Le giocatrici jesine si allenano con tanta voglia di tornare in campo

B1F – Pieralisi Pan Jesi, al lavoro a ranghi ridotti in attesa di tornare in campo

Posted by

La Federazione Italiana Pallavolo ha prolungato la sospensione di ogni attività federale fino al 6 febbraio, andando a modificare anche il percorso di ripresa degli allenamenti di molte società marchigiane. Ad onor del vero, molte di loro, nel massimo rispetto di ogni normativa anti-Covid, non si sono mai fermate e stanno lavorando in palestra, pur se a ranghi ridotti a causa della positività di alcuni tesserati. È il caso della Pieralisi Pan Jesi, squadra di serie B1 femminile, come ha confermato il dirigente rossoblù Fiorenzo Cecconi. “Stiamo facendo quello che si può – esordisce – e credo che alla luce dei fatti l’ulteriore rinvio della ripresa dei campionati fosse scontato. La situazione del Return to play non sembra molto chiara e sentiamo troppe voci contrastanti sulla possibilità di far tornare in campo le atlete e quindi credo che sia stato giusto rinviare la data. Anzi, secondo me, non sarà facile ripartire nemmeno a febbraio e mi sa che alla fine succederà come nello scorso anno quando giocammo otto partite in un mese». Un’eventuale ripresa delle gare a febbraio non è però una garanzia. «Assolutamente no – prosegue Cecconi – anzi, se ci saranno ragazze che si ammaleranno a febbraio e renderanno impossibile giocare le partite dopo la ripresa della stagione come ci si comporterà? Vero è che il campionato dovrebbe terminare a marzo e quindi ci sarebbe comunque tempo per altri recuperi, ma credo che le squadre in lotta per la retrocessione potrebbero avere delle difficoltà da questa situazione».

Foto: Mauro Grilli