La gioia per la vittoria delle ragazze della Pallavolo Offagna

CF – DF: Le cronache delle partite

Posted by

Serie C Regionale Femminile  – Girone A

Team 80 Gabicce-Gradara 3-0 Line Office Real Bottega Volley

25/14 25/13 25/10

Bastano 1h e 11 minuti al Team 80 per imporsi sul Bottega in un match senza storia sempre condotto dalle locali che spingono fin da subito sull’acceleratore mostrando voglia di riscatto ed approfittando delle attuali difficoltà di formazione delle ospiti che per merito delle ragazze di coach Giulianelli, non riescono mai ad entrare in partita. Netti i parziali che permettono nel corso dei 3 set al tecnico del Team 80 di dare spazio a tutte le ragazze della rosa risparmiando qualche spezzone alle titolari. 3 punti che viste le contemporanee vittorie di Blu Volley e Polverigi mantengono inalterata la situazione in vetta alla classifica con il +3 sulla formazione pesarese all’inizio di una settimana che vedrà le ragazze del Team 80 impegnate in un doppio derby ravvicinato, mercoledì sera a Pesaro contro la Wawes Volley e sabato in casa proprio nello scontro diretto col Blu Volley

TEAM 80 GABICCE GRADARA: Leonardi, Cameletti (L), Pivi 12, Bricuccoli, Pasquini 9, Magalotti, Franchi A. 15, Cecco 12, Franchi E. 2, Ricci 2, Romano 8, Fronzoni. Allenatore Luca Giulianelli, vice allenatore Christian Pieri.

LINE OFFICE REAL BOTTEGA VOLLEY: Vitturini (L), Torcoletti ne, Saponara 2, Chiarello 3, Cucchiarini 7, Matelicani 7, Grossi, Pieri, Vidali (L), Paci, Micelli, Ferri 1, Morri 7. Allenatore Laura Renda.
Arbitro: Damiano Gabbianelli

Banco Marchigiano Miv 3-1 Urbania Volley

25/20 22/25 25/21 25/17

Con una splendida partita, il Banco Marchigiano Miv vince per la seconda volta consecutiva battendo 3-1 al palasport di Campo Boario l’Urbania nella 15° giornata di C Femminile.  Nel match di sabato sera, nemmeno le assenze e la febbre fermano la squadra di coach Roberto Paradisi che prevale con parziali di 25-20 22-25 25-21 25-17.  Se dal punto di vista del gioco e della costanza il set migliore è il quarto, è il terzo parziale a testimoniare la grande voglia di vincere delle locali: sotto 4-10, il Banco Marchigiano Miv sfrutta la lunga serie al servizio di un’ottima Tomassoni, migliore in campo assieme alla sempre lucida palleggiatrice Amadio (nonostante la febbre) e al libero Borgogelli, per rientrare a contatto e poi allungare nel finale.  “La vigilia non era stata buona per noi, con ben 6 giocatrici che avevano contratto un virus che ha colpito molti giovani a Senigallia nei giorni scorsi, tanto che avevamo chiesto il rinvio all’Urbania proponendo anche delle date per il recupero – sottolinea il coach Roberto Paradisi – Purtroppo Urbania ci ha negato in maniera decisa il rinvio, che d’ufficio è previsto solo in caso di covid (con almeno 3 positività). Di conseguenza abbiamo giocato con alcune assenze e 2 giocatrici con 38 di febbre. Sicuramente ha vinto lo sport, perché questa era una partita che non si doveva giocare: non ci si dovrebbe comportare così tra società sportive, ma le ragazze hanno davvero dato tutto per strappare i 3 punti e se li sono meritati tutti”.

Beauty Effect 3-1 Virtus Volley Fano

25/20 25/19 22/25 25/11

Partono bene le padrone di casa che mostrando subito un bel muro-difesa neutralizzano gli attacchi della Virtus che pur valorizzando un  buon servizio deve cedere a 19 il primo set.
Il secondo è per molti aspetti la fotocopia con  la compagine di Mattioli che prova a contrastare senza successo le ragazze di Giampieri che sotto la sapiente regia di Leonardi si portano sul 2-0 (25-20) Nel terzo le locali si portano subito avanti, ma sul 10-5 si distraggono un po’ lasciando spazio alla veemente reazione delle fanesi che recuperano terreno; un ottimo turno in battuta della Orocini regala poi alle ospiti quel margine che riescono a mantenere fino in fondo aggiudicandosi il set a 22.
Nel quarto la Beauty Effect entra in campo molto più determinata e non lascia spazio alle rivali accumulando  subito un margine vistoso ben gestito fino alla fine aggiudicandosi il set a 11 e quindi la partita (3-1).

