La Sifer Castelfidardo

CF – DF – La quattordicesima giornata nelle cronache delle partite

Posted by

Serie C Regionale Femminile  – Girone A

Urbania Volley 3-2 Team 80 Gabicce-Gradara

21/25 19/25 25/23 25/20 15/7

Grande battaglia sportiva al palazzetto di Via Nardi con il Volley Urbania che ospita la capolista Team 80.
La squadra durantina , dopo la convincente vittoria contro il Blu Volley, vuole provare ad arginare la cavalcata del Team 80 che viene da nove risultati utili consecutivi. Il primo set scorre in sostanziale equilibrio fino a quando Giulianelli, sul 18 pari manda in campo Romano al posto di Ricci; la nuova entrata è subito determinante e le ospiti chiudono 25-21. Nel secondo set ancora Romano, insieme a Cecco fanno la differenza  e Urbania arranca senza essere efficace in attacco; Bravi toglie una spenta Violini e ,nota positiva, ritrova il campo, dopo qualche anno di assenza  la schiacciatrice Lucia Talozzi. Le ospiti sono comunque molto determinate e chiudono 25-19.Bravi cerca di scuotere le giocatrici durantine che partono molto aggressive portandosi sul 12-5.Ricezione e difesa sono finalmente precise e si aprono sbocchi  favorevoli in attacco per Saltarelli, Violini e Menniti; la squadra ospite si rifà sotto ed aggancia le biancorosse sul 23-23; il finale è a favore dell’Urbania che riapre la partita.
Quarto set ancora a favore dell’ Urbania; Gramolini deve lasciare il campo a favore di Carigi ma la musica non cambia ; la squadra di casa è efficace su tutti i fondamentali e si va al tie- break. Durantine ancora aggressive tanto da portarsi sul 7-3; il Team 80 spende le ultime forze e si va sul 7 pari. A questo punto però le ragazze di Bravi hanno una marcia in più e spingono con determinazione chiudendo il quinto set 15-7.
Partita bella ed avvincente con un Volley Urbania che riesce a ribaltare una partita che sembrava persa.
Il risultato, alla fine , accontenta entrambe le squadre anche per quanto dimostrato in campo.

URBANIA VOLLEY: Guidi (L) ne, Storti 7, Antoniucci, Gramolini 3, Giovannini (L), Violìni 18, Tacconi ne, Saltarelli 25, Menniti 10, Bricca 5, Monceri ne, Carigi 1, Talozzi. Allenatore Matteo Bravi, vice allenatore Federico Fontana.

TEAM 80 GABICCE GRADARA: Leonardi ne, Cameletti (L), Pivi 5, Bricuccoli, Pasquini 6, Magalotti, Franchi A. 15, Cecco 22, Franchi E. 2, Ricci 3, Romano 17, Fronzoni. Allenatore Luca Giulianelli, vice allenatore Christian Pieri.

