Netta affermazione in Romagna per le ragazze di coach Paniconi

A2F – Super CBF Balducci, il recupero è tuo!

Posted by

Sontuosa la CBF Balducci HR Macerata che infrange il tabù Omag-Mt con una prestazione di grande solidità ed intensità, che vale lo 0-3 con cui le ragazze di coach Luca Paniconi espugnano San Giovanni in Marignano nel recupero infrasettimanale.

Sestetti invariati rispetto alle ultime uscite: Omag-Mt con la diagonale Turco-Bolzonetti, Brina-Coulibaly schiacciatrici, Mazzon-Ceron centrali, Bonvicini libero; CBF Balducci con Ricci e Malik in diagonale, Fiesoli e Michieletto in banda, Pizzolato e Cosi centrali, Bresciani libero.

Il match inizia con il turno al servizio di Coulibaly che sembra far presagire un altro match tutto di marca romagnola: 4-0 e subito time-out chiamato da Paniconi. Macerata sembra faticare a sfruttare il cambio palla ma sul 7-3 il primo tempo di Pizzolato manda in battuta Malik per una rotazione che inizia a cambiare l’inerzia della gara: Pizzolato mura su Koulibaly e Michieletto in attacco trova due punti consecutivi per il 7 pari. Macerata passa avanti con l’errore offensivo di Bolzonetti e l’ace di Michieletto sancisce l’inizio di un altro match, con Fiesoli a murare su Bolzonetti per l’8-13. La CBF Balducci non concede mai break point e allunga fino all’11-18 con il primo tempo di Cosi. È sul turno al servizio di Turco però che la Omag-Mt inizia a ricucire il gap: Ceron mura su Cosi e i due attacchi vincenti consecutivi di Bolzonetti riportano le padrone di casa in scia (17-18). Ci pensa allora Malik a interrompere la pericolosa rotazione. È sempre lei a tenere Macerata sopra di 2 con la pipe del 19-21 prima che Paniconi cambi diagonale inserendo Peretti e Stroppa. È quest’ultima a siglare il punto del 20-24; è sempre lei, dopo 2 set ball annullati, a mettere a terra il 22-25 che chiude il primo set.

Le maceratesi hanno infranto il tabù Omag-Mt

Punto a punto l’inizio di secondo set. Il primo break porta la firma, per Macerata, di Fiesoli (ace) e Michieletto (attacco) per l’8-10 che induce Barbolini a chiamare time out. San Giovanni si mantiene in scia ma fatica a sfruttare il cambio palla, anche perché Bresciani giganteggia in ricezione ma sul 16-17 Macerata piazza il break: tra gli attacchi di Malik e Michieletto il muro di Cosi su Brina. È 16-20 ma Michieletto va out e la Omag-Mt reagisce con il muro di Mazzon su Fiesoli per il 20-22 che induce Paniconi a chiamare time out. Ceron sbaglia dai 9 metri ed è Fiesoli a chiudere il set, prima colpendo da seconda linea, poi murando su Bolzonetti per il 20-25 finale.

È l’opposta di casa a caricarsi l’attacco della Omag-Mt sulle spalle all’alba del terzo set: 3-0. Fiesoli (MVP) però risponde presente: i suoi attacchi, insieme a quelli di Malik e Cosi, fruttano il sorpasso ed il 4-6 che induce il tecnico di casa a cambiare al palleggio, inserendo Aluigi per Turco, ma è la CBF Balducci a continuare a premere sul turno al servizio di Cosi. Pizzolato colpisce al centro e Michieletto dal posto 4. Fiesoli allunga prima con un muro sulla veloce di Mazzon, poi mettendo a terra una ricezione troppo lunga di Brina. È 8-15, con Macerata che non vuol saperne di concedere nulla. Ricci mette a terra di seconda e mura su Coulibaly per il 9-18. Bresciani e la difesa non fanno cadere praticamente niente e sono due errori consecutivi al servizio (di Brina e Ceron) che sanciscono il 14-25 che chiude set e partita.

OMAG-MT SAN GIOVANNI IN MARIGNANO-CBF BALDUCCI HR MACERATA 0-3

OMAG-MT SAN GIOVANNI IN MARIGNANO: Ortolani ne, Biagini ne, Bolzonetti 9, Ceron 7, Penna ne, Coulibaly 8, Mazzon 7, Brina 9, Aluigi, Bonvicini (L), Turco 2, Zonta. All. Barbolini

CBF BALDUCCI HR MACERATA: Bresciani (L), Martinelli ne, Cosi 5, Michieletto 11, Gasparroni, Ghezzi ne, Ricci 3, Stroppa 2, Peretti, Pizzolato 9, Fiesoli 15, Malik 13. All. Paniconi

ARBITRI: Gaetano, Giglio

PARZIALI: 22-25 (28’), 20-25 (27’), 14-25 (22’)

NOTE: Omag-Mt 8 errori in battuta, 3 ace, 49% ricezione positiva (25% perfetta), 27% in attacco, 5 muri vincenti; CBF Balducci 5 errori in battuta, 2 ace, 48% ricezione positiva (32% perfetta), 36% in attacco, 12 muri vincenti.

Fonte: Corrado Bellagamba

Addetto stampa HR Volley Macerata

Foto: Michele Rossi