Battistelli Blu Volley Pesaro 3-0 Waves Volley Pesaro

25/21 29/27 25/16

Ottima vittoria per la Battistelli Blu Volley contro una Waves mai doma …derby avvincente al PalaCampanara dove Nasari e compagne vincono con il massimo scarto ma sudando le proverbiali 7 camice. Inizio combattuto con scambi lunghi e con le difese che fa da padrona, si procede a braccetto fino allo strappo finale che consegna il set alle padrone di casa. Il Secondo set inizia con lo stesso copione fino a giungere alla parte finale che vede un batti e ribatti avvincente, scambi lunghissimi con la palla che non vuole mai cadere, solo la determinazione delle Baltogirl e un pò di fortuna permette la conquista del secondo set al cardiopalma alla Battistelli. Il terzo parziale vede le energie di Fedrighelli e compagne calare, le ragazze di casa spingono e completano l’opera incamerando 3 punti importantissimi per la classifica. Ora per la Battistelli sanno due settimane di fuoco con altre 4 partite. Soddisfatto per la vittoria coach Musumeci “E’ stata una buona e bella partita, le ragazze hanno risposto bene in campo ed il morale è tornato a mille. Dobbiamo continuare su questa strada, il duro lavoro che stiamo facendo in palestra paga, quindi forza ragazze, la strada è ancora lunga, ma come sempre cercheremo di dare il massimo sempre divertendoci e impegnandoci al meglio !!! “

Gioca Volley Team Urbino – Camilletti Luxury Packaging – Mer 23/3

Serie C Regionale Femminile  – Girone B

Edilmonaldi 3-0 Gordon 1956 Montegranaro – Gio 03/03

25/15 25/10 25/13

La 14° giornata del campionato regionale di serie C femminile girone B, dopo il rinvio causa neve , si gioca infrasettimanale al palas di Amandola. La gara si presenta interessante soprattutto perchè nella squadra ospite militano, per questa stagione, due grandi ex Mastrovito Francesca e Yuliya Kravchenko. La Edilmonaldi al rientro in campo dopo la lunga sosta è carica e motivata, forte della vittoria esterna conquistata nell’ostico campo di Monte San Giusto contro la Fea Telusiano, schiera Mastri in regia con Salvatori sulla diagonale, al centro Sabbatini e Vita, in banda capitan Vittori con Vecchietti, libero Cortignani. La gara non offre molti spunti tecnici ed emotivi, ma nonostante le ragazze di Cupelli non riescono ad esprimersi al meglio, in tutti e tre i set sono sempre padrone del campo e controllano la situazione agevolmente. La squadra ospite orfana anche di Di Chiara fa fatica a contrastare le sibilline, che portando a casa una vittoria importate e 3 punti fondamentali per agganciare il treno del pool promozione.

Em Company Volley Monte Urano 3-1 Lardini Volley Filottrano

24/26 27/25 25/20 25/18

La E.M. COMPANY Monte Urano esce vincitrice dalla sfida casalinga contro la Lardini Filottrano, conquistando così 3 punti importanti contro una diretta avversaria per i primi 4 posti nel girone.
Un match ben giocato dalla formazione di coach Kruzikova, che reagisce al primo set perso ai vantaggi e ribalta la situazione grazie ad una prova compatta ed un lavoro attento a livello tattico, in battuta e nella fase muro-difesa. In casa Lardini invece il rammarico per non essere riuscite a capitalizzare il primo set vinto e l’aver smarrito il ritmo di gioco nel corso della sfida.
Il 3-1 finale consente a Monte Urano di salire al terzo posto in classifica, che non lascia tempo di farsi leggere: grazie al turno infrasettimanale le monturanesi saranno infatti di nuovo in campo martedì a San Benedetto del Tronto (dalle ore 21) per un’altra sfida “spareggio”, quella contro la Riviera Samb Volley.

