della squadra. Dovremo lavorare bene in settimana per potercela cavare in trasferta sabato prossimo. Martedì, invece, abbiamo il match di Coppa Marche; veniamo da un 3-0 esterno. Sarà necessario gestire bene il risultato per garantirci il passaggio del turno. Ci servirà molto come allenamento. Speriamo di avere qualche recupero”.

Gordon 1956 Montegranaro: Di Chiara, Krachenko, Mastrovito, Maurizi, Migliorelli, Pagliariccio, Palermo, Petrini, Pierangeli, Rastelli, Senzacqua Fioroni (All. Postacchini); Farmacia Amadio RSV: Angelini Bracciani, Coccia, Di Carlo, Di Gregorio, Ferrara, Palestini, Pepe, C. Speca, G. Speca, Spinelli, Spinozzi, Tempera, Vagnarelli (All. Tassi).

Edilmonaldi 3-0 Lardini Volley Filottrano

25/9 25/23 25/16

Presso la palestra struttura geodetica di Amandola, si è disputata la nona giornata del campionato regionale di serie C femminile tra la EdilMonaldi Amandola e la Lardini Volley Filottrano. Entrambe le squadre sono appaiate in classifica con 13 punti: questo basta per far capire il valore della posta in palio. Le ragazze di casa partono di slancio ed entrano sin da subito in campo concentrate e determinate a far valere la loro maggiore esperienza e caratura tecnica nei confronti della compagine ospite, formazione molto giovane e baldanzosa, che deve crescere e lavorare ancora …Fin dall’inizio del match Vittori e compagne prendono il largo: con un gioco vario ed efficace in tutti i fondamentali portano a casa il primo set senza troppa fatica.Al cambio di campo la gara riprende con maggiore equilibrio e le Filottranesi cercano di restare in scia alle ragazze di coach Cupelli, ma sul filo di lana è sempre la EdilMonaldi a tagliare il traguardo per prima.Il terzo set è la fotocopia del primo; le atlete locali conducono il gioco e, nonostante l’allenatore avversario provi a mischiare le carte con continue sostituzioni, il risultato non cambia e le amandolesi, desiderose di portare a casa tre punti, chiudono il parziale per 25 a 17 e festeggiano la quinta vittoria.

Satel 1-3 Gt.s. Junors Ancona – Sw Project Srl

25/18 21/25 20/25 21/25

Camilletti Luxury Packaging – Urbania Volley – Rinviata

SERIE D FEMMINILE, LE CRONACHE DELLA SETTIMA

Serie D Regionale Femminile  – Girone A

Falmar Blu Volley Pesaro 0-3 Dream Volley Fermignano

17/25 24/26 21/25

Uau Volley  0-3 Real Volley San Costanzo

7/25 14/25 11/25

Ferri Distribuzione Adriatica Fano 3-0 Bcc Pergola E Corinaldo

25/18 25/16 25/22

Piu’ Volley Academy 3-2 Cope-cesaroni

18/25 25/20 25/22 20/25 16/14

In una partita davvero molto combattuta la serie D femminile firmata Più Volley Academy torna a sorridere e lo fa vincendo al tiebreak  3-2 contro la Cope-cesaroni con i parziali 18/25; 25/20; 25/22; 20/25; 16/14.
Dopo due sconfitte la giovane formazione di coach Moris Meloni era chiamata ad una prova d’orgoglio e così è stato in una partita lunga ben 5 set.
Partenza sotto tono per le fucsia che nonostante il fattore campo fanno fatica a carburare e così le ospiti ne approfittano portandosi sull’uno a zero. Alle giovani giocatrici di coach Meloni non manca però la voglia di lottare e così conquistano sia il secondo sia il terzo parziale di gioco portandosi in vantaggio. La Cope-Cesaroni però non demorde e nel quarto set agguanta la parità. Tiebreak che si gioca punto a punto con la Più Volley che conquista due punti davvero importanti per il campionato.
Contento della reazione delle sue giocatrici coach Meloni che ha commentato così la partita: “Dopo le due opache prestazioni contro le squadre di alta classifica mi aspettavo un reazione da parte delle ragazze. Nel primo set abbiamo faticato a mettere giù palla nonostante la buona organizzazione muro difesa. La staffetta Mallucci/Miccoli e l’ingresso di Biondi ha dato quel qualcosa in più che ci è mancato. Vinto il secondo e terzo set, un calo di lucidità ci ha visto sfuggire di mano il quarto set sulle battute finali. Tiebreak giocato punto a punto chiuso dai 9 metri da un’ottima Ciacci, MVP della serata”.