Arbitro: Anna Maria Tommasi

Camilletti Luxury Packaging 1-3 Banco Marchigiano Miv

21/25 25/23 17/25 17/25

Palabadiali, si gioca la 14° giornata del campionato di serie C, ospiti di turno le ragazze di Senigallia. Inizio contratto sia per le Esinogirls che per le ospiti, molti errori da entrambe le parti. Sul vantaggio Senigallia coach Persico ferma il gioco ricompatta le sue ragazze e si gioca di nuovo punto a punto. Break delle ospiti che si portano sul 17 a 13 ma le ragazze di casa ripartono e costringono al time-out coach Paradisi sul 17 pari. Qualche errore di troppo e si va sul 19 a 23 con un nuovo time-out per le locali che riprendono a un paio di punti ma due errori al servizio chiudono il set 21 a 25 per il Banco Marchigiano. Secondo set che riprende con due errori in battuta per l’Esino che va anche in difficoltà in ricezione ed è subito vantaggio ospite 4 a 1. Recuperano le locali che pareggiano il conto 5-5 con qualche bel punto da posto due ma ancora numerosi errori in battuta riportano le ospiti in vantaggio 10 a 7. Cambio di regia per l’Esino sul 10 a 13 che faticosamente recupera e si riporta avanti 16 a 15 costringendo al time-out le ospiti. Si gioca ancora in parità fino al 21 pari quando coach Persico chiama time-out. Due buoni attacchi da posto quattro ed una bella battuta e siamo sul 23 a 21 ma Senigallia non molla e si lotta fino alla fine con le Esinogirls che riescono ad aggiudicarsi il set 25 a 23. Terzo set, ancora equilibrio e ancora tante battute sbagliate da entrambe le parti. Cambio in banda con Galdenzi al posto di Carletti S. ma i punti faticosamente recuperati continuano ad essere sprecati con errori in battuta. Nuovo time-out Esino sul punteggio di 8 a 13. Sul massimo vantaggio per Senigallia, 9 a 17, le Esine si riprendono e rosicchiano punti 12 a 17 e questa volta sono le ospiti a chiedere il time-out. Finalmente un buon turno in battuta con Mazzarini e si va sul 15 a 17, ma, un paio di indecisioni in difesa, un muro avversario e due attacchi chiudono il set 17 a 25 in favore di Senigallia. Quarto set con Senigallia che spinge da subito, 1 a 6 ma le ragazze dei coach Persico e Vitali non mollano, 6 a 6. Poco gioco e molti errori da entrambe le parti con le ospiti ancora in vantaggio di qualche punto 10 a 13. Nuovo cambio in regia ed in posto quattro con Medici al posto di Barchiesi e Carletti S. al posto di Galdenzi. Cambia poco nella sostanza del gioco con la squadra di casa in difficoltà ed il punteggio che scivola sul 15 a 22. Finisce 17 a 25 con Senigallia che si aggiudica set e partita. Niente da fare per le ragazze dei coach Persico e Vitali che pagano la lunga sosta del campionato perdendo un po’ della qualità acquisita nei mesi scorsi.

Le senigalliesi del Banco Marchigiano Miv

Line Office Real Bottega Volley 0-3 Battistelli Blu Volley Pesaro

13/25 22/25 12/25

Una sconfitta, quella delle ragazze della Line Office Real Bottega contro la Blu Volley, che in parte era già stata messa in preventivo per diversi fattori, in primis la forza dell’avversario che si è presentato presso la palestra comunale “Francesca Ricci”, con più gare sulle gambe e sicuramente con un organico (in special modo nel ruolo dell’opposto) in questo momento nettamente superiore a quello che coach Lalla Renda poteva mettere in campo.

Una partita, dunque, che è filata via senza troppi sussulti, ma una gara che ha visto pagare tanto le assenze, sia del capitano Buccarini in dolce attesa e alla quale facciamo i nostri migliori auguri, e dell’opposto Vagnini. A fronte di tutto questo, c’è da sottolineare con l’evidenziatore che la squadra in questi due mesi si è potuta allenare solo 2 volte al completo, inoltre le nostre bande per motivazioni vari non avevano pochi allenamenti sulle gambe, e inoltre, per completare questo momento di emergenza e difficoltà, c’era da sottolineare il fatto che le nostre ragazze non toccavano campo per una gara agonistica da metà dicembre. Sicuramente ora in attesa di giocare il recupero di mercoledì 2 Marzo 2022 in quel di Pesaro contro le Waves, ci sarà da amalgamare il nuovo gruppo, in cui sono state introdotte anche tante under, e ricompattare le file, cercando di lavorare sulle criticità che al momento non permettono al Real Bottega di giocare più la pallavolo a cui c’eravamo abituati durante la prima fase del campionato prima della sospensione per la situazione pandemica che si era aggravata e aveva portato al blocco della partite. Dunque una sconfitta in gran parte giustificabile e preannunciata dai vari problemi interni. Coach Lalla Renda dovrà tornare in palestra per cercare in tempi rapidi di ricostruire, per quanto è possibile, un’identità di squadra che, per le note vicissitudini che vi abbiamo sopra spiegato, in questa gara sono venute meno.