E.M. COMPANY MONTE URANO: Armellini, Bellabarba 10, Brutti (L2), Diomedi 3, Mattei 3, Pierini 2, Pieroni 21, Screpanti 16, Sgolastra (L1), Verdicchio 8, Virgili. All. Kruzikova.

LARDINI VOLLEY FILOTTRANO: Zappi 11, Panichi 5, Neba 9, Santarelli 5, Valeri 11, Quinteros 9, Tozzo, Belvederesi, Pierantozzi 11, Papi (L1), Antonelli (L2). All. Mariani – Piaggesi.
ARBITRO: Lombardi.

F.e.a. Telusiano Volley 3-0 Gt.s. Junors Ancona – Sw Project Srl

25/23 25/19 25/17

Prima vittoria casalinga in questo 2022 per le Fea Girls.Le  ragazze si impongono con un netto 3-0, nello scontro diretto contro la Junors Ancona; infatti prima di questo match, le due squadre condividevano la seconda posizione in classifica. Partenza un po’ troppo fallosa nel primo parziale per le padrone di casa, che riescono a rimontare nel finale, grazie all’innesto di capitan Ferranti, riuscendo ad aggiudicarsi al fotofinish il primo set. Nel secondo e terzo, grazie ad una maggiore concentrazione, riescono a condurre sin da subito entrambi i parziali e conquistare una meritatissima e importantissima vittoria, nella corsa ai playoff.

Gordon 1956 Montegranaro 0-3 Satel

22/25 17/25 17/25

Edilmonaldi 3-0 Iplex – Offerte Villaggi

25/11 25/20 25/8

Nel freddo weekend amandolese, ci pensa la squadra di Vittori & co. a scaldare gli animi dei numerosi tifosi accorsi per assistere alla 15^ giornata del campionato di serie C femminile del girone B: infatti, già dal fischio d’inizio, anticipato alle 18, le Sibilline partono forte, mettendo pressione alla giovane squadra ospite, che accusa il colpo fino a cedere, riuscendo ad opporre solo una flebile resistenza. Il secondo parziale, però, non è altrettanto scontato: è la formazione di casa, stavolta, a subire in avvio di set l’entusiasmo della formazione di Porto San Giorgio, che inizia a macinare a muro ed in attacco facendo inceppare il funzionamento di gioco delle ragazze di coach Cupelli (6-2). È proprio quest’ultimo che, grazie ad un time out richiesto per richiamare le sue all’ordine, dà lo stimolo giusto alla squadra per svegliarsi dal torpore in cui è caduta e portarsi a casa anche il secondo set. L’incontro si chiude con un terzo parziale mai in discussione (25/8), in cui viene dato spazio anche alla giovane Erica Meloni, classe 2004, che firma il suo ingresso facendo addirittura registrare un punto a referto.
Si allunga, così, la serie di vittorie consecutive (6), in attesa del turno infrasettimanale della 16^ giornata, che ci vedrà impegnati nella trasferta offidana di giovedì 10 marzo.

