Trasferta in Veneto per la formazione di coach Pascucci

A3M – Vigilar a Montecchio alla ricerca della prima vittoria del nuovo anno

Posted by

Una Vigilar Fano alla ricerca della sua prima vittoria in questo 2022 si reca in Veneto per affrontare il Sol Lucernari Montecchio Maggiore (sabato ore 20.30), in una sfida valevole per la sesta giornata di ritorno del campionato di serie A3 di volley.
Nelle ultime cinque partite i fanesi hanno conquistato solo tre punti, frutto di altrettanti tie break persi (Macerata, Belluno e Garlasco) e contano di fare il colpo grosso al cospetto di un avversario che, nelle ultime gare, non sta facendo bene.
All’andata i virtussini cominciarono la serie vincente sconfiggendo nettamente per 3 a 0 i vicentini ma risulta chiaro che, ora, in terra veneta le difficoltà saranno molteplici: il Sol Lucernari, che viene da tre sconfitte consecutive di cui due in casa (Pineto e Portomaggiore), è desideroso di riscattarsi di fronte al proprio pubblico e soprattutto di mantenere stabile la propria posizione in classifica (settimi in piena zona play off).
Fano, dal canto suo, deve ricominciare a vincere per allontanare lo spettro delle ultime posizioni e provare a riavvicinarsi all’ottavo posto. Le ultime prestazioni dei virtussini non sono state incoraggianti ma c’è ancora margine perchè possa succedere di tutto.
Montecchio schiererà in cabina di regia l’inossidabile ed eterno Natale Monopoli il quale si affiderà alla coppia storica di centrali vicentini ovvero Frizzarin-Franchetti. Opposto ci sarà Bellia mentre a banda agiranno il polacco Marszalek e Baciocco.
La Vigilar si affiderà al solito sestetto (Zonta-Stabrawa, Bartolucci-Ferraro, Gozzo-Nasari, Cesarini libero), anche se le note positive nelle ultime apparizioni sono arrivate dalla panchina con il trio Chiapello-Galdenzi-Roberti chiamato a far rifiatare alcuni titolari.
Fano deve ancora recuperare una gara (Grottazzolina) e nel weekend successivo si recherà a Torino per un’altra sfida delicata.
I virtussini sono consapevoli che bisogna invertire quanto prima il trend e le occasioni che hanno davanti sono ancora tante.

Fonte: Ufficio Stampa Virtus Volley Fano

Foto: Paolo Magnanelli