Un attacco di Bartolucci

A3M – Per la Vigilar Fano una vittoria scacciacrisi a Montecchio

Posted by

Vittoria scacciacrisi per la Vigilar Fano che, in attesa dell’annuncio del nuovo capo allenatore, espugna Montecchio ed incamera due punti importanti per la classifica.
I fanesi hanno giocato una gara gagliarda, battagliando in ogni frangente e soprattutto reagendo alla grande dopo essere stati rimontati due set. Poi, la liberazione con l’ultimo attacco punto di Andrea Nasari, uno dei migliori in campo: “Onestamente – afferma sorridendo il piemontese – non ho preso bene la palla. Volevo fare un altro colpo, ma va bene così. La vittoria è importante perché ci allontaniamo ulteriormente dalle zone basse, abbiamo avuto una grande reazione di carattere in modo particolare nel tie break dopo che Montecchio era riuscita a rimontare due set”.
Filippo Bartolucci, che da qualche partita ha ritrovato il posto da titolare dopo infortunio alla caviglia, evidenzia la bella reazione della squadra nonostante ancora il verificarsi di alcuni momenti di calo: “Questa vittoria deve far capire a tutti che ci siamo – afferma il centrale di San Giorgio di Pesaro – oggi forse abbiamo avuto più grinta del solito e questo ci ha permesso di portare a casa due punti fondamentali”.
Lucido in regia e sempre incisivo in battuta, il friulano Nicola Zonta afferma che è scattato qualcosa all’inizio del tie break: “Ci siamo guardati negli occhi – afferma Zonta – ripromettendoci che non sarebbe ancora accaduto quello successo nelle ultime partite, pertanto siamo rientrati in campo con un’altra testa e determinazione. Forse oggi ci siamo sentiti più liberi e abbiamo dato quel qualcosa di più che ci ha permesso di vincere la gara”.
Dunque per la Vigilar Fano potrebbe ora cominciare un altro campionato, non solo per la guida tecnica che prenderà il posto del dimissionario Roberto Pascucci ma anche per il morale del gruppo dopo questa vittoria.
Alle porte c’è l’importantissima gara di Torino di domenica prossima e, successivamente, il ritorno tra le mura amiche dove ultimamente la Vigilar è incappata in qualche sconfitta di troppo.

Fonte: Ufficio Stampa Virtus Volley Fano