Vastes Grotta 50 3-1 Farmacia Amadio Rsv – gio 3/3

22/25 25/17 25/19 25/14

Il doppio turno casalingo ravvicinato regala alla Vastes sei punti in cinque giorni e la matematica di un primato ormai blindato, con tre giornate di anticipo dalla fine della stagione regolare, frutto di un cammino incredibile (ma vero) fatto non di sole vittorie, ma di una sola debacle arrivata in trasferta al quinto set che significa che questa squadra non ha mai lasciato il campo senza guadagnare punti. Ecco, dunque, da dove deriva l’attuale classifica da stropicciarsi gli occhi, che vede Forti e compagne primissime in graduatoria con, ad oggi, addirittura 16 punti di vantaggio sulle più dirette inseguitrici (che tuttavia per onor di cronaca hanno una partita in più da disputare). Risale dunque a sabato la prima delle due affermazioni, a spese delle giovani della Lardini Filottrano che davvero poco possono contro un Grottazzolina in palla, motivata e continua nelle prestazioni; insomma, una gara da leader. La chiave di volta è nella battuta di Frontoni e socie, che scardina ripetutamente la ricezione filottranese per un 3-0 i cui parziali sono eloquenti a rappresentare il dominio locale. La gara che vale la matematica del primato arriva invece nell’anticipo di giovedì, deciso per permettere all’interno movimento grottese e territoriale di godersi sabato la storica partecipazione della formazione ammiraglia maschile Videx alla finale nazionale di Coppa Italia Del Monte a Bologna. Si gioca dunque dopo appena una manciata di giorni, e la gara mostra un avvio profondamente diverso rispetto a quello del sabato precedente. Di Caterino e compagne soffrono infatti nel primo set, fino a cederlo (22-25) alle grintose ospiti sambenedettesi salite nel fermano con il preciso intento di mettersi alla prova contro le prime della classe. Da lì in poi è però un monologo Vastes, con le ragazze di Tassi che nei successivi tre parziali non raggiungono mai quota 20 subendo il ritorno di una capolista rabbiosa e ben decisa a chiudere anzitempo il discorso primato in questa prima fase.

Vastes Pallavolo Grotta 50: Frontoni, Forti, Patrassi, Santarelli, Freddi, Santandrea, Ricci, Kovalyshyn An., Kovalyshyn Al., Di Caterino, Mattioli (L1), Sandroni (L2). All. Bonini – Dir. Acc. Ricci

Farmacia Amadio RSV: Coccia, Di Gregorio (L2), Ferrara, Palestini, Speca G., Speca C., Spinelli, Spinozzi (L1), Tempera, Vagnarelli. All. Tassi Arbitro: D’Amico Filippo

SERIE D FEMMINILE, LE NEWS DEL WEEKEND

Serie D Regionale Femminile  – Girone A – 12 Giornata

Bcc Pergola E Corinaldo 3-0 Falmar Blu Volley Pesaro

25/11 25/16 25/20

Sassoferrato.  Sesta partita in casa per le ragazze di mister Campanelli e sesta vittoria nel campionato di serie D femminile di volley. Continua quindi l’imbattibilità tra le mura del Palasport di Sassoferrato. Anche le giovanissime pesaresi non possono nulla contro una SaPerVolley concentrata e cinica. Causa infortuni e turnover Campanelli mischia un po’ le carte, Casavecchia in regia con Angeli opposta, Paladini e Preziuso al centro, Beciani e Platano schiacciatrici e Ciccacci libero. Tutto si svolge come da copione, 3 a 0 per le padrone di casa in meno di un’ora contro il fanalino di coda del girone che fatica a reggere l’urto delle pergolesi, senza mai riuscire ad arginarne il gioco. La partita non regala particolari emozioni, ogni set rimane in equilibrio solo nelle prime battute, poi le biancoblu mettono la freccia e se ne vanno senza incontrare particolari resistenze. Troppo netto il divario tra le due formazioni, in una sfida che nulla aggiunge e nulla toglie allo svolgimento del campionato.

Migliori: Casavecchia, Beciani, Ciccacci, Platano, Giuliani Co., Baronciani.

FALMAR BLU VOLLEY PESARO: Baronciani (K), Bartolucci, Biancani, Bianchi, Del Prete, Eusebi, Mancini (L1), Morotti E., Morotti L. (L2) Sensoli, Turrini. 1All. Alberto Danilo.
BCC PERGOLA E CORINALDO: Angeli, Beciani, Casavecchia, Ciccacci (L), Giuliani Ca. (K), Giuliani Co., Paladini, Platano, Preziuso, Sartini. 1All. Campanelli, 2All. Loppi, Dir. Buraioli.
Arbitro: Sig. Principi Armando

Cope-cesaroni 3-0 Uau Volley

25/8 25/20 25/18

Partita senza problemi per la Cope Cesaroni che in un’ora circa si aggiudica l’incontro guadagnando 3 punti importanti per la classifica.  Nel primo set le avversarie non riescono ad entrare in partita e la gara scorre a senso unico per le padrone di casa. Nei successivi due la Uau inizia a giocare meglio ma nulla serve a fermare la Cope-Desaroni che nei punti finali, grazie a battute ed attacchi che penetrano la difesa delle avversarie, allunga il passo e chiude con determinazione set e incontro.

