A3 – La Vigilar Fano saluta i play off dopo la sconfitta con la Videx

Posted by

Finisce l’avventura nei play off per la Vigilar Fano che, al cospetto di un Palas Allende gremito come non mai, alza bandiera bianca di fronte alla più quotata Videx Grottazzolina.
Statisticamente è solo il secondo 0-3 subito in stagione (l’unico precedente risale alla sfida contro San Donà) ma, contrariamente a gara 1, i virtussini si sono trovati di fronte un avversario decisamente diverso, più sereno e assolutamente deciso a chiudere la pratica velocemente: “Forse abbiamo pagato lo scotto mentale di gara 1 – afferma il capitano Mario Ferraro – oggi avevamo l’unica chance per rinviare il verdetto alla terza sfida ma eravamo un po’ scarichi. Complimenti a Grottazzolina perchè ha disputato una grande gara”.
Una Vigilar penalizzata in ogni set da un approccio sbagliato: “In gara 1 abbiamo speso tanto – continua Ferraro – e siamo partiti con il freno tirato, poi nella terza frazione ci abbiamo provato ma sono stati bravi loro a gestire al meglio il nostro ritorno”.
Nel primo set Luca Chiapello ha provato a dare la scossa ai suoi entrando bene in partita, purtroppo non è bastato: “Dispiace chiudere la stagione in questo modo – afferma il piemontese – di fronte ad un grande pubblico che ci ha sostenuto dall’inizio alla fine. In stagione tanti alti e bassi, forse questo è il rammarico più grosso che non ci ha permesso di posizionarci al meglio nella griglia play off”.
Tanti meriti dunque ad una Videx che avanza al secondo turno e che, dopo le paure passate in gara 1 (da 0-2 a 3-2), ha giocato da favorita con una grande forza mentale: “Effettivamente siamo venuti a Fano – afferma il palleggiatore Manuele Marchiani – più sereni e tranquilli dopo la vittoria in gara 1, sul campo si è visto. Fano probabilmente ha pagato lo scotto di essere arrivata ottava in stagione ed aver affrontato la prima, una diversa posizione in classifica avrebbe permesso loro di avanzare anche nei play off”.