Serie D Regionale Femminile  – Girone B

Rainbow Novavolley 2-3 Ca.tu.na. – Stacchiotti Pratiche Auto

26/24 23/25 25/12 25/27 13/15

La Ca.Tu.Na. Graziano Stacchiotti – Assicurazioni e Pratiche Auto Ancona

La Ca.Tu.Na. Graziano Stacchiotti – Assicurazioni e Pratiche Auto al primo sorriso esterno in campionato. Coach Mauro Talleri: «Iniezione di fiducia importante per un gruppo che sta crescendo»

Pallavolo Fabriano 1-3 Sifer Castelfidardo

26/24 20/25 11/25 14/25

La Pallavolo Fabriano subisce una sconfitta in casa ad opera della Sifer Castelfidardo. A pensare che le Fabrianesi erano partite bene, vincendo il primo set giocandolo punto a punto, riuscendo ad aggiudicarselo per 26 a 24. Ma nel secondo set le fidardensi iniziano a forzare le battute trovando un vantaggio che le ragazze di Cardelia non riescono ad annullare e perdendo così 25 a 20. Subita la doccia fredda Fabriano non riesce piu a giocare e si spegne definitivamente, concedendo al Castelfidardo gli ultimi due set, 25 -11 e 25 -14, e quindi il match.

PALLAVOLO FABRIANO: Camilla Monacelli, Giulia Cacciamani, Federica Cisternino, Ginevra Faggi, Federica Mancini Palamoni, Beatrice Fais, Giulia Novelli, Arianna Ghiandoni, Syria Angeletti, Giorgia Cicconcelli, Giulia Romagnoli, Valentina Conrieri.

1°All.Gerardo Cardelia, 2°All.Enrico D’innocenzo.

SIFER CASTELFIDARDO: Virgini.Olivi,Amadio,Ciarocca,Haidar,Viscardi,Iurini,Shiavoni,Marchetti,Virgini,MasettiMorgori L1; 1°All. Grati

Usd Acli Mantovani Volley 2-3 A.s.d. Pallavolo Castelferretti

25/16 21/25 19/25 29/27 11/15

Ci sono volute due ore e mezzo di battaglia all’ imbattuta Castelferretti per avere la meglio su una determinattissima Mantovani, partita spettacolare al Palamassimo, partenza bruciante delle padrone di casa che dominano il primo set 25/16 giocando il miglior volley della stagione, nel secondo e terzo set reazione delle ospiti che riescono ad imporsi in entrambi i parziali non senza sofferenza 21/25 – 19/25 arriviamo al quarto incredibile parziale con un altena di emozioni e punteggio sempre in bilico con le ragazze di coach Loredana che riescono ad imporsi 29/27 e siamo al tie-break partenza a razzo delle mantovanelle 8/2 poi un momento di buio e le ospiti ne approfittano per portarsi in avanti e poi chiudere 15/11.

Pallavolo Offagna 3-1 Valvolley Castelplanio Pianello

25/17 25/15 24/26 25/23

Trasferta amara quella di ieri sera ad Offagna. Primi due set con le ns ragazze sottotono, poi la ripresa con la vittoria del 3° 26-24 e nel 4° set dopo aver sprecato il vantaggio 23-21 sono sfumate le ultime speranze di riaprire la partita…

Serie D Regionale Femminile  – Girone C

Tormatic San Severino 3-0 Folly-luna Volley

25/23 25/22 25/21

Anche le ragazze della Tormatic San Severino portano a casa 3 punti pesantissimi, consolidando il primato nel girone. Partita intensa sin dall’inizio. Le ragazze della Folly-Luna Volley cercano dimettere in difficoltà le padrone di casa che, senza spaventarsi, vincono al photo finish il primo set con il risultato di 25-23. Lo spettacolo in campo è altissimo e anche il secondo set rispecchia le aspettative; le ragazze giallo blu, con il coltello tra i denti e spinte da un caloroso pubblico, rispondono a tutte le azioni offensive avversarie e forti del loro gioco prendono in mano la situazione, portando a casa anche il secondo set per 25-22. Partita finita? Tutt’altro! Scambi infiniti e spettacolari accompagnano il terzo set, con una serie di difese e contrattacchi da manuale da parte di entrambe le formazioni. A spuntarla però sono ancora le ragazze settempedane, che con il risultato di 25-21, mettono fine alla partita.