Cope Cesaroni: Chiarucci-Barzi- Marconi-Saltarelli- Merendoni-Principi-Baffioni-Diotalevi(K)- Battisti -Meliffi(L2)-Cenogastri (L1) – Allenatore: Carpineti

Uau Volley: Orazietti-Frattini-Buldrighini-Sall-Antonietti-Svarca-Girolometti-Morazzini(K)- Silvi-Bedetti-Camilloni (L1)-Tonucci (L2)- Allenatore: Mariotti

Arbitro: Rispoli Adriano

Piu’ Volley Academy 0-3 Ferri Distribuzione Adriatica Fano

14/25 17/25 14/25

Il derby con PiU’ Volley Academy porta ancora una vittoria per le ragazze della FERRI DISTRIBUZIONE ADRIATICA.
Partita caratterizzata da un buon livello di attenzione e da alcuni scambi prolungati, sicuramente divertenti.
Complimenti a tutte ragazze e al buon lavoro svolto dalle giovanissime avversarie

Dream Volley Fermignano 1-3 Real Volley San Costanzo

5/25 25/21 20/25 18/25

Serie D Regionale Femminile  – Girone B – 12^ giornata

A.s.d. Pallavolo Castelferretti  3-0 Rainbow Novavolley

25/14 25/18 25/9

FALCONARA M. – In vista del rush finale di questa prima parte della stagione le castelfrettesi si aggiudicano l’intera posta in palio al termine di un’ottima prova. Pronti-via e mister Martinelli è costretto a chiamare subito il primo time out sul punteggio di 4-11 per riordinare le idee alle sue giocatrici e fermare il fastidioso turno di servizio di Catacchio che tanta difficoltà ha creato tre le fila delle sue ragazze. Lo scopo sembra inizialmente raggiunto perché la compagine ospite riesce a rosicchiare un paio di punti dallo svantaggio iniziale (11-16). È però un fuoco di paglia perché le contromisure adottate dalle padrone di casa consentono di aggiudicarsi la frazione nei tre turni di servizio successivi con un parziale di 9 a 3. La seconda frazione inizia con le castelfrettesi costrette ad inseguire, sorprese dalla reazione delle avversarie. L’aggancio arriva, non senza qualche difficoltà, sul 9-9 e fino al 14-14 le due squadre si danno battaglia senza risparmiarsi. L’equilibrio è spezzato da Bruschi che salva una ricezione sbagliata destinata alle tribune e rimandata dalle compagne nel campo avversario. Il successivo errore al contrattacco delle loretane manda in battuta Valentini che scava un primo solco (18-14), solo parzialmente recuperato dalle ospiti (20-18) le quali cedono poi definitivamente ancora sul servizio di Catacchio. L’inizio del terzo set si rivela un incubo per le ragazze ospiti. All’iniziale ace di Luconi fanno seguito 12 punti consecutivi delle padrone di casa grazie al turno di servizio di Pagnetti che getta scompiglio dall’altra parte delle rete. Le castelfrettesi si ritrovano così a poter gestire un rassicurante vantaggio che le loretane non provano neanche più di tanto a colmare.

PALL. CASTELFERRETTI: Ridoni, Simoni, Morici, Bruschi, Valentini, Pagnetti, Marescia, Mengarelli, Catacchio, Saracini, Cinti, Viggiano (L) – All. Pica

NOVAVOLLEY LORETO: Sannino, Natali, Attili, Ciullo, Marini, Ottavianelli, Ascani, Galassi, Coppari, Giorgi, Luconi, Baleani (L1), Vignoni (L2) – All. Martinelli ARBITRO: Gorini

A.d.  Pallavolo Offagna 3 1- Usd Acli Mantovani Volley

25/15 25/21 20/25 25/15

Arriva un’altra importantissima vittoria per la Pallavolo Offagna, che sabato sera ha battuto l’Usd Acli Mantovani Volley!

