Alessandro Paparoni

Alessandro Paparoni: “Allenare i Lubini mi permette di rivivere il mio cammino!”

Posted by

Flash sui team dell’Academy

Un percorso glorioso da atleta con la maglia della Cucine Lube, un buon feeling con le nuove leve e un prezioso contributo da tecnico all’Academy Volley LubeAlessandro Paparoni è un punto di riferimento per i giovani talenti che sognano la Serie A, rappresenta il fuoriclasse che è riuscito a sfondare partendo dal vivaio fino a vincere molti titoli prestigiosi in Italia e all’estero, con la Lube e in Nazionale, chiudendo persino una Final Four di Champions League da MVP.

Valido collaboratore nello staff di Gianni Rosichini per favorire l’ascesa degli emergenti U19 e U17 in questa stagione 2021/22, l’ex libero della Lube è la persona ideale per fotografare la situazione dei baby talenti biancorossi:

Le nostre squadre principali sono partite in sordina per poi aumentare l’affiatamento e alzare il livello spiega Paparoni  non bisogna stupirsi perché è questo il lavoro da fare sui giovani, soprattutto quando si affrontano anche campionati di C e D con avversari più grandi ed esperti. Non sono poi così vecchio, ma ai miei tempi era più semplice rimanere concentrati sulla pallavolo, adesso ci sono più distrazioni e altrettante alternative rispetto al volley. Parlando di Lube, i risultati sportivi hanno accresciuto l’appeal del Club, sta a noi far capire ai ragazzi che l’aurea vincente della società va presa come uno stimolo per migliorarsi. Chi veste i nostri colori deve meritarli ogni giorno. Allenare i giovani mi dà la possibilità di rivivere il mio percorso, ma anche di rivedere i miei pregi e difetti in alcuni dei ragazzi. Il fatto che io ci sia già passato è un vantaggio sia per me che per loro. Mi trovo molto bene nello staff di Rosichini e penso che i frutti del lavoro tecnico si vedano nell’atteggiamento e nei risultati delle squadre. Il più grande dispiacere è legato ai contrattempi negli ultimi anni per via del Covid. Gli allenamenti a singhiozzo e i blocchi dei tornei hanno fatto perdere delle buone chance ai giovani. Questa è una considerazione che vale per tutti i Club. Spero che sempre più ragazzi si avvicinino ala pallavolo e vengano a conoscere la ‘nostra famiglia’. Poter vedere da vicino i campioni biancorossi e accostarsi al volley in giovane età, senza pressioni ma con un approccio ludico, è un bel modo di iniziare“.

Flash sulle squadre dell’Academy Volley Lube

In Serie C, dopo la vittoria finale del Girone A, la Coal Cucine Lube Civitanova ha iniziato il Girone C con una vittoria interna per 3-0 sulla Happy Car RSV e tornerà in campo domani, sabato 2 aprile (ore 18) ad Ascoli con la Travaglini Pallavolo. In Serie D la Coal Cucine Lube Civitanova ha centrato i Play Off con il secondo posto in classifica dopo la vittoria per 3-1 su Grottazzolina e domani, sabato 2 aprile, giocherà a Belvedere Ostrense (ore 21) contro la Moplan Arredamenti per la 7ª di ritorno. Nelle Semifinali del torneo U19 la Cucine Lube A si è sbarazzata con un doppio 3-0 della Paoloni Macerata, mentre la Lube B ha piegato con due 3-1 la Videx Santoni. Nel torneo U17 la Lube A si è imposta a Macerata contro l’Associati Fisiomed nell’andata della Semifinale e lunedì 4 aprile (ore 20.30) cercherà di completare l’opera all’Eurosuole Forum. Nel torneo U15 Lube A mattatrice indiscussa della stagione regolare, Lube C terza, Lube B quarta. Nel torneo U13 la Lube A è saldamente in testa e domenica 3 aprile (ore 10) farà visita alla Banca Macerata, mentre la Lube B è ancora a secco e domenica, alla stessa ora, ospiterà la Videx Santoni nella palestra Da Vinci. Nei gironi del torneo U13 3 vs 3 i risultati migliori sono di Lube A e Lube B, che hanno chiuso al primo e al secondo posto il Gruppo A.

Fonte e foto: Ufficio Stampa A.S. Volley Lube