Emmont Volley 0-3  Esavolley Chemiba

21/25 21/25 22/25

Nella seconda trasferta della stagione, le ragazze della serie D chiudono il girone di andata vincendo 3 a 0 contro la formazione di Porto Sant’Elpidio confermando il secondo posto in classifica nel girone di andata!

Rhutten Futura Tolentino A.s.d. 3-1 Cbf Balducci-Paoloni

25/11 28/26 19/25 25/23

Partita emozionante e ben giocata dalle due formazioni se si esclude il 1° set in cui le ospiti, forse condizionate da un pizzico di emozione, tardavano ad entrare nella gara. A partire dal 2° parziale però le due squadre si sono date battaglia contrapponendo la freschezza e la precisione tecnica delle ragazze di Bacaloni alla efficacia e determinazione delle ragazze di casa. Si è andati avanti così per tutta la partita con alterne situazioni molto spettacolari sia in fase di cambiopalla che di fase break. La fase finale del 4°set riassumeva efficacemente la dinamica di tutta la gara perché sul 24-19 per le locali andava al servizio la schiacciatrice ospite che faceva recuperare la propria squadra fino al 24-23 quando grazie ad un bellissimo attacco in parallela della Sagripanti la Futura chiudeva il conto. Tre punti importanti per il campionato della squadra del presidente Bisonni , ma grande onore alle giovanissime ragazze della Paoloni preparate bene con un futuro radioso davanti.

Asd Pallavolo Sangiustese 2-3 U.s. Volley’79

25/27 25/22 25/11 22/25 16/18

Partita molto tirata, infatti i parziali lo dicono, con andamento altalenante con la squadra di casa sempre avanti nei primi 4 parziali ma che riesce a portare a casa solo 1   punto al tie-Break utile per la classifica. Merito alle ospiti di averci creduto fino in fondo.

Serie D Regionale Femminile  – Girone D

Tecno Athena Volley Sbt 3-2 Pellami Due C

25/22 19/25 6/25 25/22 15/7

Green Motors Rsv 2-3 Scenic Le Querce AP

21/25 25/22 25/16 23/25 18/20

Ciu Ciu Offida Volley 1-3 Pallavolo Fermo

25/21 19/25 23/25 21/25

La squadra maggiore della Pallavolo Fermo, è andata a vincere sul campo della Ciù Ciù Offida per 3-1, partita subito complicata, infatti la atlete fermane giocano un po contratte e poco concentrate e vanno subito sotto perdendo il primo set a 21, nei set successivi riprendono la giusta concentrazione ed efficacia in difesa ed in battuta, riuscendo a vincere i 3 set successivi 25-19, 25-23 e 25-21, tre punti d’oro per la classifica.

Pagliare Volley 2-3 Mano Volley Monte Urano

20/25 14/25 25/21 25/12 11/15

Le ragazze della MANO Monte Urano chiudono in testa il girone di andata in serie D. La vittoria al tiebreak a Pagliare vale due punti d’oro per la squadra di coach Tegazi ed anche più di un rimpianto, considerando il vantaggio di 2 set a zero. Dopo i primi due set giocati in modo magistrale dalle biancazzurre, il rientro di Pagliare porta la sfida al tiebreak, che vede comunque una reazione importante delle monturanesi, che trovano le giuste contromisure per arginare il buon momento di Pagliare. Sesta vittoria consecutiva per Monte Urano che adesso sarà impegnata nella gara di ritorno negli ottavi di finale di Coppa Marche, prima di tornare a concentrarsi sul campionato.

PAGLIARE VOLLEY: Apruzzese, Cembrzynska, Collina, Curzi, D’Ercoli G., D’Ercoli S., Feriozzi, Nobili, Paoletti B., Paoletti E. (L1), Silvestri, Smolenchenko, Valeri, Vallorani (L2). All. Calvaresi – Ridolfi.

MANO MONTE URANO: Bottoni, Brutti A., Casturani, Causevic, Concetti, Diomedi S. (L2), Ferri, Larpitelli, Marini A., Marini S. (L1), Moscati, Perini, Pieroni, Pietracci, Sgarzoni. All. Tegazi – Diomedi.

ARBITRO: Silvestri

Fonte e foto: Marta Bazzanti – Ufficio Stampa Fipav – Comitato Regionale Marche