Waves Volley Pesaro 3-1 Virtus Volley Fano

25/17 25/21 21/25 25/11

Torna al successo la Waves Volley Pesaro nella Quattordicesima giornata di campionato di serie C.
La squadra pesarese si impone per 3 a 1 nello scontro diretto del Palasnoopy contro la Virtus Volley di Fano. Dopo un lungo stop dovuto alla sospensione del campionato e vari rinvii di gare dovute alla pandemia le ragazze allenate da Timo non si fanno scappare l’occasione di fare punti contro la formazione fanese allenata da Mattioli.
Dopo qualche indecisione iniziale, sono le ragazze locali a prendere in mano il gioco.
Nonostante qualche difficoltà in ricezione, sono gli attaccanti, sotto la regia di Tonelli, che la fanno da padrone non lasciando campo alle avversarie.
Nei primi due parziali di gioco, vinti dalle pesaresi 25-17 e 25-21, si vede un bel gioco al Palasnoopy con scambi lunghi e intesi. Nel terzo set le ospiti ben gestite da Mattioli, la fanno da padrone, mettendo in difficoltà la seconda linea locale ma la reazione della ragazze capitanate da Pieri non si fa attendere. Alla ripresa del quarto set le locali mettono il turbo aggiudicandosi il set ed il match con un netto scarto.

MIGLIORI 6: Del Monte, Pieri, Bartolucci, Fedrighelli, Tonelli, Colombaretti.

Waves Volley Pesaro: Fattori, Tonelli, Montesi, Del Monte, Baldassarri, Casicci, Pieri (C), Fedrighelli, Cambrini, Bartolucci, Minucci (L). Allenatore: Timo, Ceccorulli

Virtus Volley Fano: Lucconi, Marcucci, Poli, Esposto, Spinaci (C), Patrignani, Karsengo, Mercanti, Colombaretti, Bertozzi, Orocini, Vagnini (L), Bastianelli (L). Allenatori: Mattioli, Vichi

ARBITRO: Talevi Elisa

Beauty Effect – Giova Volley Team Urbino – RINVIATA

Serie C Regionale Femminile  – Girone B

Gt.s. Junors Ancona – Sw Project Srl 3-0 Em Company Volley Monte Urano

25/18 25/20 29/27

Esce sconfitta per 3-0 da uno dei match fondamentali nella lotta alla zona playoff la E.M. Company Monte Urano, che in trasferta ad Ancona prova a combattere con tutte le armi a disposizione, mancando però dello spunto decisivo. Ancona riesce infatti a portarsi avanti con decisione nel finale di primo set e a gestire il secondo senza grandi preoccupazioni. Nel terzo Monte Urano prova il tutto per tutto ma non basta: nella sfida ai vantaggi la spuntano le padrone di casa che conquistano 3 punti importantissimi nella lotta playoff.
Per Monte Urano la consapevolezza di potersi ancora giocare tutto, e che questa fase (Filottrano sabato prossimo e poi San Benedetto del Tronto) sarà decisiva per capire se riuscirà a rimanere nelle prime quattro del girone.

E.M. COMPANY MONTE URANO: Armellini 8, Bellabarba 5, Diomedi 3, Mattei, Pierini 5, Pieroni 6, Screpanti 5, Sgolastra (L), Verdicchio 11, Virgili. All. Kruzikova.

GT.S. JUNORS ANCONA: Barbetta, Cartuccia (L2), Colao, Gabrielloni, Giardini, Marini, Onofri, Pesce, Pilesi (L1), Popa, Santolini, Zagaglia. All. Soffici – Paoltroni.
ARBITRO: Rollo

Satel 0-3 F.e.a. Telusiano Volley

16/25 21/25 15/25

Lardini Volley Filottrano 3-0 Vastes Grotta 50

14/25 12/25 18/25

Si interrompe a Grottazzolina la striscia di vittorie di una Lardini che incappa in una serata negativa e non riesce a contrastare la capolista Vastes Grotta 50. Filottranesi quasi mai in partita e incapaci di opporre una valida resistenza ad un’avversaria esperta che sbaglia poco o nulla e conferma di avere mezzi tecnici decisamente superiori al resto del gruppo. Solamente nella prima metà del terzo set la Lardini imbastisce una reazione, troppo poco per provare a cambiare indirizzo al match.

VASTE GROTTA 50: Frontoni, Forti, Patrassi, Santarelli M., Freddi, Santandrea, Ricci, Di Caterino, Mattioli (L1), Sandroni (L2). All. Bonini.

