L'allenatore dei fanesi Roberto Pascucci

A3M – Vigilar Fano, si avvicina il ritorno alla normalità

Posted by

In casa Vigilar sembra intravedersi la luce in fondo al tunnel: sussistono ancora delle criticità all’interno della squadra legate al Covid, con un numero di giocatori positivi ma il tempo, le cure e il monitoraggio della società fanese stanno portando ad un graduale ritorno alla normalità.
La società si augura che entro il fine settimana l’allarme sia rientrato, nel frattempo mister Pascucci e Roscini stanno allenando solo una parte del gruppo e stanno preparando al meglio la sfida casalinga di domenica 30 gennaio contro il Belluno dell’ex Alessandro Graziani. Una sfida delicata, non solo in chiave salvezza ma anche in vista play off.
I ragazzi sono naturalmente monitorati quotidianamente in quanto la società virtussina sta facendo di tutto per far rientrare i positivi il prima possibile, tamponi permettendo.
Si ricorda che la Vigilar non gioca una partita ufficiale da domenica 2 gennaio (recupero perso con Macerata 2-3) e deve ancora cominciare il girone di ritorno: pertanto, al momento, sono tre le gare che Fano deve recuperare, ovvero le trasferte di San Donà e Grottazzolina e la gara casalinga contro Garlasco. Queste partite, con molta probabilità, verranno giocate nel mese di febbraio così come era successo l’anno scorso quando la Vigilar, causa Covid, fu costretta a giocare cinque partite in due settimane. Un mese, pertanto, quello di febbraio cruciale ai fini del campionato virtussino.
Al momento la Vigilar si trova al decimo posto in classifica ma, insieme a Macerata e San Donà, è la squadra che deve recuperare più partite (3). Dietro i fanesi Bologna e Torino hanno fatto punti vincendo alcune gare importanti mentre davanti Garlasco e Belluno sono a portata di mano. Più lontane sono Portomaggiore e Montecchio, con i primi che grazie al recupero di Dordei stanno vivendo un buon momento di forma.
I fanesi, dopo un inizio stagione da dimenticare (5 sconfitte in altrettante partite), sono riusciti ad invertire la rotta vincendo cinque delle successive otto partite e chiudendo il girone d’andata dando vita ad un derby entusiasmante contro la Med Store Macerata.

Fonte e foto: Ufficio Stampa Virtus Volley Fano