La formazione fanese attualmente è ottava in classifica

A3M – Vigilar Fano, sei vittorie in sette gare per la volata playoff

Posted by

Continua la striscia vincente della Vigilar Fano che porta via da Brugherio l’intera posta in palio, con una progressione di gara in crescendo. Nonostante l’approccio alla sfida simile a quello contro Bologna, questa volta i virtussini non si sono lasciati sopraffare dall’avversario e hanno reagito immediatamente giocando con autorità il secondo e terzo set e piazzando nel quarto parziale, al momento giusto, il break che ha deciso la partita: “Ci poteva stare soffrire nel primo set – afferma il polacco Pawel Stabrawapoi dal secondo in poi abbiamo dimenticato tutti gli errori del primo e siamo riusciti a giocare come sappiamo. Lo sapevamo che non sarebbe stato facile giocare a Brugherio anche perché loro non avevano nulla da perdere e lo si è visto sul campo”. La Vigilar, invece, in piena corsa play off, era un po’ più sotto pressione: “Noi – continua il mancino virtussino – eravamo alla ricerca di punti per i play off e per cercare di trovare la posizione migliore in classifica e ci siamo riusciti visto che alla fine il risultato ci ha dato ragione”.

Stabrawa (a destra) a muro insieme a Ferraro

Sei vittorie nelle ultime sette gare, un bottino di 17 punti dei 21 disponibili, la Vigilar è dunque pronta ad affrontare Pineto e Macerata: “Sono gare importanti – conclude Stabrawa – per definire meglio la nostra classifica. Saranno dei bei test prima di affrontare i play off”. Per Fano ora arrivano due sfide d’alta tensione, Pineto e Macerata appunto, rispettivamente seconda e quarta in classifica: una grande occasione per rivedere il grande pubblico al Palas Allende e, soprattutto, la grande pallavolo. I virtussini occupano al momento l’ottavo posto e, grazie alla sconfitta di Garlasco, sono ufficialmente qualificati ai play off. L’obiettivo dei ragazzi di Castellano è quello di conquistare altre posizioni in classifica per evitare l’avversario più forte del girone ovvero la Videx Grottazzolina, ritenuto blasone di categoria superiore. Prata, Pineto e Macerata sono le altre papabili sfidanti, in un play off in cui il fattore campo non sarà favorevole alla compagine fanese.

Fonte e foto: Ufficio Stampa Virtus Volley Fano