LARDINI VOLLEY FILOTTRANO: Zappi, Panichi, Neba, Santarelli G., Valeri, Quinteros, Tozzo, Belvederesi, Pierantozzi, Papi (L1), Antonelli (L2). All. Mariani – Piaggesi.
ARBITRO: Manfroni.

Farmacia Amadio Rsv 3-0 Iplex – Offerte Villaggi

25/14 25/19 25/21

Con un facile 3-0 sulla giovane Porto San Giorgio, le ragazze di coach Tassi mettono in campo una prestazione di netta superiorità nei confronti dell’inesperta Iplex, trovando così 3 punti che consentono alla Farmacia Amadio RSV di rimanere agganciata al treno play-off.
Così coach Tassi al termine della partita: “Una vittoria indispensabile contro una squadra giovanissima ed inesperta. Prendiamo per buoni questi 3 punti. Abbiamo gestito bene il risultato, anche se con qualche errore. Adesso ci aspetta una partita proibitiva contro la capolista Grottazzolina; una partita difficilissima in cui potremo giocare spensierati senza stare a guardare il risultato. Possiamo giocarcela a viso aperto. Ci giocheremo tutte le nostre carte play-off nelle ultime 4 partite. Sono sicuro che ci faremo trovare pronti”.

Farmacia Amadio RSV: Coccia, Di Carlo, Di Gregorio, Ferrar, Liebner, Palestini, Speca C., Speca G., Spinelli, Spinozzi, Tempera, Vagnarelli (All. Tassi);

Iplex-Offerte Villaggi: Bastiani, Carloni, Catalini, Falleroni, Fontana, Iommi, Macchini, Massi, Mastrilli, Orsili, Pediconi, Scagnoli, Torresi (All. Di Ventura).

Edilmonaldi – Gordon 1956 Montegranaro  – Gio 3 Marzo

SERIE DF, LE NEWS DAI CAMPI

Serie D Regionale Femminile  – Girone A – 11^ giornata

Falmar Blu Volley Pesaro 0-3 Cope-cesaroni

14/25 18/25 9/25

Uau Volley  1-3 Piu’ Volley Academy

11/25 18/25 32/30 20/25

Commento di mister Meloni (Più Volley Academy):

“Le ragazze hanno giocato con grande intensità soprattutto la fase break, qualche disattenzione di troppo ci ha fatto perdere il terzo set, ma nel quarto siamo entrati con un altro atteggiamento riuscendo a portare a casa l’intera posta in palio.”

Dream Volley Fermignano 0-3 Ferri Distribuzione Adriatica Fano

22/25 22/25 24/26

Bel risultato per le nostre ragazze della FERRI sul campo di FERMIGNANO. Partita vinta per 3-0 ma giocata punto a punto ogni set. Coach Andrea Bibi ci racconta la partita cosí: ” in alcuni frangenti siamo stati in svantaggio di alcune lunghezze, ma poi con attenzione e determinazione siamo riusciti a colmare per poi concludere positivamente”.

Real Volley San Costanzo 3-2 Bcc Pergola E Corinaldo

23/25 23/25 25/16 25/18 15/7

La Saper Volley si impone con un’ottima partenza nel campo di San Costanzo guadagnando i primi due set. Dal terzo set, le avversarie iniziano a reagire, fanno valere la loro esperienza e senza troppa fatica arrivano a vincere il quinto set. La Saper volley sfiora la possibilità di essere seconda in classifica, ma rimane aggrappata alla terza

Serie D Regionale Femminile  – Girone B – 11^ giornata

Rainbow Novavolley 2-3 Valvolley Castelplanio Pianello

25/16 17/25 25/22 18/25 13/15

Prima partita dopo la lunga sosta e una importante vittoria in trasferta per Castelplanio. Gara avvincente giocata punto a punto con continuo capovolgimento del risultato. Bella prova di carattere delle  ragazze ospiti che alla fine si aggiudicano il match al tie-break.