I primi due set, giocati da manuale, si chiudono in favore delle rossoblu, con un discreto vantaggio; ma nel terzo set l’attenzione nella nostra metà campo cala e le due squadre proseguono testa a testa fino al 13 pari, poi la squadra avversaria sbaglia meno e chiude per prima il set. È il quarto set a essere decisivo, quando tutta la squadra unita macina punti su punti difendendo egregiamente il proprio campo fino all’ultimo centimetro. Zagaglia e le sue chiudono set e partita con un netto vantaggio!!

Un plauso alla Pallavolo Offagna per aver gestito così bene in campo, in panchina e sugli spalti una partita dall’enorme peso per il campionato!

Valvolley Castelplanio Pianello – Pallavolo Fabriano Merc. 9/3

Ca. Tu.Na.  – Stacchiotti Pratiche Auto – Sifer Castelfidardo  – merc 16/3

Serie D Regionale Femminile  – Girone C – 12 giornata

U.s. Volley ’79 3-0 Emmont Volley

25/13 25/16 25/11

Asd Pallavolo Sangiustese 0-3 Rhutten Futura Tolentino A.s.d.

23/25 17/25 12/25

Partita combattuta solo nel primo set. Nei restanti due la Sangiustese prova a restare attaccata alle avversarie ma risulta estremamente fallosa.

Folly-luna Volley 0-3 Esavolley Chemiba

15/25 18/25 22/25

Cbf Balducci-Paoloni – Tormatic San Severino Mar 15/3

Serie D Regionale Femminile  – Girone D

Pallavolo Fermo 3-1 Green Motors Rsv  giocata giovedì 3 marzo

25/16 20/25 25/17 25/11

Continua il buon momento per la Pallavolo Fermo che batte  le ragazze guidate da coach Medico per 3-1, le ragazze fermane partono subito bene imponendo un buon ritmo al set iniziale e vincendolo agevolmente, nel secondo come già capitato le atlete dei coach Annunzi/Pistolesi si addormentano e regalano il set alle avversarie, fino al 17-14 del terzo set, poi dopo una bella strigliata dell’allenatore, inanellano 11 punti consecutivi vincendo il set e lasciando le ragazze rivierasche a 17, quarto set senza storie, con la Pallavolo Fermo che in tutti i fondamentali al top non lascia scampo alle avversarie.

Pallavolo Fermo: Camacci, Ferranti, Ciurluini (K), Properzi G., Properzi S., Frizzo, Regoli, Ulivello, Annunzi (L) Allenatori: Annunzi/Pistolesi

Riviera Samb Volley: Angelini Bracciani, Bevilacqua, Elezi, Pelliccioni (L), Pulcini, Raffaelli, Rosetti, Tufoni (K), Ubaldi Allenatore: Medico

Arbitro: Mercuri Moira.

Ciam Pallavolo Ascoli 0-3 Pallavolo Fermo

18/25 21/25 7/25

Tecno Athena Volley Sbt 3-1 Mano Volley Monte Urano

19/25 25/14 25/22 25/20

Pellami Due C 3-0 Scenic Le Querce AP

25/11 25/17 25/18

Pellami 2C Rapagnano: Baldassarri, Carbini, Costanzi, Ferracuti, Gennari, Santamaria, Sassetti (K), Seccia (L). All. De Santis.

Scenic Le Querce AP: Devotelli, Federici, Luzi, Mariani, Morganti, Nitura, Urriani (L), Zucchetti. All. Torelli-Curzi.

Rapagnano: Otto atlete a referto per parte con le locali orfane anche di coach Viola, in un match importantissimo per le rapagnanesi nel quale Sassetti & co. danno il massimo lasciando veramente poco alle giovani ascolane. Un match pulito, senza troppe sbavature e con il pallino del gioco sempre in mano alle locali.

La Pellami 2C rimarrà a riposo per il turno infrasettimanale e tornerà in campo sabato alle 17.30 in quel di Ascoli Piceno contro la Ciam Pallavolo Ascoli per la penultima partita della regular season, match altrettanto importante visti i numerosi recuperi che devono ancora affrontare le altre squadre.

Green Motors Rsv – Pagliare Volley – RINVIATA

Fonte e foto: Marta Bazzanti – Ufficio Stampa Fipav – Comitato Regionale Marche