Il capitano dei fanesi Mario Ferraro in azione

A3M – La Vigilar chiude la regular season con il derby contro Macerata

Posted by

Ultima giornata di regular season per la Vigilar Fano che domenica (ore 18) si reca a Macerata per il quarto derby stagionale e per risalire ancora in classifica.
Dopo l’exploit di domenica scorsa contro l’Abba Pineto e con alle spalle sette vittorie nelle ultime otto gare, la Vigilar è pronta a chiudere la stagione nel migliore dei modi ma la sfida con Macerata è tutt’altro che semplice: “Prima di tutto è un derby – afferma il capitano Mario Ferraroci sarà sicuramente un’atmosfera particolare e la partita sarà all’altezza. Di fronte avremo un avversario di livello contro il quale non abbiamo mai vinto, con attaccanti temibili ed una struttura di gioco solida. Partita difficile che comunque noi affronteremo a viso aperto“.
La Med Store Tunit è quarta in classifica con 55 punti, con al passivo solo sei sconfitte, pronta a chiudere la regular season in casa senza deludere il proprio pubblico: “Noi non temiamo nessuno – continua il centrale siciliano – dopo il successo contro Pineto la nostra fiducia è salita a dismisura, vogliamo arrivare ai play off al massimo della condizione“.
I maceratesi hanno recuperato nel corso dell’anno alcuni elementi chiave che stanno man mano entrando in forma play off, come Lazzaretto (l’anno scorso protagonista della promozione in A2 con Porto Viro), il fanese Ferri (per buona parte della stagione assente per infortunio) e l’opposto Giannotti che, proprio all’andata contro Fano (vittoria di Macerata per 3 a 2), fece il suo esordio in maglia biancorossa.
La Vigilar però non teme nessuno e, per molti addetti ai lavori, potrebbe essere lo spauracchio da evitare in questi play off. Lo stato di forma di alcuni elementi è strabiliante ed i meccanismi di squadra funzionano alla grande, Pineto ne sa qualcosa.
Comunque vada la sfida di Macerata, i virtussini ai play off avranno il fattore campo sfavorevole e la sfidante verrà fuori da una di queste tre squadre: Grottazzolina (altro possibile derby), Pineto e Prata di Pordenone.

Fonte: Ufficio Stampa Virtus Volley Fano

Foto: Paolo Magnanelli