Pallavolo Fabriano 0-3 A.d.  Pallavolo Offagna

20/25 18/25 19/25

Sepur le due squadre erano decimate dalle assenze di alcune titolari, Fabriano priva di ambizone,gioco e piena di errori cede ad una agguerrita Offagna,motivata a conquistare punti importanti per la salvezza. Primo set Fabriano si porta avanti di 5 lunghezze, ma si arriva al 15 pari e le ragazze di Cardelia si spengono e perdono 20 a 25. Il Secondo set si gioca punti a punto fino al 10 pari,poi Offagna crea un break di 5 punti, ma il time out non ha effetti positivi su Fabriano e perde per 18 a 25.Terzo set le ragazze di Cardelia non ci sono con la testa e lasciano match e punti importanti alle avversarie. Nota positiva della serata l’esordio della giovane schiacciatrice Valentina Conrieri che si è ben comportata durante la partita.

PALLAVOLO FABRIANO: Giulia Cacciamani, Federica Cisternino, Ginevra Faggi, Federica Mancini Palamoni, Giulia Novelli, Giorgia Cicconcelli L1, Valentina Conrieri, Giorgia Spighi, Eleonora Spuri Forotti, Martina Gambella, Michela Strinati, Camilla Gatti L2
1°All.Gerardo Cardelia, 2°All.Enrico D’Innocenzo.

AD PALLAVOLO OFFAGNA: Pantile  Alessandra, Zagalia Veronica, Boria Chiara, Ursini Federica, Vaccari Alessandra, Bora Giulia, Lori F, Liggiano S. 1° All.Giuliani Daniele.

Ca.tu.na. – Stacchiotti Pratiche Auto 2-3 Usd Acli Mantovani Volley

25/23 15/25 23/25 25/21 13/15

Parte bene la squadra di casa che seppur contro una squadra piu’ esperta si gioca il set con concentrazione. Il secondo set vede la squadra ospite partire bene sfruttando una serie di ricezioni sbagliate e che danno un vantaggio che la ATV non riesce piu’ a riprendere. Secondo set che vede le Mantovani vincere sbagliando meno delle avversarie. Il terzo set vede le due compagini lottare punto a punto in equilibrio fino al 22 pari dove purtroppo due errori in battuta regalano il set alle avversarie. Set molto equilibrato. Al quarto set una migliore concentrazione e piu’ attenzione in difesa portano la Ancona Team Volley a vincere il set e portare la squadra al tie-break delle atlete delle doriche. Tie-break equilibrato dove alla fine vince chi sbaglia meno ed in questo caso è la sqaudra ospite. Bicchiere mezzo pieno se consideriamo come la ATV aveva iniziato il campionato. Altro punto molto importante per la classifica che a piccoli passi vede crescere la squadra che ad ogni gara dimostra la crescita a livello tecnico ma anche caratteriale. Si era chiesto un cambio di passo. Dal rientro in palestra dopo lo stop imposto dalla federazione, le ragazze hanno dimostrato di voler lottare fino alla fine e non mollare riuscendo a migliorare sotto tutti gli aspetti.

Sifer Castelfidardo 1-3 A.s.d. Pallavolo Castelferretti

23/25 18/25 25/23 19/25

Si torna a parlare di campionato al PalaOlimpia di Castelfidardo e per questa occasione si fronteggiano le formazioni che occupano, a quanto si è visto con pieno merito, i primi due posti della classifica. Inizio buono della Sifer Castelfidardo che appare subito intenzionata a fare bene di fronte alla capolista Pallavolo Castelferretti la quale, forse sorpresa dalla veemenza delle padrone di casa, fatica molto ad aggiudicarsi un set combattuto alla pari che si chiude 25-23. Secondo parziale più a favore delle ospiti che vanno sul 2-0 con il punteggio di 25-18. A questo punto però la ragazze di coach Gratti reagiscono compatte e con la grinta e la tecnica dei momenti migliori, e nonostante un arbitraggio non certo a favore, vincono il terzo set per 25-23. Nel quarto e ultimo gioco le atlete ospiti alzano il ritmo e mettono al sicuro un 25-19 che consegna loro la vittoria di gara. Come già detto una partita che ha offerto buoni spunti di gioco tra due compagini degne di nota.

