L'esultanza dei giocatori fanesi a fine partita

A3M – Una vittoria importante per la Vigilar che risale in classifica

Posted by

Balzo in classifica per la Vigilar Fano che, grazie al rotondo successo ottenuto contro Torino nel recupero della settima giornata, sorpassa Savigliano e Garlasco e si avvicina a soli due punti dall’ottavo posto.
Una posizione, questa, che permetterebbe ai fanesi di disputare le finali di Coppa Italia e naturalmente entrare in zona play off.
il primo punto fermo è stato comunque quello di distanziarsi dalle ultime tre posizioni e i virtussini lo hanno fatto giocando una partita attenta e poco dispendiosa: “Li abbiamo messi subito sotto pressione – afferma lo schiacciatore padovano Stefano Gozzoed il compito non era proprio del tutto semplice in quanto Torino veniva da due buone gare con Pineto e San Donà“. Questi tre punti hanno una certa importanza: “Per la classifica ma anche ai fini della qualificazione in Coppa Italia – continua Gozzo – con Macerata dovremo dare tutto per prenderci l’ottavo posto e qualificarci“.
Con Filippo Bartolucci fuori per un infortunio patito alla vigilia della gara con Torino, Pietro Galdenzi ha sfruttato l’occasione giocando una buona gara: “Ho cercato di fare del mio – afferma il giovane centrale virtussino – dando il massimo, sono contento perchè cosi il mister sa che può contare anche su di me. Macerata? Un’incognita, così come con Pineto sarà una partita dall’esito incerto. Dobbiamo lavorare bene per essere al top domenica e giocarcela fino in fondo“.
La Med Store Macerata, seconda in classifica con 29 punti, è riuscita a tesserare in settimana l’opposto Stefano Giannotti che, quindi, sarà della partita ma la squadra di Di Pinto ha ulteriori frecce al proprio arco se si pensa ai vari Lazzaretto, Margutti e Robbiati. Un match (domenica 26 ore 19 al Palas Allende) dunque in salita per la Vigilar che, in caso di vittoria e contemporanea sconfitta di Belluno (impegnata nella difficile trasferta di Prata di Pordenone), si qualificherebbe per la Coppa Italia proprio all’ultima giornata di andata.

Fonte e foto: Ufficio Stampa Virtus Volley Fano