Vittoria di prestigio per la formazione di coach Ippoliti

BM – La Nova Volley Loreto fa l’impresa e batte la capolista

Posted by

NOVA VOLLEY LORETO – MONTESI PESARO 3-1

NOVA VOLLEY LORETO: Buscemi 8, Carotti, Sansonetti 1, Pulcini 2, Torregiani 17, Alessandrini, Ulisse 15, Cozzolino, Dignani (L), Scorpecci, Mazzanti 11, Vallese (L), Nobili 11. All. Ippoliti

MONTESI PESARO: Giorgi (L), Mandoloni 6, Cardinali, Mancinelli 4, Ferro, Sabbatini 1, Mei (L), Ciabotti, Schiaratura 18, Caselli 6, Cristiano, D’Urso, Morichelli 17, Hoxha 2. All. Fabbietti.

ARBITRI: Mochi e Petterini

PUNTEGGIO: 25-23 (28′); 19-25 (25′); 25-20 (26′); 25.19 (25′)

La prima partita del 2022 è un trionfo per la Nova Volley. Al Palaserenelli i neroverdi battono la capolista Pesaro per 3-1 con una grande prestazione corale, ottima prestazione nella correlazione muro-difesa e10 muri. Il successo porta i ragazzi di coach Ippoliti a quota 16, +4 sulla zona rossa.

A distanza di due mesi, era il 12 dicembre, la serie B torna a Loreto. Coach Ippoliti che ha tutti a disposizione schiera Pulcini in regia, Torregiani opposto, capitan Nobili e Ulisse schiacciatori, Mazzanti e Buscemi centrali con i due liberi Vallese e Dignani ad alternarsi. Pesaro sceglie Mandoloni in regia, Morichelli opposto, Caselli e Mancinelli centrali, Schiaratura e Ciabotti schiacciatori, Mei libero.

Nobili mura due volte Morichelli (5-5), e la partita è in equilibrio (10-10). Valesse difende la parallela dell’opposto ospite e Torregiani dà il +2. Schiaratura mette out e sul 13-10 c’è il primo timeout. Nobili regala il +4 (16-12) e coach Fabbietti opera il cambio in regia con Ferro per Mandoloni. Entra anche Hoxha per Morichelli (18-15). Coach Fabbietti spende anche il 2′ timeout (21-18). Rientra Mandoloni in regia (22-18). Ippoliti manda Sansonetti in battuta che realizza l’ace del che regala 5 set point. La Montesi ne annulla 4 poi Mandoloni mette in rete il servizio del 25-23. Decisivi i 4 muri e il buon 41% in attacco di squadra nonostante il 71% di ricezione degli ospiti.

Si ricomincia e i sestetti sono gli stessi. Pesaro si porta davanti (3-5). L’ace di Mandoloni dà il +4 (7-11). Torregiani si incarica di guidare la riscossa e riporta Loreto a -1 (10-11) ma è un attimo e sul 10-14 coach Ippoliti ferma il gioco. Entra Ferro per Morichelli e Mandoloni diventa opposto (16-20). Coach Ippoliti spende il secondo discrezionale con Loreto calata in attacco e in battuta. Doppio cambio per Loreto con Scorpecci e Cozzolino in campo per Torregiani e Pulcini. Pesaro è in controllo e rimette in parità il conto set (19-25). Alla ripartenza Loreto vola subito 4-1. Coach Fabbietti cambia Sabbatini con Cardinali. Loreto fa corsa di testa (10-8) con un buon lavoro a muro. A quota 11 c’è il pareggio firmato dal muro di Morichelli. Ulisse firma il +3 ma tutto parte dal buon lavoro della difesa (17-14). Rientra Sabbatini. Buscemi mura Schiaratura per il 19-16 e timeout Fabbietti. Buscemi si ripete per il 21-17. Chiude Ulisse 25-20. Alla ripartenza del quarto set per Pesaro c’è Hoxha al centro per Mancinelli. La Nova Volley si aiuta col servizio, prima Nobili poi Mazzanti (5-4). Torregiani mette due attacchi consecutivi e per Fabbietti è tempo di timeout (7-4). Entra Ferro in regia (8-4). Schiaratura risponde con due pipe in rigiocata (8-7) ed è Ippoliti a volerci parlare su. Il servizio di Torregiani dà il nuovo strappo (11-8). Mazzanti mura per il 15-10. Ancora col muro, stavolta di Ulisse, Loreto sale a +6 (19-13). Il 25-19 chiude una vittoria meritata quanto pesante in ottica classifica.

Fonte e foto: Fabio Lo Savio – Nova Volley Loreto