Bellissima iniziativa prima della gara con le ragazze di entrambe le formazioni schierate in una foto con la mano sul cuore per la pace in Ucraina.

Serie D Regionale Femminile  – Girone C – 11^ giornata

Tormatic San Severino 3-1 U.s. Volley’79

25/17 25/18 23/25 25/18

Le ragazze della Tormatic hanno vinto l’undicesima partita consecutiva allungando ancora di più il gap sulla prima inseguitrice. Parte da subito forte la formazione di casa decisa a prendersi il match, contro la giovane, ma ostica formazione civitanovese U.S. Volley’79. La squadra settempedana nel primo set gioca un’ottima pallavolo e tiene sempre in mano il pallino del gioco vincendo agevolmente con il parziale di 25/17.
Stessa identica storia anche nel secondo, la Tormatic continua a macinare gioco e le avversarie non riescono a rimanere aggrappate alla partita. 25/18 è il punteggio con cui si va al cambio campo.
È quando tutto sembra in discesa che le ospiti rientrano aggressive in campo, mettendo in difficoltà in ricezione le ragazze di coach Mosca e vincendo nella volata finale il terzo parziale di gioco per 23/25 e riaprendo le sorti della partita.
Al rientro in campo, però, la Tormatic torna a giocare come sa fare e ristabilisce il dominio dimostrato già nei primi due set e con il parziale di 25/18 si prende gioco, partita ed incontro, volando a +8 sulla prima inseguitrice.

Folly-luna Volley 1-3 Rhutten Futura Tolentino A.s.d.

25/14 19/25 18/25 25/27

Esavolley Chemiba 3-2 Cbf Balducci-paoloni

25/20 19/25 25/15 21/25 15/6

Vince 3 a 2 l’Esavolley in casa contro un’ostica e giovanissima Helvia Recina, riportando due punti a casa che permettono alla squadra di casa di mantenere ancora il secondo posto in classifica

Asd Pallavolo Sangiustese 0-3 Tormatic San Severino  – mercoledì’ 23/2

20/25 18/25 15/25

Partita piacevole nonostante la disparità delle squadre in campo. La Sangiustese prova ad opporre resistenza alla capolista ma solo nel primo set riesce a giocare punto su punto.

Serie D Regionale Femminile  – Girone D – 14^ giornata

Pagliare Volley 3-0 Tecno Athena Volley Sbt

27/25 25/17 25/19

Pallavolo Fermo 3-1 Pellami Due C

25/18 23/25 25/21 25/14

La pallavolo Fermo parte bene con una buona difesa, ottimi attacchi e con l’aiuto della squadra avversaria che commette qualche errore di troppo, si aggiudica il primo parziale, il secondo molto equilibrato, ma nella parte finale le ragazze di casa commettono qualche errore grossolano regalando di fatto il set alle avversarie, nel terzo e quarto set le ragazze di Rapagnano accusano il colpo, complici alcune assenze importanti, ma soprattutto per la buona difesa e gli attacchi da tutte le zone che sono stati molto efficaci, le ragazze guidate dai coach Annunzi/Pistolesi hanno dimostrato dopo lo stop per la pandemia e i pochi allenamenti di aver trovato la strada giusta per il proseguio del campionato, compattandosi come gruppo nonostante le difficoltà e qualche assenza.

Migliori: Camacci, Conte, Ferranti, Properzi S., Ulivello, Gennari.

Pallavolo Fermo: Camacci, Malloni, Conte, Ferranti, Ciurluini (K), Properzi G., Properzi S., Frizzo, Regoli, Ulivello, Annunzi (L) Allenatori: Annunzi/Pistolesi

Pellami Due C: Sassetti, Baldassarri, Ciriaco, Ferracuri, Fuglini (K), Giuggioli, Caponi, Tamanti, Gennari, Costanzi, Santamaria, Seccia (L1), Del Gatto (L2) Allenatori: Viola/De Santis

Arbitro: Pettinari Luca.

Mano Volley Monte Urano – Ciam Pallavolo Ascoli – RINVIATA

Ciù Ciù Offida – Green Motors Rvs –  17 Marzo

Fonte e foto: Marta Bazzanti – Ufficio Stampa Fipav – Comitato Regionale Marche